Kurt Lauber a Milano: vi presento il mio Cervino

Giovedì 1° febbraio 2018 nella sede della società Escursionisti Milanesi la guida alpina svizzera presenta il suo libro fresco di stampa “Il custode del Cervino” pubblicato da Bellavite e tradotto da Anna Garbagnati…

Leggi tutto

Monte Rosa – Cervino. Collegamento costi quel che costi

Non sta né in cielo né in terra che il collegamento funiviario fra Ayas e Cervinia attraverso il vallone delle Cime Bianche sia da ascriversi “all’accessibilità sostenibile che valorizza e conserva il patrimonio ambientale e paesaggistico”. Questo scrive in Facebook Marcello Dondeynaz riferendosi all’approvazione il 15 dicembre 2016, da parte del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, del piano relativo al collegamento intervallivo tra i comprensori Monte Rosa e Cervino…

Leggi tutto

La grande scalata di Bongiorno jr con Barmasse sr

“Cervino, la montagna del mondo” è il titolo di una serata in programma lunedì 12 dicembre 2016, ore 21, al cinema Arcobaleno di Milano, per la presentazione del film che, analogamente intitolato, è stato realizzato da Nicolò Bongiorno, figlio di Mike che legò la sua immagine indissolubilmente alla montagna…

Leggi tutto

E il camerata Manaresi ordinò: il Breuil non si tocca

Spulciando tra le pagine del bellissimo Annuario 2015 del Cai Bergamo, fra i tanti saggi e articoli meritevoli di attenzione emerge sotto il titolo “Cervino off limits?”, una pagina di storia rimossa, addirittura ignorata nel corso delle celebrazioni per il centocinquant’anni della prima salita…

Leggi tutto

Mai arrendersi. Ecco quelli che il trapianto non li ferma

Il trapiantato è una persona normale, che può riprendere la vita in pieno con le sue paure e i suoi rischi e le sue gioie: basta mettersi in gioco e non nascondersi. Ne è più che mai convinto Silvio Calvi, ingegnere bergamasco, che nel 2006 si è sottoposto a un trapianto di fegato. E che ora nelle pagine dell’Annuario del Cai di Bergamo (di cui è stato presidente) racconta una delle sue più belle esperienze…

Leggi tutto

Oltre i tremila con i ragazzi di Alpiteam

Il gruppo Alpiteam nato nel 1986 non appartiene a una particolare sezione del Cai, ma mette le proprie strutture tecniche e i propri istruttori a disposizione di tutte le sezioni del Club alpino, gruppi e associazioni che ne richiedano l’intervento. Oltre ad organizzare corsi classici nelle varie sezioni, da anni svolge la sua attività in ambito sociale, promuovendo e realizzando corsi di alpinismo presso le comunità che si occupano di disagio giovanile…

Leggi tutto

Cervino, la battaglia di Quintino. Fu vera gloria?

Vi eravate per caso persi nel 2015 le otto puntate con cui Pietro Crivellaro ripercorreva nelle pagine domenicali del Sole 24 Ore la vera storia della conquista del Cervino? Fra tanti exploit letterari legati al Cervino nel centocinquantennale della conquista (anche Reinhold Messner ha voluto essere della partita) il più ammirevole è stato proprio questo di Crivellaro, accademico del Cai, scrittore e storico di valore. Ora Crivellaro affronta una nuova scalata cartacea alla Gran Becca…

Leggi tutto

Whymper? “Un vile, con l’aggravante della premeditazione”

Nel presentare il suo libro “Nel vento e nel ghiaccio” (Sperling&Kupfer, 2015) dedicato alla prima scalata del Cervino, Paolo Paci propose in occasione del centocinquantennale una moratoria. Per un po’ si sarebbe dovuto a suo avviso lasciare in pace il Cervino, evitare di cingerlo d’assedio da ogni lato in un continuo proliferare di cordate. Forse voleva dire che si sarebbero dovuti lasciare tranquilli anche i protagonisti dell’epopea…

Leggi tutto

Con Bich e Carrelino la principessa salì in vetta al Cervino

In una radiosa giornata, il 12 settembre 1941, Maria José principessa di Piemonte scala il Cervino. E’ accompagnata da due guide alpine decisamente all’altezza di cotale cliente: il celeberrimo Luigi Carrel detto Carrelino, e Giulio Bich che due anni prima aveva partecipato alle ricerche della tenda rossa con i naufraghi del dirigibile Italia…

Leggi tutto

Minuto per minuto la festa per i 150 anni del Cervino

Il 1865 è stato un anno importante per l’alpinismo coronato dalla prima scalata del Cervino, impresa che mette fine alla corsa per la conquista delle vette alpine e all’epoca d’oro dell’alpinismo. 
Centocinquant’anni dopo, dal 10 al 19 luglio, eventi sportivi, cinema, teatro, letteratura, illuminazioni notturne, fuochi d’artificio, hanno ricordato la storia della prima scalata del Cervino avvenuta il giorno 14 luglio 1865 sul versante svizzero e tre giorni dopo, il 17 luglio, sul versante italiano…

Leggi tutto