Archivi ritrovati. Il Cai Milano, l’Ana e la Grande Guerra

E’ in distribuzione in questi giorni la ristampa anastatica di un volumetto pubblicato originariamente nel 1919 dalla Sezione di Milano del CAI, mentre stava nascendo – proprio nei locali del CAI Milano – l’Associazione Nazionale Alpini che oggi compie 100 anni. Giovedì 24 ottobre 2019 presso la Sezione dell’ANA di Milano (via Vincenzo Monti 36) nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della Grande Guerra, il volume verrà presentato da Marco Dalla Torre, che ne ha curato la pubblicazione per il COE (Comitato Operativo Editoriale) del CAI Centrale.

Leggi tutto

“Montagna week” nel cuore del Gratosoglio

In una splendida ottobrata anche le spettrali torri bianche del quartiere Gratosoglio si sono rianimate. Grazie a “Milano Montagna Week”c’era un’insolita effervescenza il 16 ottobre nel sottostante oratorio Maria Madre della Chiesa e nella piazza Senza nome…

Leggi tutto

Sui sentieri di Corti, alpinista partigiano

Giovedì 30 maggio 2019, alle ore 21, la SEM di Milano presenta il libro di Raffaele Occhi “Alfredo Corti. Dall’alpinismo alla lotta partigiana” (Beno, info www.benoeditore.it, 275 pagine, 25 euro).

Leggi tutto

Cai, penne nere, giochi olimpici: Milano sempre più in quota

In maggio Milano ospita due grandi eventi legati alla montagna: l’Adunata degli alpini e l’Assemblea dei Delegati del Club Alpino Italiano. Lo ha anticipato, in questo secondo caso, il presidente generale del Cai Vincenzo Torti il 30 novembre 2018 durante la consegna all’Università Statale dei Premi Marcello Meroni organizzati dalla Società Escursionisti Milanesi.

Leggi tutto

Italiani nel 1929 in Karakorum, una storia da riscrivere

Al recente ritrovamento presso l’Archivio civico del Comune di Milano di una documentazione inedita legata alla spedizione artica di Umberto Nobile (1928) e a quella in Karakorum di Aimone di Savoia-Aosta, Duca di Spoleto (1928-29) si collega il convegno internazionale di studi in programma a Milano il 29 e 30 novembre 2018 e una concomitante mostra fotografica e documentaria su quegli anni.

Leggi tutto

Bignami, coraggioso e sfortunato. Il “suo” rifugio ha 60 anni

Sessant’anni fa, nell’estate del 1957, s’inaugurava in Val Malenco il rifugio Roberto Bignami del Cai Milano posizionato su un poggio sovrastante il lago artificiale di Gera, a 2.401 metri di quota. Il rifugio venne intitolato all’alpinista milanese morto nel 1954 in Himalaya durante la spedizione guidata da Piero Ghiglione al Monte Api…

Leggi tutto

I ragazzi di “Quartieri in quota” al Forum delle Politiche Sociali

“Montagna palestra di vita”. Con questo titolo viene presentato a Milano il progetto di “Quartieri in quota” sabato 25 febbraio 2017 al Forum delle Politiche Sociali . L’appuntamento è nella Sala Alessi di Palazzo Marino dove alle 9.30 si apre un convegno dedicato alla montagna “che aiuta”…

Leggi tutto

Bonatti viandante della neve

Dallo scrigno di Walter Bonatti (1930-2011) escono di continuo immagini di grande qualità, alcune dimenticate come quelle della traversata in sci delle Alpi compiuta dal grande alpinista tra il 14 marzo e il 18 maggio 1956. E’ un’esperienza questa che rivive mercoledì 8 febbraio 2017 allo Spazio Oberdan di Milano nel corso di una serata organizzata in concomitanza con l’uscita del fascicolo di Meridiani Montagne tutto dedicato allo storico evento. La serata, con inizio alle 21,15 è organizzata con il patrocinio del Cai Milano…

Leggi tutto

Il Signor Rossi messaggero della montagna

Per un’oretta o poco più il Signor Rossi sarà tutto per loro, per i ragazzi del Gratosoglio. Un privilegio senza precedenti. Non capita tutti i giorni infatti di avere ospite nella propria scuola il suo creatore Bruno Bozzetto, il papà del disegno animato in Italia. E ancora una volta in compagnia di questo suo omino “qualunque”, battagliero ma perdente: il Signor Rossi, appunto…

Leggi tutto

Gli 80 anni della “Parravicini”. Chiarito l’enigma di quella foto

Non poteva sfuggire a una vecchia roccia come Lorenzo Revojera, ingegnere milanese, scrittore e storico della montagna, già presidente degli alpinisti universitari del Cai riuniti nell’associazione SUCAI, la foto apparsa nella home page di mountcity a corredo di un’importante (per il piccolo mondo degli alpinisti) notizia: la celebrazione degli ottant’anni della Scuola d’alta quota “Parravicini”…

Leggi tutto

La scuola che da 80 anni avvicina le cime a Milano

E’ un mondo a parte, anche nella gran Milan, quello degli alpinisti che il 2 dicembre 2016 celebrano gli ottant’anni di un’istituzione gloriosa, la Scuola Parravicini del Cai Milano. Sono persone dall’aria serena ed equilibrata, con i loro vezzi e una vena autoironica che sgorga da un ceppo antico…

Leggi tutto

Gratosoglio, la montagna nella vita di quartiere

Una sezione a indirizzo sport-ambiente/montagna. E’ la novità quest’anno alla scuola media Arcadia nel quartiere periferico del Gratosoglio a Milano. Si può dire che la montagna vi sia entrata dalla porta principale: se ne parla infatti nel Piano Offerta Formativa (Pof) che è la carta d’identità della scuola…

Leggi tutto

Sul ciglio dell’orizzonte: musica, immagini e poesia al Brioschi

Compie 135 anni, ma certo non li dimostra. E’ il rifugio Brioschi, il più amato secondo la votazione lanciata nel 2012 da Meridiani Montagne: tra i più frequentati da alpinisti di tutte le età e di tutte le abilità per quel balcone indimenticabile offerto dalla Grigna.

Leggi tutto

Imparare “attraverso la montagna”

Trentaquattro ragazze e ragazzi milanesi di due seconde della media Sandro Pertini della Zona 5 in trasferta tra i graniti della Val di Mello, paradiso dei climber e dei fortunati che vi si avventurano. Tutt’intorno cascate, laghetti di cristallo, prati in fiore, linde baite di pietra. E lassù le vette scintillanti ancora cariche di neve…

Leggi tutto

Quelli della Righini e gli altri che per primi tradirono le piste di sci

Nel delineare esemplarmente nell’ultimo numero di Dislivelli “l’ingannevole immagine del turismo alpino”, Enrico Camanni rileva come oggi lo sci sia al novanta per cento un’industria artificiale: la neve è programmata, le piste larghe e lisce come autostrade, gli impianti rapidissimi che annullano i tempi d’attesa…

Leggi tutto