L’uomo che inventò le carte orbitali

Il Museo Nazionale della Montagna presenta dal 12 ottobre al 19 dicembre 2018 la mostra “Tour del Monte Bianco. Edi Consolo”, dedicata all’alpinista e disegnatore che dagli anni Cinquanta del Novecento si dedicò all’ideazione e sviluppo di un’avanzata tecnica di illustrazione delle stazioni sciistiche alpine, finalizzata alla realizzazione di materiali grafici di promozione turistica…

Leggi tutto

La tenda del K2 che onora l’imprenditoria milanese

Il Museo delle Culture (Mudec) rievoca la conquista del K2, una tra le principali esplorazioni progettate negli ambienti scientifici e intellettuali milanesi e lombardi. E che cosa meglio di una tenda della spedizione guidata da Desio, sapientemente cucita a Milano nell’azienda Moretti che apriva i battenti in Foro Bonaparte, per rappresentare la “montagna degli italiani”?

Leggi tutto

Al Museomontagna c’è più gusto

È obbligatoria la prenotazione per la cena di venerdì 21 settembre al Monte dei Cappuccini in collaborazione con il Salone del Gusto. Nel menu figurano salame di agnello, salame di cervo della Valle Metnitz, pancetta affumicata della Valle Gurktal, burro di latte crudo, formaggio di pecora, rapa, fiori, marmellata di pomodori verdi, salmerino alpino, orzo, lardo 18 mesi, carne di cervo rosa e maiale con funghi porcini…

Leggi tutto

Le Alpi e i Tatra? Sempre più vicini

Aldo Audisio, già direttore del Museo Nazionale della Montagna di Torino, per dieci anni ha intrattenuto fertili rapporti con il polacco Muzeum Tatrzańskie (Museo dei Tatra). Il 30 agosto 2018 gli amici polacchi hanno voluto premiarlo nel corso di una suggestiva cerimonia a Zakopane…

Leggi tutto

Il bello del vivere in montagna (con qualche inconveniente)

Le scuole superiori sono concentrate in pochi comuni, ci sono poche farmacie e sportelli bancari. Questa è la faccia meno appetibile del vivere in montagna. Occorre tenerne conto mentre si annuncia giovedì 24 maggio al Museo Nazionale della Montagna di Torino “Vado a vivere in montagna” organizzato dal Collegio Carlo Alberto e SocialFare…

Leggi tutto

La regina del ghiaccio che incantò il Museomontagna

In questi giorni di febbraio la pattinatrice Katarina Witt è apparsa sfolgorante ai Giochi di Pyeonsgchang. Sono trascorsi 13 anni da quando a Berlino si lasciò intervistare per il Museomontagna e concesse per una mostra al monte dei Cappuccini il prezioso costume con cui danzò sulle note di “Carmen” nel 1988 a Calgary vincendo la sua seconda medaglia d’oro olimpica…

Leggi tutto