Quali limiti per la app del Soccorso

Ci sono volute ore di cammino nel cuore della notte per i soccorritori di Belluno e i carabinieri di Cimolais per riuscire a salvare una coppia di alpinisti nel week end di Ognissanti. La montagna era in pessime condizioni atmosferiche. Possibile che i due abbiano riposto eccessiva fiducia nell’applicazione GeoresQ inserita nei loro cellulari, un’app promossa dal Cai e gestita dal Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico?

Leggi tutto