Le pietre parlanti di Savin

Tra arte e artigianato, tradizione e contemporaneità, il Museo Nazionale della Montagna CAI Torino – con la collaborazione della Città di Torino, del Club Alpino Italiano, della Regione Autonoma Valle d’Aosta e della Soprintendenza per i Beni e le Attività Culturali della Valle d’Aosta – mette in mostra fino al 10 settembre 2017 con il titolo “Boschi di pietra” le sculture del valdostano Donato Savin…

Leggi tutto

Gli eroi dimenticati del Monte Api

Tredicesimo titolo nella sua bibliografia, “Eroismo e tragedia sul Monte Api” (Garzanti, Milano, 1954), Piero Ghiglione lo dedica ai tre “ardimentosi” compagni Giuseppe Barenghi, Giorgio Rosenkrantz e Roberto Bignami le cui spoglie sono rimaste nell’allora inesplorato Nordovest del Nepal…

Leggi tutto

Tutta la montagna in 70 e più foulard

“Foulard delle montagne” s’intitola un’originale mostra al Monte dei Cappuccini di Torino. Trattasi di una raccolta di foulard di montagna, un progetto del Museo Nazionale della Montagna con il sostegno della Regione Piemonte, della Fondazione CRT e della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento e con la collaborazione della Città di Torino e del Club Alpino Italiano…

Leggi tutto

Bonatti e l’inviato del Corriere. Ecco che cosa gli raccontò

Nei sotterranei del Museo Nazionale della Montagna di Torino ha trovato provvisoriamente posto l’attrezzatura di Walter Bonatti donata dagli eredi del grande alpinista. Quel casco, quei guanti, quella piccozza sono diventati ormai parte dell’immaginario alpinistico, visti in mille foto, nei documentari, sui suoi libri e su giornali e riviste…

Leggi tutto

Il Museomontagna per l’alpinismo patrimonio dell’umanità

L’alpinismo, bene immateriale per eccellenza, può essere riconosciuto patrimonio dell’umanità? L’idea, che oggi torna a circolare nelle stanze del Museo Nazionale della Montagna e che a suo tempo aveva suscitato qualche perplessità, era stata lanciata nel 2011 ai Piolets d’Or, i prestigiosi premi alpinistici consegnati a Chamonix e Courmayeur. L’intenzione è quella d’inserire l’alpinismo nella lista dei beni immateriali “per l’apporto eccezionale all’arricchimento della cultura e della società”…

Leggi tutto