Matterhorn l’invincibile

Il Cervino, anzi il Matterhorn, viene llluminato dagli svizzeri tutte le sere fino al 19 aprile come “segno di speranza” nella lotta al Covid-19. L’iniziativa è promossa dal Comune di Zermatt che annuncia: “La società deve essere forte come il Matterhorn”. Nel complesso il Cervino/Matterhorn fa da calamita per circa 3 milioni di turisti all’anno…

Leggi tutto

Dietro la grande fuga dalle città

“L’ospitalità della nostra montagna è calibrata per il turismo non certo per un’emergenza sanitaria: una cosa è accogliere e rifocillare turisti, altro è accogliere e curare malati”. Questo scrive il dottor Enzo Bozza, medico di base di Borca di Cadore (Bl), in una lettera pubblicata lunedì 16 marzo dal Gazzettino di Belluno…

Leggi tutto

Buone pratiche, riconversioni. Così la neve diventa “diversa”

Si può concordare con Legambiente e la sua ricerca denominata “Nevediversa”: in Italia esistono i margini per ripensare il turismo invernale in una chiave più sostenibile. A dimostrarlo sarebbero diverse buone pratiche di turismo avviate sul territorio. Ecco qualche esempio…

Leggi tutto

Nevediversa 2020. Il decalogo di Legambiente

Nel report “Nevediversa 2020 – Il mondo dello sci alpino nell’epoca della transizione ecologica” Legambiente evidenzia ben 348 impianti in sofferenza monitorati nella Penisola. Di questi 132 sono quelli dismessi e non funzionanti da anni, 113 quelli temporaneamente chiusi e 103 i casi che l’associazione ambientalista definisce di “accanimento terapeutico”. Dal documento si apprende anche che nel 2019 Regione Lombardia ha stanziato 9,4 milioni di euro per l’innevamento degli impianti da sci: un aspetto del problema impiantistico che si traduce in irresponsabili consumi d’acqua, mentre mancano i letti nei reparti di rianimazione delle strutture sanitarie!

Leggi tutto

Quel numero chiuso in funivia e in chiesa

Il governo francese chiude il museo del Louvre. La paura del coronavirus induce anche a chiudere “per precauzione” le piscine del Santuario Mariano di Lourdes… Intanto il premier Giuseppe Conte il 1° marzo ha firmato il decreto per il contenimento e la gestione dell’emergenza coronavirus. Non sarà sfuggito un provvedimento senza precedenti nelle nostre montagne: nella zona gialla in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto è previsto il numero chiuso in funivia, così come in chiesa.

Leggi tutto

Libri, teatro, cultura: l’altro “carosello” di Cortina

Con CortinAteatro per la regina delle Dolomiti si è alzato il sipario su una stagione stellare. Promossa e sostenuta dal Comune in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto e l’associazione Musincantus, CortinAteatro 2020 presenta, fino ad aprile, un cartellone di dieci proposte d’eccellenza coinvolgendo artisti di punta della scena nazionale e internazionale.

Leggi tutto

Weissmatten, l’agonia di una “nera”

Al presidente della Regione autonoma Valle d’Aosta è stata nell’ultimo scorcio di febbraio indirizzata una petizione. “La comunità di Gressoney Saint Jean”, vi si legge, “si oppone alla chiusura dell’impianto di risalita di Weissmatten, un pezzo di storia della comunità locale”. Indubbiamente la “nera” della Weissmatten è una delle più belle piste dell’arco alpino.

Leggi tutto

L’àiva che incanta i rumeni

In occasione della 5ª edizione dell’Alpin Film Festival, nelle sale mostre del Centro Multiculturale dell’Università della Transilvania nella città rumena di Brașov è stata presentata la mostra “Àiva. Semne de apă pe Valli di Lanzo” / Segni d’acqua nelle Valli di Lanzo.

Leggi tutto

Una nuova viabilità per la Valtellina

Come si prepara la Valtellina ai Giochi olimpici invernali del 2026? Sulla viabilità e i trasporti che da sempre rappresentano uno dei punti di maggior criticità della provincia di Sondrio e su altri aspetti della pianificazione nel breve e lungo termine si esprime Giuseppe “Popi” Miotti, scrittore, storico, alpinista, personalità di spicco negli ambienti culturali valtellinesi.

Leggi tutto

Italiano o svizzero? Il rifugio conteso

Una Commissione paritetica italo svizzera, insediata nel 2018 (come informò quell’anno mountcity), non è ancora riuscita a sbrogliare la matassa. A chi appartiene tra i ghiacci del Plateau Rosa il rifugio “Guide del Cervino” posto a 3.480 metri di quota? Le trattative stanno per riprendere…

Leggi tutto

Detox alla montanara

“Vino bianco rinfrescante” è definito nell’offerta promozionale di un rustico bistrot della Valsassina il contenuto di una bottiglia offerta agli avventori. “Si tratta”, viene precisato, “del detox del montanaro”. Tuttavia, e non solo quando si va in montagna, l’unica cura disintossicante dovrebbe essere quella di astenersi dalle bevande alcoliche…

Leggi tutto