La telemedicina sale in quota

Punti di telemedicina sono previsti nei rifugi Mantova, Torino, e Arbolle e nella casermetta del Col de la Seigne in Val Veny (nella foto qui sopra). Occorre però che vengano messe a punto delle leggi idonee in grado di tutelare e favorire la pratica della telemedicina in Italia: al momento mancano i decreti in grado di attivare tale attività…

Leggi tutto

Uno schiaffo alla buona agricoltura

Sarà solo l’agricoltura convenzionale a entrare nelle aree protette, sia a livello di rappresentanza che di vere e proprie coltivazioni. La riforma dei parchi in discussione alla Camera trascura l’innovazione e i valori dell’agricoltura biologica come fattore di mantenimento degli equilibri naturali e come attività che non danneggia gli equilibri ambientali…

Leggi tutto

Sulla scia di Whymper, a caccia d’insetti

Una ricerca sugli insetti e i cambiamenti climatici in alta montagna è stata avviata in Ecuador da Mauro Gobbi, ricercatore del Museo delle Scienze di Trento. Il progetto, sponsorizzato da una fabbrica di calze, si intitola “Les insectes du sol, marqueurs de l’anthropisation et du changement climatique en haute montagne: étude comparée dans les Pyrénées et les Andes”…

Leggi tutto

La corsa alla vita di Gianni, Silvio, Tiziana e gli altri

Di solito sulle montagne si trovano gruppi di amici, ragazzi, giovani, anziani, ma un gruppo selezionato solo perché i componenti hanno avuto un trapianto d’organo (cuore, fegato o rene) non si era ancora visto…

Leggi tutto