Modernismo, neoruralismo, ecologismo. L’incessante costruzione delle Alpi

Il grande affresco dell’architetto torinese Antonio De Rossi sulla “costruzione delle Alpi”, iniziato con la pubblicazione del volume “Immagini e scenari del pittoresco alpino (1773-1914)”, trova ora pieno compimento nel nuovo volume dedicato al “Novecento e il modernismo alpino (1917-2017)”…

Leggi tutto

“Cento nuovi mattini”, ritorna un libro “cult”

Scalate brevi e soprattutto libere, itinerari su roccia in Piemonte, Val d’Aosta, Lombardia, Liguria, Emilia, Toscana, Lazio e Sardegna: è un repertorio che val la pena di conoscere quello passato in rassegna da Alessandro Gogna nell’ormai classico “Cento nuovi mattini”, un libro uscito all’inizio degli anni Ottanta…

Leggi tutto

Il gentiluomo bavarese e la conquista mancata della Croda Rossa

L’abilità di Italo Zandonella Callegher, accademico del Cai e scrittore di razza, è di rendere romanzeschi anche i burocratici dispacci degli alti comandi. E’ uno dei motivi per cui il suo libro “La grande guerra sulla Croda Rossa 1915-1917” (Mursia, 330 pagine, 22 euro) si legge piacevolmente benché ogni pagina sia colma di lutti e sacrifici…

Leggi tutto

L’editore che viene dal gelo

“Ghiaccio verticale” fu l’inizio dieci anni fa della sua scalata nel mondo dell’editoria di montagna dopo una lunga attività come tipografo. Oggi Francesco Cappellari, padovano, può dirsi un editore affermato. Sullo scadere del 2016 con il volume “Sulla via dell’orso” di Anna Sustersic e Filippo Zibordi, si è preso la soddisfazione di aggiudicarsi uno dei riconoscimenti in palio al prestigioso premio Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”…

Leggi tutto