Lavoro e passione dalla città al rifugio

Ogni week-end una coppia di quarantenni milanesi sale a gestire il rifugio Brasca in Val Codera. Mirco è geologo specializzato in bonifiche ambientali, Elisabetta è psicologa-psicoterapeuta dell’età evolutiva, appassionata della montagna da sempre e skyrunner. Lorenzo Dotti li ha intervistati.

Leggi tutto

Il Cai e la questione ambientale

Ad attenuare le riserve sulla posizione del Club Alpino Italiano da parte di chi ha notato una certa fatica nel dare una risposta netta ai fautori del collegamento sciistico tra Comelico e Pusteria, dovrebbe provvedere ora il comunicato diffuso dell’Ufficio stampa il 3 giugno sotto il titolo “Coerenza ma con rispetto” che riceviamo e volentieri pubblichiamo nella sua integrità…

Leggi tutto

In fiamme il Camussot a Balme, la Duse vi girò il film “Cenere”

“Una montagna piena d’ombre e di sole…e l’aria che rimette a nuovo”. Così Eleonora Duse (1858-1924) descrive nel 1885 una vacanza rigenerante all’hotel Camussot di Balme che ha preso fuoco nella notte fra il 4 e il 5 giugno 2019.

Leggi tutto

I tormenti del Club alpino

“Non si deve trascurare”, si legge nel portale del CAI a proposito dei nuovi impianti nel Comelico, “in modo aprioristico la possibilità, riconosciuta dallo stesso Bidecalogo e dettata da evidente e doverosa forma di attenzione verso le popolazioni di montagna, quando se ne ravvisasse l’opportunità socioeconomica, nelle zone in cui tali infrastrutture siano già presenti, di sollecitare approfondimenti ed una rigorosa analisi dei costi/ benefici e della sostenibilità economica e ambientale di nuovi progetti…”

Leggi tutto

No ai vincoli. Comelico in piazza

Una folla di oltre 2000 persone ha percorso sabato 1° giugno in Comelico la strada tra il municipio di Candide e la piazza San Luca di Padola scandendo slogan a favore del collegamento impiantistico con la Val Pusteria e contro i nuovi vincoli imposti al Comelico e ad Auronzo…

Leggi tutto

Megasentieri. Dove porta la Via Alpina

Oggi la Via Alpina dovrebbe fare testo con i suoi cinquemila chilometri a piedi attraverso otto paesi dell’Europa alpina da Trieste a Montecarlo, toccando Italia, Slovenia, Austria, Germania, Liechtenstein, Svizzera, Francia e Principato di Monaco: in tutto oltre 340 tappe dal livello del mare ai tremila metri di quota, con più di 60 passaggi di frontiera. Il sospetto è che sia finita nel dimenticatoio…

Leggi tutto

Il laboratorio-montagna e Il Sole 24 Ore

Diretto da Fabio Tamburini, chiuso in redazione il 24 aprile 2019, un esauriente opuscolo di 106 pagine intitolato “L’economia della montagna” riporta tabelle, grafici, dati statistici. L’immagine che emerge è quella di una montagna in cerca di nuova vivibilità…

Leggi tutto

Medicina d’emergenza, quinto Master al via

La quinta edizione del Master in Mountain Emergency Medicine è stata presentata lunedì 13 maggio 2019 all’Università degli Studi dell’Insubria di Varese con interventi di Giulio Carcano, Luigi Festi, Gianfranco Parati e dell’alpinista Silvio Gnaro Mondinelli. Iscrizioni aperte fino al 1° luglio.

Leggi tutto