Manolo, straordinaria doppietta

La giuria del premio Itas presieduta da Enrico Brizzi ha assegnato al celebre scalatore il premio per la migliore opera non narrativa per “Eravamo immortali” (Fabbri) ambientato nell’Italia tra gli anni Settanta e gli Ottanta. Il libro era già stato premiato in novembre con il prestigioso Gambrinus “Giuseppe Mazzotti”.

Leggi tutto