Macugnaga piange Oberto

Nella natia Macugnaga se ne è andato Giuseppe Oberto come è stato annunciato il 6 agosto 2018, lo stesso giorno in cui sessant’anni prima, nel 1958, la storica spedizione del Club Alpino Italiano di cui l’illustre guida alpina fece parte mandò Walter Bonatti e Carlo Mauri per la prima volta in vetta al Gasherbrum IV, 7925 m, nel Karakorum (Pakistan).

Leggi tutto

Premio Macugnaga: il riconoscimento va a Federico De Leonardis

La seconda edizione del Premio Macugnaga, promosso dal Comune di Macugnaga con l’Associazione MAC, vedrà l’assegnazione del riconoscimento a Federico De Leonardis. Dal 13 al 31 agosto 2017 è possibile visitare l’installazione realizzata dall’artista presso la Cappella Chiesa S.M. Assunta di Macugnaga, mentre il 13 agosto alle ore 21.15 presso la Kongresshaus è previsto un incontro con De Leonardis, la consegna del Premio e la proiezione di un film sul suo lavoro.

Leggi tutto

Gli scatti visionari di Gianni Maffi premiati a Macugnaga

Nella mostra Montagne di carta Gianni Maffi presenta una serie di fotografie di grande formato che ritraggono la montagna offrendo una visione che coglie sia gli aspetti più spettacolari della natura – ampi cieli e spazi sterminati… dall 1 al 30 agosto a Macugnaga e il 17 l’autore riceverà il Premio Macugnaga Arte e Cultura…

Leggi tutto

Frana il Monte Rosa. Pericolo di altri crolli

Nuove criticità si registrano in alta quota per il clima anomalo di questo inverno 2015/2016. Tra le montagne più a rischio in primo piano è il Monte Rosa con i suoi ghiacciai. Ora sul crollo del 16-17 dicembre 2015 alla Punta Tre Amici (vedi MountCity) si cominciano ad avere le idee più chiare…

Leggi tutto

Camminaitalia e Club dei 4000 riuniti per un grande raduno

 L’incontro di domenica 30 agosto 2015 si svolgerà in concomitanza con il raduno di Camminitalia e c’è da star sicuri che il magnifico scenario dei prati che lambiscono il rifugio Zamboni si animeranno di gente e colori…

Leggi tutto

Restauri alla Marinelli (3036 m), nido d’aquila dei milanesi

Da sempre punto di partenza privilegiato per le scalate verso i 4000, da diverso tempo il bivacco Marinelli a 3036 metri sulla parete Est del Monte Rosa non era agibile in quanto in grave degrado a causa delle infiltrazioni d’acqua dalla roccia che hanno causato danni alla struttura e all’attrezzatura…

Leggi tutto