Montagne e frequentatori pandemici

Purtroppo gli effetti della pandemia si vedono bene anche sulle montagne. Le costrizioni, i limiti imposti per gli spostamenti hanno deviato e canalizzato i flussi delle masse inesperte verso l’ambiente di montagna. Così non è un caso incontrare gente, anche da sola, che se ne va per le montagne senza alcuna cognizione di causa, senza capire l’ambiente in cui si trova, senza conoscere eventuali rischi, senza valutare la propria condizione fisica per affrontare una salita…

Leggi tutto

Letture. Quattro amici sul filo della crisi climatica

Con gli sci e le pelli di foca dalla Val Malenco a Davos: il nuovo libro “Sciare in un mondo fragile – Quattro amici sul filo della crisi climatica” della guida alpina Marco Tosi invita a riflettere sulla necessità di un approccio diverso alle terre alte. E’ pubblicato da MonteRosa Edizioni (Collana “Gli ellebori”, 160 pagine, 15,90 euro) e contiene un inserto di 16 pagine di fotografie a colori di Luca Fontana con le geniali illustrazioni della guida alpina Michele Comi.

Leggi tutto

Ricordi d’autore. Il giorno che Maestri divenne capocordata

Del compianto “ragno delle Dolomiti” sono piene le pagine del libro “Arrampicare era il massimo” che Franco Giovannini diede alle stampe nel 1996 nella collana dei Licheni. Con questo brillante ingegnere e imprenditore oltre che alpinista ed estroso autore di libri di filosofia spicciola, l’amicizia di Maestri fu lunga e bella…

Leggi tutto

Letture. Storie da un mondo silenzioso

Uscito in novembre quando ancora non si sapeva che cosa ci avrebbe riservato l’inverno, “Autobiografia della neve” di Daniele Zovi (Utet, 256 pagine, 18 euro) si è rivelato quanto mai attuale nel bizzarro inizio della stagione fredda, quest’anno contrassegnata da copiose nevicate. Ma anche senza dover dire grazie a un clima in questo caso favorevole, il libro si rivela meritevole di attenzione in ogni stagione…

Leggi tutto

Letture. L’alpinismo spiegato dallo psicologo

L’arrampicata come parabola della vita: per imparare a confrontarci con le nostre paure, superare gli ostacoli esterni ed interni, allenare il nostro corpo e la nostra mente, fidarci delle nostre capacità ma anche del nostro compagno di cordata, e tendere sempre al superamento dei nostri limiti. Questo è l’insegnamento del viennese Viktor Frankl, psicoterapeuta e guida alpina al quale è dedicato il libro in questi giorni sugli scaffali “Montagna maestra di vita” (Corbaccio, collana “Exploit”, 175 pagine, 19 euro).

Leggi tutto

“I giganti dell’alpinismo, la Grigna e io”. Intervista a Spreafico

Per una vita Giorgio Spreafico ha atteso che le superstar dell’alpinismo si presentassero nella sua Lecco, al cospetto delle Grigne, per dialogare con loro e poterne riferire ai lettori del quotidiano “La provincia” di cui era caporedattore nonché curatore di pagine imperdibili e informatissime sull’alpinismo. Ora quegli incontri con cinquanta “cacciatori di emozioni” sono raccolti in un libro.

Leggi tutto

Libri di montagna. Il meglio (o quasi) del 2020

Nonostante l’inopinata chiusura delle librerie nel primo lockdown, molto si è pubblicato nel 2020 in tema di montagna, ambiente e outdoor. E parecchio per fortuna si è letto. Con la speranza di fare cosa utile e gradita, viene qui proposta una scelta (parziale e incompleta come tutte le scelte…) di 28 volumi usciti nel corso dell’anno con i relativi link per poterne rapidamente rintracciare le recensioni apparse in MountCity.

Leggi tutto

Montagne che non bucano gli schermi

Dove è finita la montagna nella nuova libreria Feltrinelli di piazza Piemonte a Milano? Gentili commesse spediscono al piano di sopra. Nel settore “viaggiare” (sic) con i cinque continenti ben visibili in un grande pannello per chi non avesse capito di che cosa si tratta, le categorie “Nautica” e “Alpinismo” appaiono chissà perché appaiate sullo stesso esiguo scaffale…

Leggi tutto

Letture. Alpinisti superstar nel firmamento delle Grigne

Sullo sfondo delle Grigne cinquanta stelle dell’alpinismo mondiale si raccontano incrociando le loro storie con quelle sbocciate tra le pareti lecchesi, amate in modo speciale anche da comaschi, milanesi, brianzoli e bergamaschi. “Il richiamo della Grigna” (Teka Edizioni, 336 pagine, 48 foto, 16 euro) di Giorgio Spreafico ripercorre le stagioni che dagli anni Ottanta del Novecento a oggi hanno lasciato tracce indelebili dalle Alpi alla Patagonia, dalla California all’Alaska, dalle falesie alle vallate più sperdute, fino agli Ottomila himalayani.

Leggi tutto

Letture. Cinque cerchi quanto ci costate!

Nelle pagine del volume “La bolla olimpica” di Silvio La Corte (Mimesis/Eterotropie) si può leggere la storia delle passate olimpiadi e dei continui, documentati fallimenti economici, dei disastri ambientali che hanno comportato, dell’incapacità degli enti locali di gestire il patrimonio di impianti che viene loro lasciato in eredità.

Leggi tutto

Letture. Chouinard e l’1% per il pianeta

Per anni Yvon Chouinard, fondatore di Patagonia, si è consacrato con pari entusiasmo ad avventure sportive, imprenditoria e attivismo ambientale. Dal 1950 registra quanto ha imparato da queste esperienze in articoli, libri, corrispondenze, poesie. Molti di questi testi compongono il volume “Some stories, sfide di business e di sport di un imprenditore fuori dagli schemi” (Ediciclo, 464 pagine, 45 euro). Sono frutto di anni di riflessioni e sono stati selezionati dallo stesso Chouinard con fotografie spesso inedite.

Leggi tutto

Dieci libri di montagna che piacevano a Scandellari

Medaglia d’oro del Cai, autore per la Commissione pubblicazioni di un fondamentale manuale in due volumi dedicato a 250 anni di storia e di cronache dell’alpinismo, il veneziano Armando Scandellari ci ha lasciati a 94 anni e fino all’ultimo è stato un luminoso esempio di memoria, curiosità e cultura non solo alpina. Un po’ di anni fa gli è stato chiesto di indicare 10 imperdibili libri di montagna. Ed ecco le sue risposte…

Leggi tutto

Letture. La Val Grande com’era e com’è

In cammino dal Lago Maggiore alla selvaggia Val Grande, lungo le antiche mulattiere e i sentieri che hanno disegnato la geografia e la storia di questi luoghi. Di questo racconta il libro “Cicogna ultima Thule” (MonteRosa edizioni, Collana “Gli Ellebori”, 252 pagine, 16,90 euro) di Fabio Copiatti.

Leggi tutto

Cortina, un incanto che sfida i secoli (e le ruspe)

E’sugli scaffali il libro “Il territorio di Cortina d’Ampezzo nell’Ottocento” di recente pubblicazione curato da Cristina Rainoldi e realizzato grazie al contributo del Comune di Cortina d’Ampezzo e della Sezione di Cortina d’Ampezzo del Cai con il progetto grafico e l’impaginazione di Marco Matricardi. Vi sono messe suggestivamente a confronto le antiche mappe del catasto tavolare asburgico e le vedute dal satellite.

Leggi tutto

Letture. Le Alpi battaglia per battaglia

Ci sono cicatrici della seconda guerra mondiale che sembrano non scomparire mai. Alessio Franconi è andato a cercarle nelle Alpi e le ha fotografate. Immagini di fortini diroccati, bunker oscuri, cimiteri di guerra, cupole blindate si susseguono di pagina in pagina nello straordinario libro “Alpi, teatro di battaglie 1940-1945” (Hoepli, 163 pagine, 19,90 euro)

Leggi tutto

Letture. Il libro-manifesto dell’ambientalismo

“Ma perché questa capacità propositiva dell’ambientalismo italiano non è finora emersa con la dovuta forza?”, si chiede Luigi Casanova nel nuovissimo libro “Prendersi cura della montagna”. Una domanda alla quale l’autore, voce storica dell’ambientalismo, ritiene doveroso provare a rispondere. Lo fa, accettando alcune semplificazioni, nell’anteprima del volume (in libreria dal 28 settembre) qui pubblicata per gentile concessione.

Leggi tutto

Letture. Gli alberi raccontano il clima che cambia

La dinamica di formazione di tempeste come Vaia è ben spiegata nel libro “C’era una volta il bosco” di Paola Favero e Sandro Carniel edito da Hoepli (2019). Si parte dagli alberi, i principali protagonisti e testimoni di fenomeni atmosferici inaspettati e cambiamenti climatici. Nel legno viene registrato tutto o quasi. Gli alberi raccontano la storia dei nostri luoghi (e di luoghi lontani) per farci capire che cosa è accaduto e che cosa potrebbe accadere…

Leggi tutto

Letture. Torna sugli scaffali il capolavoro di Diemberger

La riedizione di “Tra zero e ottomila”(apparso per la prima volta nel 1970 per Zanichelli), nono titolo della collana ”Stelle alpine” di Ulrico Hoepli Editore diretta da Marco Albino Ferrari, è uno dei migliori regali che l’editoria di montagna, risvegliatasi dal lockdown, abbia fatto agli appassionati.

Leggi tutto

Letture. Un asinello ci fa sentire migliori

Alfio Scandurra, specializzato nella potatura di grandi alberi, appassionato di sport e natura, da alcuni anni ha cominciato a fare viaggi a piedi in Friuli in compagnia del suo asinello Fiocco, immergendosi nella natura. Di questa esperienza racconta nel libro “Di asini e di boschi. Il mio ritorno al selvatico” (Ediciclo, 176 pagine, 15 euro).

Leggi tutto

Letture. Le montagne di Rosamaria

Per sapere come si chiamava la madre, alla quale Marco Albino Ferrari dedica “Mia sconosciuta”, il romanzo edito da Ponte alle Grazie (240 pagine, 16 euro), occorre andare subito nelle ultime pagine. Anzi nel penultimo rigo, come se l’autore avesse esitato per tutto il libro a scrivere quel nome, Rosamaria, che tanto ha nel cuore ma che gli risulta ancora in parte sconosciuta come risulta fin dal titolo.

Leggi tutto