Caduta massi, la Sat non ha colpe

La Società Alpinisti Tridentini, che in Trentino si occupa della manutenzione di migliaia di chilometri di sentieri alpini, non può essere ritenuta responsabile di un incidente avvenuto in un percorso montano inserito nell’apposito elenco della Provincia. Lo ha deciso il tribunale di Trento.

Leggi tutto

Grand Couloir du Gouter, il massacro continua

Si troverà mai una soluzione per mettere in sicurezza il Grand Couloir du Gouter lungo la normale francese al Monte Bianco? Era l’estate del 2016 e mountcity.it si poneva questo interrogativo. Un’altra estate è passata e siamo sempre lì a contare i morti. In questo mese di settembre 2017 è un alpinista ungherese l’ennesima vittima: un 29enne caduto per 300/400 metri nel Couloir mentre stava scendendo…

Leggi tutto

Incidenti in quota, l’analisi del quotidiano La Stampa

Qual è in sintesi il verdetto che emerge da questo dialogo a più voci in cui prendono la parola illustri guide alpine come Cesare Cesa Bianchi, Guido Azzalea ed Hervé Barmasse? Tutte risultano più o meno d’accordo nel ritenere che “la sindrome tecnologica, la presunzione della bravura aumentano il pericolo del fuoripista e anche dell’alpinismo”…

Leggi tutto

Vallé Blanche, si apra un’inchiesta!

Mentre ancora circolano sul web le immagini dei soccorritori che si calano da un elicottero appesi a un verricello per recuperare i passeggeri della “télécabine” che attraversa la Vallée Blanche, rimasta bloccata con gli “ovetti” rossi (12 gruppi di tre ciascuno) sospesi a mezz’aria, nuovi inquietanti scenari si aprono su questo impianto voluto negli anni Cinquanta dall’imprenditore Dino Lora Totino e considerato all’epoca avveniristico…

Leggi tutto