Bufera sul Baldo, rifugio al buio. E i tecnici compiono prodigi

La bufera che domenica 13 imperversava sul monte Baldo, in provincia di Verona, ha messo a dura prova la resistenza di quattro tecnici di una società del Gruppo Enel che gestisce la linea elettrica a media e bassa tensione. A chiedere il loro intervento era stata Anna Maria Montanari che gestisce il rifugio Fiori del Baldo della Sat a 1850 metri sopra il lago di Garda. Un guasto alla linea l’aveva lasciata al buio e al freddo. Ordinaria amministrazione? Non del tutto.

Leggi tutto