Scalata (in cabinovia) alle Cinque Torri

Da Som de Prade a Pocol, sarà la prima cabinovia di Cortina con vagoncini ad ammorsamento automatico ad otto posti, su due tronchi, lunga in tutto 4 chilometri 640 metri. Un miracolo della tecnica, ma anche un duro colpo alla magia di quest’area che fu teatro di aspre battaglie fra truppe italiane a austro-ungariche…

Leggi tutto

Più piste, più impianti. Esplode il “caso” Serodoli

Dopo l’intervento contrario del presidente del Parco naturale Adamello Brenta Joseph Masè e della presidente della Sat Anna Facchini, divampa nel comprensorio sciistico di Madonna di Campiglio e Pinzolo il “caso”del lago Serodoli minacciato dall’impiantistica. E una “mobilitazione collettiva” è annunciata per sabato 28 settembre.

Leggi tutto

Avvicinare le montagne, nell’Ossola ci provano

Prende posizione sul collegamento impiantistico “che avvicina le montagne” tra le valli Divedro e Antigorio il presidente delle Aree Protette dell’Ossola, mentre contro il progetto si schierano, tra gli altri, Mountain Wilderness, il Comitato “Salviamo il paesaggio Valdossola”e un’organizzazione di guide escursionistiche ambientali del Piemonte…

Leggi tutto

Dolomiti, quando gli impianti sono inutili

Togliere gli impianti a passo Rolle, crearne di nuovi a Cortina d’Ampezzo. In questi giorni su diversi fronti e con opposte prospettive si gioca il futuro delle Dolomiti. La proposta dell’azienda La Sportiva è quella più coraggiosa e innovativa e riscuote crescenti consensi. Prevede che passo Rolle diventi un’area aperta alle iniziative outdoor secondo le richieste del nuovo turismo…

Leggi tutto

Monte Rosa – Cervino. Collegamento costi quel che costi

Non sta né in cielo né in terra che il collegamento funiviario fra Ayas e Cervinia attraverso il vallone delle Cime Bianche sia da ascriversi “all’accessibilità sostenibile che valorizza e conserva il patrimonio ambientale e paesaggistico”. Questo scrive in Facebook Marcello Dondeynaz riferendosi all’approvazione il 15 dicembre 2016, da parte del Consiglio regionale della Valle d’Aosta, del piano relativo al collegamento intervallivo tra i comprensori Monte Rosa e Cervino…

Leggi tutto

Quando le seggiovie erano “a temperatura ambiente”

La Val Gardena annuncia per l’inverno 2016/2017 la prima seggiovia a 8 posti riscaldata in Italia che collegherà il Passo Sella con la famosa Città dei Sassi ai piedi del Sassolungo. Cupole blu, come è stato anticipato, proteggeranno i sedili e tutto l’ambiente intorno si tingerà di blu…

Leggi tutto

Più competitive le montagne? Impariamo dall’Austria e dalla Svizzera

Ma davvero con i 5.240.000 stanziati per le migliorie agli impianti la Regione Lombardia pensa di “rendere più competitive le nostre montagne”, come ha annunciato l’assessore Antonio Rossi? Il buco di 165 milioni nei bilanci dell’impiantistica, peraltro ampiamente sovvenzionata, induce a pensare che il provvedimento sia poco più di un cerotto posto su una ferita che sempre più si allarga…

Leggi tutto

Collegamento sciistico Alagna–Zermatt: un questionario “davvero singolare”

La parola definitiva sul progetto di collegamento tra la Valtournenche e la Val d’Ayas, da cui potrebbe sorgere un maxi comprensorio da 549 km di piste di sci, spetta ora ai cittadini. Tutti i capifamiglia residenti nelle due Gressoney, ad Ayas, Valtournenche e Alagna hanno ricevuto un questionario…

Leggi tutto