Allarme per i Parchi. L’appello di 11 associazioni

Da anni e non da mesi sono commissariati i parchi dell’Appennino Lucano e della Sila, sono privi di presidente i parchi nazionali delle Dolomiti Bellunesi, delle Cinque Terre, delle Foreste Casentinesi, dei Monti Sibillini, della Maiella, del Gargano, dell’Alta Murgia, del Circeo, dell’Aspromonte e dell’Asinara…

Leggi tutto

Parchi? Usati soltanto per fare marketing

“E’ evidente come alla Provincia di Trento i parchi interessino solo come cartolina, sono enti che servono a illudere un certo turismo attento solo all’immagine e privo di sostanza, specialmente culturale”. E’ questa l’opinione di Luigi Casanova che qui esprime una serie di gravi riserve…

Leggi tutto

Le meraviglie del Geoparco Sesia – Val Grande

Gli Enti Parco della Valle Sesia e della Val Grande hanno stipulato un accordo di collaborazione per la gestione condivisa del Sesia-Val Grande Geopark che si estende in un ambito geografico compreso tra il Monte Rosa ed il Lago Maggiore, e comprende i territori della Valsesia, della Valsessera, delle Prealpi biellesi, della Val Strona, della Val Grande, della bassa Ossola e dell’alto Verbano…

Leggi tutto

Uno schiaffo alla buona agricoltura

Sarà solo l’agricoltura convenzionale a entrare nelle aree protette, sia a livello di rappresentanza che di vere e proprie coltivazioni. La riforma dei parchi in discussione alla Camera trascura l’innovazione e i valori dell’agricoltura biologica come fattore di mantenimento degli equilibri naturali e come attività che non danneggia gli equilibri ambientali…

Leggi tutto

Parchi, una riforma sbagliata

Né il Senato, né il Governo”, si legge in un comunicato del 10 novembre 2016 diramato dall’Ufficio stampa del WWF, “hanno accolto le osservazioni e le proposte delle associazioni ambientaliste e di centinaia di esperti e uomini di cultura, che hanno criticato in modo fermo ed elaborato proposte migliorative. Risultato: una riforma sbagliata che chiediamo con forza venga modificata alla Camera”…

Leggi tutto

Bloccata l’asfaltatura nel Parco d’Abruzzo. Intervengono CC e Polizia

Il 3 agosto 2016 può essere considerata una data storica per l’ambientalismo in Italia. Dopo le denunce di Pro Natura, Wwf, Touring Club, Legambiente, Mountain Wilderness, Lipu ampiamente riportate in www.mountcity.it, è stata bloccata in Abruzzo l’asfaltatura della strada di Prati d’Angro…

Leggi tutto

Parchi, via libera alla speculazione? Lettera aperta sulla nuova legge

Avviare un processo riformatore coraggioso e trasparente, di ampio respiro, che miri alla conservazione della natura in tutte le sue possibili articolazioni. Questo è quanto chiedono in una lettera aperta i componenti del Comitato etico-scienifico dell’associazione ambientalista Mountain Wilderness Italia…

Leggi tutto

Partita la staffetta-trekking: 15 giorni in 4 parchi con Mountain Wilderness

E’ partita domenica 26 giugno dal Parco dei Sibillini e raggiungerà il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, passando attraverso i parchi nazionali del Gran Sasso-Laga e della Majella, la staffetta-trekking di quindici giorni organizzata da Mountain Wilderness Italia con la collaborazione del Cts…

Leggi tutto

Pubblico e privato collaborano. I “Giganti” della Sila affidati al FAI

Garantire una più ampia e completa fruizione di una preziosa area protetta, ultima tangibile testimonianza dell’antica e suggestiva foresta primigenia dell’altopiano della Sila, la “silva brutia” di cui già i Romani utilizzarono il legname per le loro leggendarie triremi. Con questo scopo la Riserva “I Giganti della Sila” in località Fallistro, Spezzano della Sila (CS), è stata concessa in comodato gratuito per venti anni al Fondo Ambiente Italiano…

Leggi tutto