Adamello in agonia. E che pena la Marmolada

“L’Adamello è in agonia e la regina delle Dolomiti sta perdendo per sempre il suo mantello” è il titolo del diario di viaggio distribuito il 17 novembre 2020 dall’organizzazione della spedizione “Sulle tracce dei ghiacciai”. Riguarda la quinta settimana della spedizione, il racconto è di Fabiano Ventura.

Leggi tutto

Dieci libri di montagna che piacevano a Scandellari

Medaglia d’oro del Cai, autore per la Commissione pubblicazioni di un fondamentale manuale in due volumi dedicato a 250 anni di storia e di cronache dell’alpinismo, il veneziano Armando Scandellari ci ha lasciati a 94 anni e fino all’ultimo è stato un luminoso esempio di memoria, curiosità e cultura non solo alpina. Un po’ di anni fa gli è stato chiesto di indicare 10 imperdibili libri di montagna. Ed ecco le sue risposte…

Leggi tutto

Letture. La Val Grande com’era e com’è

In cammino dal Lago Maggiore alla selvaggia Val Grande, lungo le antiche mulattiere e i sentieri che hanno disegnato la geografia e la storia di questi luoghi. Di questo racconta il libro “Cicogna ultima Thule” (MonteRosa edizioni, Collana “Gli Ellebori”, 252 pagine, 16,90 euro) di Fabio Copiatti.

Leggi tutto

Addio fatica, nel 1908 nasce il primo skilift

Fino a poco tempo fa lo skilift era l’impianto di risalita per eccellenza degli sciatori. Piloni a portale, inclinati o diritti: se ne trovavano per tutti i gusti a seconda dell’epoca e del costruttore, così come vi era ogni possibile assortimento per il colore dei piattelli. Oggi risalire con le sciovie è diventato più raro. La loro storia risale ai primi anni dell’altro secolo. Davide Franchi ce la racconta.

Leggi tutto

BookCity. On line l’alpinismo visionario di Gogna

Tra i libri di montagna presentati alla nona edizione di BookCity, il festival letterario milanese che si tiene da mercoledì 11 a domenica 15 novembre, c’è una certa attesa – perlomeno a giudicare dai riscontri delle vendite nelle librerie – per il volume “Visione verticale” di Alessandro Gogna (Laterza) che per l’occasione si racconta in YouTube (digitare semcai) nella sede della Società Escursionisti Milanesi dove l’appuntamento con la rassegna, coordinato da Gabriele Zerbi, riguarda altresì Angelo Recalcati, bibliofilo e alpinista, autore di “Sulle Alpi con Leonardo”.

Leggi tutto

Montagne in poesia. Montagnaterapia ovunque tu sia

Tra i più convinti sostenitori della montagnaterapia sulla base delle sue esperienze di istruttore d’alpinismo, Beppe Guzzeloni mette a frutto la sua vena poetica per definire, nel componimento che segue, dove, quando e a quali condizioni è possibile e in qualche modo inevitabile trarre giovamento dall’ambiente alpino ritrovando salute, equilibrio e serenità. A patto ovviamente, raccomanda Beppe, che la montagna venga rispettata e amata.

Leggi tutto

Le 78 “alpimagie” di Stefano Torrione

E’ aperta a Bolzano fino al 25 aprile la mostra “AlpiMagia: riti, leggende e misteri dei popoli alpini” promossa e organizzata dalla sezione di Bolzano del Cai, con l’intento di festeggiare – con questa e altre importanti iniziative – i 100 anni dalla sua costituzione che ricorre nel 2021. Le fotografie esposte nel Museo Civico di Bolzano testimoniano l’esperienza del fotografo valdostano Stefano Torrione, che indaga a fondo per immagini riti, leggende e tradizioni popolari delle genti alpine, tra passato e presente.

Leggi tutto

Silvana, l’ultima battaglia lontana dalle sue crode

A Silvana Rovis, recentemente scomparsa a Mestre, dedica questo commosso ricordo Francesco Lamo, accademico del Cai, membro della Scuola centrale di alpinismo, iscritto alla Sezione di Mirano del Club alpino. Con la Rovis, Lamo ha lavorato a lungo nel gruppo di redazione del periodico “Le Alpi Venete” dove ha avuto modo di apprezzare il bagaglio di esperienze di Silvana, nonché la disponibilità e lo spirito di amicizia.

Leggi tutto

Grandi alpinisti. Erich Abram decatleta della vita

Sono due i libri dedicati a Erich Abram (1922-2017) da quando il grande alpinista che partecipò alla conquista del K2 se ne andò. In questi giorni nelle librerie è arrivato per i tipi di Athesia “Verso il cielo” di Carla Abram e Christian Ladurner. In precedenza, alla sua scomparsa, Augusto Golin gli dedicò invece la biografia “Erich Abram, un alpinista bolzanino”, edito con il patrocinio del Club Alpino Italiano.

Leggi tutto

Cinema. Bongiorno e il nuovo volto del Ladakh

Nicolò Bongiorno offre una nuova prova del suo talento di regista con “Song of the Water Spirits”, lungometraggio di un’ora e 40 minuti realizzato in Ladakh. Per le riprese ha trascorso tre interminabili anni in quella remota regione dell’India documentando la sfida di una società laboratorio incastonata tra le spettacolari vette dell’Himalaya, alla ricerca di una via “glocale” verso un “antico futuro”.

Leggi tutto

Targa d’argento a Teresina, rifugista esemplare

“Esemplare figura di gestore di rifugio alpino, una vita generosa di fatiche e di sacrifici al rifugio Mantova al Viòz, il più alto delle Alpi orientali (3.535 m), al servizio, insieme con la famiglia, degli amanti della montagna e di quanti avessero avuto bisogno di aiuto”. Con questa motivazione Teresina Monegatti Casanova, nata a Pejo nel 1945, dal 1958 in servizio al Viòz della SAT gestito dai fratelli Casanova, viene premiata a Pinzolo (TN) il 19 settembre con la Targa d’Argento della Solidarietà Alpina.

Leggi tutto

Letture. Torna sugli scaffali il capolavoro di Diemberger

La riedizione di “Tra zero e ottomila”(apparso per la prima volta nel 1970 per Zanichelli), nono titolo della collana ”Stelle alpine” di Ulrico Hoepli Editore diretta da Marco Albino Ferrari, è uno dei migliori regali che l’editoria di montagna, risvegliatasi dal lockdown, abbia fatto agli appassionati.

Leggi tutto

Comici-Dimai in 46’30”, record imbattibile?

Che cosa lo affascina del free solo in velocità?, è stato chiesto al recordman svizzero Dani Arnold. “Quando non c’è una corda”, ha risposto, “quando non sono appeso a un’imbracatura, tutto mi riesce facilmente. Mi sento libero. E questa è una sensazione estremamente intensa, bellissima. L’arrampicata nella sua forma più pura…”.

Leggi tutto

Croci e misteri. Il distintivo abbandonato

Ai piedi di un crocefisso è stato scoperto da Lorenzo Dotti un distintivo di Guida Alpina, con la doppia spilla per appuntarlo alla giacca. Quale è il segreto che nasconde? Un ringraziamento per essere uscito illeso da un pericolo, magari con un cliente? O il voto di un professionista della montagna colpito da una malattia o da un lutto?

Leggi tutto