Luoghi del cuore. Monteviasco splendido e dimenticato

Fu grazie alla popolare trasmissione televisiva “Portobello” che nel 1989 nella lombarda val Veddasca, al confine con la Svizzera, venne attivata una funivia. Dal 2018 però è bloccato quel piccolo impianto che collega il borgo in provincia di Varese al resto del mondo in alternativa ai circa 1400 gradini di una mulattiera che sale lassù dall’abitato di Curiglia. Adesso potrebbe essere il Fondo Ambiente Italiano a offrire un contributo per contribuire a strappare all’isolamento Monteviasco, uno dei borghi più belli d’Italia.

Leggi tutto

Località sciistiche da riconvertire, pensiamoci subito

“Partire ora per essere pronti tra dieci anni, quando sotto i 1500 metri la neve non ci sarà. Ma serve una politica forte, che non c’è”. Sulla riconversione delle località sciistiche ormai “decotte”, argomento del giorno, interviene Carlo Guardini, ex direttore dell’Apt di Trento e grande esperto di turismo oltre che sciatore abile e appassionato. L’intervista, a cura di Luca Petermeier, è apparsa il 28 novembre sul quotidiano “Trentino” con il titolo “Sci, le località decotte vanno riconvertite”.

Leggi tutto

Ferrari stravince. Giuria e lettori lo premiano al “Mazzotti”

l giornalista e scrittore fondatore di “Meridiani Montagne” era già risultato quest’anno vincitore nella sezione “Alpinismo” con il volume “Nel castello delle storie. Montagne, ghiacciai, foreste da oggi al 1778” (Ulrico Hoepli Editore, 2019). Sabato 28 novembre nel corso della cerimonia conclusiva è risultato anche il più apprezzato dalla Consulta composta da 40 lettori.

Leggi tutto

Sci tra passato e futuro (2). Chi furono i pionieri dell’oro bianco

Pubblicato in Francia per le edizioni Glénat, il libro di Philippe Révil e Raphael Helle “Le pionniers de l’or blanc” passa in rassegna 22 artefici di un boom irripetibile. Sfogliamone insieme qualche pagina.

Leggi tutto

FutureAlps. Mobilità e pratiche virtuose: come sarà il 2040

Trovare un equilibrio tra accessibilità e sostenibilità ambientale, favorire il passaggio da una mobilità individuale a una condivisa, potenziare la mobilità elettrica: questi e molti altri sono stati i temi toccati nella giornata di venerdì 20 novembre 2020 in occasione del quinto appuntamento di Montagna 4.0 FutureAlps, ospitato a Sondrio.

Leggi tutto

Stop alla funivia, il Queyras esulta

Nel Queyras, a pochi chilometri dalla frontiera con l’Italia, il sindaco di Saint Véran a quota 2042 metri, uno tra i 159 borghi più belli di Francia, situato al centro del Parco naturale regionale del Queyras, si compiace per un motivo che avrebbe gettato nello sconforto buona parte dei suoi colleghi delle località alpine italiane: è stato infatti ufficialmente cancellato il progetto di una nuova funivia contro il quale erano state raccolte 13.822 firme.

Leggi tutto

Letture. Chouinard e l’1% per il pianeta

Per anni Yvon Chouinard, fondatore di Patagonia, si è consacrato con pari entusiasmo ad avventure sportive, imprenditoria e attivismo ambientale. Dal 1950 registra quanto ha imparato da queste esperienze in articoli, libri, corrispondenze, poesie. Molti di questi testi compongono il volume “Some stories, sfide di business e di sport di un imprenditore fuori dagli schemi” (Ediciclo, 464 pagine, 45 euro). Sono frutto di anni di riflessioni e sono stati selezionati dallo stesso Chouinard con fotografie spesso inedite.

Leggi tutto

Quale sci per far vivere la montagna?

Il principio era semplice: togliere, ovvero smantellare impianti vecchi, utilizzati poco, male e che non rendono. Tutto ciò per creare al passo Rolle, nelle Dolomiti, un’area a vocazione outdoor alternativa allo sci alpino. Ma il progetto fu bocciato. Ora al di là delle Alpi si annuncia un rinnovato dialogo tra ambientalisti e imprenditori dei Domaines Skiables de France (DSF) per definire quali saranno le stazioni sciistiche di domani.

Leggi tutto

Accompagnatori di media montagna: prove attitudinali

Sono aperte dal 9 al 29 dicembre le iscrizioni alle prove attitudinali per il nuovo corso di formazione per Accompagnatori di media montagna del Collegio Regionale Guide alpine Lombardia, in programma per l’anno 2021. Le prove si terranno poi dal 18 al 22 gennaio (compatibilmente con la situazione di emergenza sanitaria.

Leggi tutto

Aria di montagna al “Poli”

Trent’anni dopo la firma della Convenzione delle Alpi, il territorio della montagna non è più il Playground of Europe, bensì un campo molto fertile per lo sviluppo di ricerche ed esperienze di sviluppo locale, oltre che uno specifico ambito d’azione per la Strategia Nazionale delle Aree Interne. Identità, Agricoltura, Sostenibilità, Abitare, Comunità sono i temi a cui è dedicato ciascuno dei cinque incontri in programma al Politecnico di Milano su “fragilità e sviluppo sostenibile”. Ecco i dettagli dell’iniziativa.

Leggi tutto

Montagna e libertà cancellate. Divampa il dibattito

Per una sia pur parziale riapertura se non degli impianti, di una montagna da frequentare anche in modo da allentare gli assembramenti nelle grandi città, spinge in questi giorni una parte degli ambientalisti. E’ categorico Nicola Pech, addetto alla comunicazione di MW: “Se riteniamo che il contatto dell’uomo con la natura sia un diritto, allora dovremmo pretendere che quel diritto venga garantito anche a chi vive in un comune dove la natura non esiste. Soprattutto perché esercitare quel diritto non ha alcun impatto sull’emergenza sanitaria”.

Leggi tutto

Grigioni (CH). L’antico monastero diventato museo

Prosegue il ciclo di incontri online “Alpi partecipate. Montagne in mostra”, promossi dall’Osservatorio “Laurent Ferretti” della Fondazione Courmayeur Mont Blanc, insieme con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta. Dopo gli incontri del 18 e 19 novembre 2020, mercoledì 25 novembre alle ore 17.30, è in calendario l’ultimo Incontro online. Riguarda l’affascinante Muzeum Susch nel cuore dei Grigioni, una collezione di arte contemporanea all’interno di un antico monastero.

Leggi tutto

Sondrio non si arrende. La frana sarà domata

Si muove, si muove. Anche nella sua relazione l’Università di Firenze certifica che il pericolo che venga giù esiste. No, non si ferma la frana di Spriana che da 12 anni non fa dormire sonni sereni agli abitanti di Sondrio. “Grande frana” è stata non a caso classificata dall’Università Bicocca di Milano. Ma ora finalmente, come conferma Stefano Angelinis, consulente finanziario, consigliere comunale e coordinatore del Comitato Sicurezza e Informazione per la Frana di Spriana, le previsioni dopo l’intervento del Governo rincuorano i cittadini…

Leggi tutto

Vandali e irresponsabili in azione. Ultimissime dalle montagne

Cartelli segnaletici divelti e fatti a pezzi. A ritrovare le tracce del gesto sono stati nel Vicentino alcuni escursionisti. Ma intanto a Punta Fiames (Cortina d’Ampezzo) si è scoperta una slackline abusiva, insidia inaudita per l’elisoccorso. Mentre sempre in quel di Cortina, al laghetto del Sorapiss, non si arresta anche nei week end autunnali l’alacre operare del turismo cafone…

Leggi tutto

In autunno come a ferragosto

La prospettiva del nuovo lockdown ha provocato, in particolare nel Bellunese, un assalto di turisti alle località di villeggiatura in montagna come in alta stagione. Alberghi e rifugi hanno registrato presenze elevate e le seconde case si sono ripopolate. Di questa inaspettata fuga verso la montagna racconta il Corriere delle Alpi del 9 novembre 2020.

Leggi tutto

Letture. La Val Grande com’era e com’è

In cammino dal Lago Maggiore alla selvaggia Val Grande, lungo le antiche mulattiere e i sentieri che hanno disegnato la geografia e la storia di questi luoghi. Di questo racconta il libro “Cicogna ultima Thule” (MonteRosa edizioni, Collana “Gli Ellebori”, 252 pagine, 16,90 euro) di Fabio Copiatti.

Leggi tutto

Il raduno dei quad in tribunale

Si è tenuta a Belluno il 13 novembre la prima udienza del processo penale contro il presidente onorario di Mountain Wilderness Luigi Casanova colpito da una querela bavaglio per aver scritto e condiviso un articolo intitolato “Davvero i quad liberano i sentieri dagli alberi caduti?” nel quale denunciava violazioni delle normative ambientali da parte dell’Associazione “Quad in Quota”. I querelanti si sono costituiti parte civile chiedendo 25 mila euro di danni.

Leggi tutto

Luoghi del cuore. La Cuneo – Nizza guida la classifica

Tra la Ferrovia Cuneo-Nizza e il Castello e il parco di Sammezzano, in Toscana, è in corso un duello serrato per assicurarsi il primo posto nella classifica dei Luoghi del Cuore del Fai. L’ultimo aggiornamento ha confermato che la linea ferroviaria che unisce le Alpi cuneesi al Mar Ligure è in vetta alla graduatoria con 23.101 voti. La seconda per ora classificata ha conquistato 20.824 voti. Al terzo posto, la Via delle Collegiate a Modica, in provincia di Ragusa, di voti ne ha totalizzati, a sorpresa, 20.422.

Leggi tutto

La grande frana che minaccia Sondrio

Da tempo sulla città di Sondrio incombe il rischio di una frana che potrebbe trasformarsi in un disastro delle proporzioni di un nuovo Vajont. Il problema viene tenuto al centro dell’attenzione grazie a un Comitato civico denominato “Sicurezza e Informazione per la Frana di Spriana” che venerdì 13 novembre ha organizzato con i parlamentari Mauro Del Barba e Raffaella Paita, quest’ultima Presidente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, una visita al bypass creato in vista di un possibile precipitare (non solo metaforico!) della situazione.

Leggi tutto

Salvate la Weissmatten! Accolta la petizione

Un barlume di speranza per la sopravvivenza della famosa “nera” di Gressoney in Valle d’Aosta dedicata al compianto campione Leonardo David sembra accendersi. Sono infatti annunciate le audizioni nella quarta commissione “Sviluppo economico” del Consiglio Valle riguardanti la petizione popolare per il mantenimento e l’incremento nel tempo dell’offerta turistica costituita da tale impianto sciistico. L’iniziativa, depositata il 30 giugno e sottoscritta da 5.554 cittadini, è stata dichiarata ricevibile dall’Ufficio di Presidenza nella sua riunione del 29 ottobre.

Leggi tutto

“Future Alps”. Le nuove dinamiche sociali e turistiche

Il patrimonio immateriale, insieme con la protezione e la tutela del territorio: sono stati questi gli argomenti al centro del quarto appuntamento di “Montagna 4.0 FutureAlps” ospitato venerdì 6 novembre 2020 nella città di Chiavenna. Ecco di che cosa si è parlato.

Leggi tutto

“Un parco per amico”, i ragazzi incontrano la natura

Prende il via giovedì 12 novembre la campagna di raccolta fondi “GRANPA” (acronimo di GRandi Avventure per Piccoli Amici) promossa dal Parco Nazionale Gran Paradiso con Cooperativa Arnica, nell’ambito del progetto “Talenti per il fundraising” di Fondazione CRT, in collaborazione con UGI Onlus, Fondazione Paideia Onlus e Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta. La campagna è stata ideata da un gruppo di dieci studenti partecipanti al corso di alta formazione “Talenti per il fundraising” di Fondazione CRT ed è finalizzata a consentire a bambini e ragazzi, malati o con disabilità, di vivere in prima persona le emozioni dell’incontro con la natura.

Leggi tutto