Le due versioni di una conquista

Come si spiega che il diario di Walter Bonatti scritto in occasione della vittoriosa spedizione al Gasherbrum IV di sessant’anni fa sia rimasto nascosto per decenni “in un faldone tra mille altre carte”? E perché non si cita mai nel documento pubblicato dopo tanto tempo da Solferino edizioni il bellissimo libro di Fosco Maraini sullo stesso argomento che Bonatti bollò per le troppe “inesattezze e omissioni”?

Leggi tutto