La gemma del Devero cancellata da una frana

Non occorre avvicinare artificialmente le montagne. Ci pensano già loro a spostarsi, a precipitare a valle. Imponente è la massa di neve, rocce e fango che all’Alpe Devero si è abbattuta il 26 febbraio 2021 sull’incantevole laghetto delle Streghe o lago Azzurro, meta di migliaia di visitatori in tutte le stagioni. Adesso ci si domanda se e quando sarà possibile godere ancora del suo colore smeraldino e di quella torbiera ricca di vita che lo circonda.

Leggi tutto

Le discusse scelte del Comelico

Continua a far discutere il progetto sostenuto dalla Regione Veneto di un collegamento impiantistico tra Padola e Sesto Pusteria. A favore si esprime il 26 febbraio 2021 un lettore nel commentare un articolo sull’argomento apparso diverso tempo prima in MountCity, il 19 gennaio 2018, in cui si riportava la visione di Mountain Wilderness Italia contraria al progetto. Sull’argomento cerca di fare ancora una volta chiarezza Luigi Casanova, montanaro, presidente onorario di MW.

Leggi tutto

Letture. Con gli sci incontro al futuro

Il libro fresco di stampa di MonteRosa edizioni “Sciare in un mondo fragile” (160 pagine, 15,90 euro) non va letto come un récit alpinistico ma come una riflessione sulla crisi climatica e sull’attivismo sulla scia di Greta Thurnberg di cui si ricordano gli insulti incassati col contorno di ipotesi sarcastiche sulla sua salute psichica e di quando invitata all’Onu davanti ai grandi del mondo spiegò come si governa il pianeta…

Leggi tutto

Cuneo-Nizza, la ferrovia più amata dagli italiani

La ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza, progettata dal Cavour a metà Ottocento, conquista il primo posto nel concorso “I luoghi del cuore” organizzato dal Fondo Ambiente Italiano. Sono stati in totale ben 2.353.932 gli italiani che hanno votato e 75.586 le persone che hanno espresso la loro preferenza per la gloriosa ferrovia, dall’autunno scorso ininterrottamente in testa alla classifica.

Leggi tutto

Tutti campioni con il passo finlandese

“Quando il terreno rende difficile l’appoggio dei bastoncini” si legge in un manuale, “il braccio esegue alternativamente una spinta e una fase di riposo portando il bastoncino nella posizione iniziale senza effettuare la spinta. In questo modo gli arti superiori lavorano praticamente la metà di quelli inferiori, in quanto ogni quattro passi le braccia compiono solo due movimenti di spinta”.

Leggi tutto

Cara Brigitte, ti aspettiamo in Trentino

Brigitte Bardot non demorde. La celeberrima BB, presidente di una fondazione per la protezione degli animali che porta il suo nome, si appresta a recarsi in Trentino per rendersi conto della situazione degli orsi prigionieri nel recinto elettrificato del Casteller. Un problema che le sta da tempo a cuore. Il presidente del Trentino Maurizio Fugatti si dice pronto ad accoglierla passando sopra alle invettive che Brigitte gli aveva rivolto…

Leggi tutto

“Fotografare il Parco”. Vincono i giochi dei teneri ermellini

Si è conclusa la quattordicesima edizione del concorso internazionale “Fotografare il Parco”, organizzato dai Parchi Nazionali dello Stelvio, Gran Paradiso, d’Abruzzo, Lazio e Molise e de la Vanoise, con il patrocinio di Alparc, Federparchi e la partecipazione del media partner “La Rivista della Natura”. Nella foto vincitrice di Valter Pallaoro la tenerezza di due giovani ermellini che giocano con un fiore.

Leggi tutto

Lo chiamavano “Patience”, fu il capostipite delle guide

Chi ha svolto il ruolo di prima guida alpina italiana? Il quesito può sembrare ozioso, ma riveste sicuramente un interesse storico poiché ci rimanda alla nascita stessa dell’alpinismo. In questo scritto di Teresio Valsesia un invito a ritornare alle cronache alpine di oltre due secoli fa, quando iniziarono le prime esplorazioni sulle Alpi, compiute essenzialmente nel nuovo clima culturale intriso da un sano spirito illuministico.

Leggi tutto

Mondiali di sci 2021. Primi bilanci

I Mondiali di sci alpino si sono chiusi il 21 febbraio nella sempre splendida Cortina d’Ampezzo. Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, ha seguito l’evento. “Ai cortinesi”, scrive, “i Mondiali lasciano in eredità la Tofana cementificata e alle popolazioni ladine l’imminente rischio di devastazione degli ultimi spazi liberi delle Dolomiti”.

Leggi tutto

Letture. Le notti rubate di Irene Borgna

Due misantropi curiosi e si suppone innamorati, un cane, un camper. Sono questi gli ingredienti principali del romanzo on the road di Irene Borgna “Cieli neri” (Salani Srl – Ponte alle Grazie, 198 pagine, 15 euro). Ma ciò che lo rende probabilmente unico nella letteratura di viaggio è la ricerca quasi ossessiva di “notti autentiche” dove le stelle, come si legge nel libro, “hanno la forza di bucare la coperta nera del cielo”.

Leggi tutto

Chantar, juar e dançar. L’occitano s’impara on line

L’Unione Montana dei Comuni del Monviso in collaborazione con la Chambra d’oc propone un laboratorio sulla lingua occitana in 20 incontri online con giochi musicali, tenuto da Luca Pellegrino. Gli incontri si tengono il lunedì dalle 11 alle 12,30 per le scuole e dalle 17,30 alle 19 per le famiglie, a partire dall’8 marzo 2021, per 10 settimane. Qui tutti i riferimenti per partecipare.

Leggi tutto

Croce sul Baldo? Meglio metterci una croce sopra

“La montagna è di per sé un luogo di pace e di riflessione”, si legge in un documento delle Sezioni veronesi del Club Alpino Italiano, “e non ha quindi bisogno di nuove installazioni e di manifestazioni estemporanee e altamente invasive, probabilmente frutto più di ambizioni personali che di autentica fede”. Un braccio di ferro si annuncia ora con i consiglieri del Comune di Malcesine che hanno deciso all’unanimità l’installazione della Croce dedicata al beato Woytila e contestata dagli iscritti al Cai.

Leggi tutto

Passeggiate poetiche. Quattro “moschettieri” si raccontano

Camminando s’impara. Ne sanno qualcosa i giovanissimi Saro, Janosh, Elio e Giulio che per un giorno hanno fatto lezione “in presenza” in un’aula particolare, piacevolmente immersa negli olivi con il mare sullo sfondo. E’ stata un’occasione per raccontare e raccontarsi in poesia e in prosa seguendo il loro intuito: da quei moschettieri che si definiscono e che un po’ sicuramente lo sono…

Leggi tutto

S.O.S. zecche. Il lungo calvario di Valeria

Zecche, un problema emergente. Sull’argomento, che ha suscitato un notevole e più che giustificato interesse tra i lettori di MountCity, si era espresso il 28 novembre 2019 il dottor Giancelso Agazzi prendendo spunto da un convegno di specialisti svoltosi presso l’Ordine dei Medici di Bergamo. Sono trascorsi due anni ed è ancora, purtroppo, il caso di riparlarne. Anche perché non risulta che vengano prese nella giusta considerazione le principali malattie trasmesse dal morso delle zecche eventualmente contaminato: il virus dell’encefalite da zecca e la malattia di Lyme, dovuta a un batterio, la Borrelia Burgdorferi, scoperto nel 1981.

Leggi tutto

Sindaci antispopolamento alla riscossa

Contro lo spopolamento nelle Alpi e negli Appennini l’extrema ratio evidentemente per i piccoli Comuni può risultare quella di mettere in vendita case ormai fatiscenti a prezzi stracciati. Un euro è quanto chiede per un’abitazione Oyace (Aosta), paese di 200 abitanti, il primo comune della val di Bionaz che si divide dalla Valpelline a monte di Aosta a 1377 metri sulla destra orografica del torrente Buthier. Subito si è registrato un boom di richieste…

Leggi tutto

Aquila reale, miracoloso salvataggio al Gran Paradiso

I guardaparco del Gran Paradiso sono stati protagonisti il 10 febbraio del salvataggio di un esemplare adulto di aquila reale in Valsavarenche. A seguito di una segnalazione l’Ispettore del Corpo di Sorveglianza Stefano Cerise e il Caposervizio della Valsavarenche Stefano Borney hanno raggiunto località Bois de Clin dove hanno ritrovato l’animale ferito in una zona boscosa piuttosto fitta. Una lunga convalescenza aspetta ora il rapace.

Leggi tutto

Via Francigena. Tutti invitati alla staffetta Canterbury-Roma

La staffetta battezzata “Via Francigena. Road to Rome 2021” è organizzata dall’Associazione Europea delle Via Francigene (AEVF) lungo i 3.200 km dell’attuale Via Francigena. Partirà il 15 giugno da Canterbury per raggiungere Roma il 10 settembre e il 18 ottobre Santa Maria di Leuca, finibus terrae della neo mappata Francigena del Sud.

Leggi tutto

Blogger Contest, gran finale. Ecco i premiati

Altitudini.it ha reso noti i vincitori della nona edizione del Blogger Contest, l’evento dedicato a scrittori, podcaster e fumettisti che ogni anno sono invitati a raccontare la montagna sul web. Questa edizione del concorso, la nona, ha registrato il maggior numero di partecipanti. Sono stati 110 gli autori che hanno calamitato l’attenzione degli appassionati. Un riconoscimento unanime è andato agli organizzatori per la qualità dell’evento e il valore delle opere. Il tema di quest’anno – “Nel cuore delle storie, racconti dal vivo” – invitava i partecipanti a misurarsi con il linguaggio narrativo del reportage giornalistico. Nel comunicato conclusivo tutti i vincitori e un primo bilancio dell’iniziativa ideata e appassionatamente realizzata da Teddy Soppelsa.

Leggi tutto

Dolomiti di Brenta, torna il trail più classico

Dopo un anno di pausa forzata, l’appuntamento con Dolomiti di Brenta Trail, uno dei trail più amati in Europa, sarà l’11 settembre. La novità è la partnership con XTERRA, che ha dato vita a XTERRA Trail Marathon Series: dieci gare nelle località più belle del mondo, dalla Cina a Tahiti, dalla Scozia agli Stati Uniti. Non potevano mancare le Dolomiti di Brenta, unica località italiana nel programma internazionale.

Leggi tutto

Artesulcammino. Courbet, innamorato della verità

Paesaggi innevati, animali nei boschi, animali uccisi dai cacciatori, marine tempestose e quiete, faraglioni illuminati da squarci di luce improvvisi, boschi, paesaggi segnati dalla presenza di rocce calcaree, laghi e montagne sono sempre presenti nella produzione di Gustave Courbet (1819-1877). Al pittore francese è dedicata questa puntata della rassegna che Flavia Cellerino mette a disposizione dei lettori di MountCity.

Leggi tutto

Statistiche. Gli italiani riscoprono le Langhe

I dati statistici provvisori sui flussi turistici delle Langhe Monferrato Roero evidenziano nel 2020 una risalita, dopo il lockdown primaverile, fino a raggiungere, nel mese di agosto, i valori di arrivi e presenze del 2019 nonostante l’assenza dei visitatori internazionali che, ogni anno, rappresentano una componente importante dei movimenti turistici per questa zona.

Leggi tutto