Cammini. Si rinnova il Sentiero dei Ducati

C’è più da camminare (o da pedalare) sul Sentiero dei Ducati. Rispetto al progetto originale, sono state infatti ridefinite le tappe, oggi portate da 6 a 11, ed è stata introdotta una novità: due percorsi completamente dedicati alla bicicletta, percorribili in 6 giorni con Mountain Bike o Gravel Bike. La Sezione di Reggio Emilia del Cai ha a sua volta avviato un progetto per la manutenzione straordinaria e la promozione di questo percorso escursionistico nato nei primissimi anni ‘90 dall’idea di un gruppo di lavoro del Cai reggiano (Canossini, Cervi, Possa) che convinse la Provincia di Reggio ad adottarlo e promuoverlo. 

Va segnalato che è in rete il sito www.sentierodeiducati.it, realizzato dal Cai Reggio Emilia con il contributo del Comitato Territoriale Iren di Reggio Emilia. Il sito fornisce tutte le informazioni per organizzare il viaggio sul sentiero: descrizione delle tappe, immagini, tracce GPX, indicazioni su varianti e scorciatoie (può essere infatti percorso anche solo per alcuni tratti) e soprattutto una potente cartografia digitale interattiva che consente di esplorare il cammino “a tavolino” e di documentarsi adeguatamente prima della partenza, identificando oltre 250 punti di appoggio (ove pernottare e mangiare) e i principali punti di interesse storico-naturalistici, ognuno descritto in una scheda di approfondimento.

Il castello di Fosdinovo

Il Sentiero dei Ducati rappresenta, particolare non trascurabile, un asse escursionistico che collega tra loro altre vie e cammini, contribuendo non solo ad ampliare la rete dei Cammini dell’Emilia Romagna ma anche fungendo da raccordo con cammini di lunga percorrenza transregionali e transnazionali.

Il percorso intercetta infatti la Via Francigena nei pressi di Sarzana dopo aver intersecato in territorio emiliano dapprima la Via Matildica del Volto Santo e poi la Via dei Linari presso il Passo del Lagastrello. Ma non solo: nel territorio attraversato dal Sentiero dei Ducati si incrociano e sovrappongono itinerari escursionistici quali il Trekking Lunigiana, il Sentiero Italia Cai e l’Alta Via dei Parchi (AVP). Attraverso il Sentiero 672 “della Libertà” il Sentiero dei Ducati si collega infine, a Brescello sul Po, alla ciclovia VENTO.

Commenta la notizia.