Mezzo secolo vissuto pericolosamente

Si conclude “doverosamente” con un’analisi del termine dialettale genovese “belin” il libro “Un sogno lungo 50 anni” di Alessandro Grillo (Versante Sud, 323 pagine, 19,90 euro) dedicato a storie dell’arrampicata finalese dal 1968 al 2018…

Leggi tutto

Matterhorn agrodolce. Diciassette guide lo raccontano

Ulrich Inderbinen (1900-2004), veterano delle guide alpine del Cervino, salì in punta la prima volta nel 1921 con le sue sorelle, l’ultima nel 1990 a 89 anni. E’ il primo delle 18 guide del Matterhorn che lo svizzero Kurt Lauber passa in rassegna nel suo nuovo libro “Cervino. Le guide raccontano” (Bellavite, 279 pagine, 19,50 euro).

Leggi tutto

Parrot, l’uomo dell’Ararat

A quota 4436 m sul Monte Rosa una punta prende il nome dal tedesco Johann Jacob Friedrich Wilhelm Parrot (1791-1841), medico, naturalista e topografo. La notorietà di Parrot è legata però soprattutto alla conquista dell’Ararat, nel Caucaso, avvenuta nel 1829 dopo tre tentativi come ci ricorda lo storico Paolo Ascenzi in questo scritto che ne illustra la figura proponendo anche un’accurata bibliografia di questo straordinario personaggio.

Leggi tutto

La grande magia del Monte Bianco

In occasione del 25° anniversario del Club 4000 che conta 482 soci di 13 Paesi diversi e di cui è presidente onorario e co-fondatore (1993) con Franco Bianco, Luciano Ratto offre un quadro aggiornato del “suo” (e nostro) Monte Bianco analizzandolo sotto vari aspetti, tra inevitabili luci e ombre…

Leggi tutto

Nuovi orizzonti per la Svizzera del Pakistan

In Pakistan, organizzato da Mountain Wilderness International (Asian Desk), un corso di alpinismo eco compatibile è destinato a giovani abitanti della regione montuosa dello Swat. Viene presentato sabato 15 dicembre 2018 a Roma presso l’Istituto Nazionale sul Mediterraneo e l’Oriente.

Leggi tutto