Milano e Torino, olimpiche distanze

“L’assegnazione a Milano e Cortina delle Olimpiadi invernali del 2026 è una bellissima notizia per l’Italia”, commenta in un comunicato del 24 giugno 2019 il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio (qui sopra fotografato con il campione olimpico di slittino Armin Zöggeler)…

Leggi tutto

La straordinaria corsa alla vetta di Jasmeen

Sabato 22 giugno 2019 la palestinese Yasmeen racconta a Sondrio la sua scalata al Kilimanjaro compiuta nonostante un gravissimo handicap. L’appuntamento è alle ore 21 presso la Sala Vitali del Credito Valtellinese, via delle Pergole, l’ingresso è gratuito.

Leggi tutto

Lavoro e passione dalla città al rifugio

Ogni week-end una coppia di quarantenni milanesi sale a gestire il rifugio Brasca in Val Codera. Mirco è geologo specializzato in bonifiche ambientali, Elisabetta è psicologa-psicoterapeuta dell’età evolutiva, appassionata della montagna da sempre e skyrunner. Lorenzo Dotti li ha intervistati.

Leggi tutto

Il Cai e la questione ambientale

Ad attenuare le riserve sulla posizione del Club Alpino Italiano da parte di chi ha notato una certa fatica nel dare una risposta netta ai fautori del collegamento sciistico tra Comelico e Pusteria, dovrebbe provvedere ora il comunicato diffuso dell’Ufficio stampa il 3 giugno sotto il titolo “Coerenza ma con rispetto” che riceviamo e volentieri pubblichiamo nella sua integrità…

Leggi tutto

Metamorfosi sociale nella “valle veloce”

A Mezzenile (TO) sabato 22 giugno 2019 alle ore 17 Pierangelo Cavanna, storico della fotografia, presenta “La valle veloce”, 139° volume della collana della Società Storica delle Valli di Lanzo (208 pagine, 158 illustrazioni). Ne sono autori Bruno Guglielmotto-Ravet e Veronica Lisino.

Leggi tutto

I tormenti del Club alpino

“Non si deve trascurare”, si legge nel portale del CAI a proposito dei nuovi impianti nel Comelico, “in modo aprioristico la possibilità, riconosciuta dallo stesso Bidecalogo e dettata da evidente e doverosa forma di attenzione verso le popolazioni di montagna, quando se ne ravvisasse l’opportunità socioeconomica, nelle zone in cui tali infrastrutture siano già presenti, di sollecitare approfondimenti ed una rigorosa analisi dei costi/ benefici e della sostenibilità economica e ambientale di nuovi progetti…”

Leggi tutto

No ai vincoli. Comelico in piazza

Una folla di oltre 2000 persone ha percorso sabato 1° giugno in Comelico la strada tra il municipio di Candide e la piazza San Luca di Padola scandendo slogan a favore del collegamento impiantistico con la Val Pusteria e contro i nuovi vincoli imposti al Comelico e ad Auronzo…

Leggi tutto

In gara per il selfie più alto

La vetta del tetto del mondo ha una superficie equivalente a due tavoli da ping pong e più di 20 persone alla volta non può ospitare. La vera stupidissima sfida è affollarsi lassù, chi ci riesce, per scattarsi un selfie. Effetti perniciosi di un turismo di massa che tutto trasforma in Disneyland, Everest compreso…

Leggi tutto

Sui sentieri di Corti, alpinista partigiano

Giovedì 30 maggio 2019, alle ore 21, la SEM di Milano presenta il libro di Raffaele Occhi “Alfredo Corti. Dall’alpinismo alla lotta partigiana” (Beno, info www.benoeditore.it, 275 pagine, 25 euro).

Leggi tutto

Megasentieri. Dove porta la Via Alpina

Oggi la Via Alpina dovrebbe fare testo con i suoi cinquemila chilometri a piedi attraverso otto paesi dell’Europa alpina da Trieste a Montecarlo, toccando Italia, Slovenia, Austria, Germania, Liechtenstein, Svizzera, Francia e Principato di Monaco: in tutto oltre 340 tappe dal livello del mare ai tremila metri di quota, con più di 60 passaggi di frontiera. Il sospetto è che sia finita nel dimenticatoio…

Leggi tutto

Comelico, nuovi impianti: da che parte sta il Cai

“Un progetto indispensabile”, viene definito il collegamento fra Comelico e Pusteria in una presa di posizione ufficiale della sezione Val Comelico del CAI riportata venerdì 24 maggio dal Corriere delle Alpi. Contraria è la posizione di gruppi ambientalisti tra i quali Mountain Wilderness, Italia Nostra, il WWF, la LIPU e Legambiente. Imbarazzo e incredulità vengono espressi per la posizione del CAI in un comunicato di MW.

Leggi tutto

Rifugisti di città

Le Alpi sono piene di rifugisti con la laurea, animati da spirito imprenditoriale e da amore per la natura. E i giornalisti non hanno che l’imbarazzo della scelta, come risulta dal Corriere della Sera del 24 maggio 2019 che racconta la storia dei bolzanini Martina e Andrea…

Leggi tutto