Un ingegnere sulle montagne del MI TO

Si era iscritto nel 1909 alla Sezione di Milano del Cai, ma per una serie di motivi Piero Ghiglione (1883-1960) rimase legato a quella di Torino cui ha destinato, con testamento olografo, venti milioni di vecchie lire perché costruisse a suo nome un bivacco sul Monte Bianco. Ghiglione, al quale il Museo nazionale della montagna dedica a Torino la mostra “Un giornalista per l’avventura” che si chiuderà il 15 gennaio 2017, rappresenta un ponte tra due culture alpinistiche…

Leggi tutto