Il fantastico mondo dell’Annuario Ossolano

Presso la libreria Grossi di Domodossola è stato presentato venerdì 7 febbraio il nuovo numero di questo periodico che esce con regolarità dal 1994 contribuendo non poco alla conoscenza e alla conservazione delle tradizioni ossolane attraverso piccole storie scelte ogni anno da un blasonato comitato di redazione.

Leggi tutto

Sci e stellette, i sogni di Elena

Elena Dolmen, giovane cadorina di Pelos di Vigo, cresciuta sciisticamente nello sci club di Domegge con il sogno di diventare una stella del circo bianco, ha lasciato le Dolomiti ampezzane per andare al Centro Sportivo dell’Esercito di Courmayeur (AO), il più blasonato “gruppo sportivo” nazionale dove si sono già avverati i sogni di tanti ragazzi come lei.

Leggi tutto

Un premio agli eroi di tutti i giorni

A Milano sono molti i cittadini “eroi di tutti i giorni”: persone che fanno più di quanto loro assegnato dalla complessa macchina che fa funzionare, bene o male, la metropoli. Meritevoli sono il portinaio che aiuta gli inquilini anziani, l’impiegato a fianco dell’utente contro la burocrazia, chi si prende cura di un fazzoletto d’erba pubblico…

Leggi tutto

Messner e le “tavole” che piacerebbero a Greta

“Un appello destinato a scuotere le coscienze di chiunque ami la natura”, viene definito dal Kronen Zeitung il nuovo libro di Reinhold Messner “Salviamo le montagne” (Corbaccio, 160 pagine, 16 euro). Reinhold vi espone la sua “carta dei valori” delle montagne: preludio a una nuova discesa in campo con gli ambientalisti?

Leggi tutto

Niente tagli, e la Lessinia si rimette in cammino

Oltre diecimila persone, una fiumana che non si esauriva mai, ha manifestato il 26 gennaio sulle montagne innevate nei dintorni di Bosco Chiesanuova nel Veronese contro la proposta della amministrazione regionale di ridurre di un quinto l’estensione del parco naturale dei monti Lessini. Alla fine la manifestazione è servita: il governatore del Veneto Luca Zaia ha fatto sapere il 31 gennaio che la contestata proposta di legge, così com’è, non approderà in Consiglio per il voto finale.

Leggi tutto

L’alpinismo irripetibile raccontato da Revojera

Nel libro di Lorenzo Revojera “Alpinismo dietro le quinte” che il Club Alpino Italiano pubblica nella collana “Personaggi” (144 pagine, 17 euro) sfilano cittadini e montanari che seppero rivelare ai ceti popolari le meraviglie della montagna.

Leggi tutto

Valtournenche. Raid invernale sulla cresta “himalayana”

François Cazzanelli e Francesco Ratti, entrambi Guide del Cervino, sono riusciti nell’impresa di concatenare, nella stagione più fredda, tutte le vette della cresta continua che unisce alcuni dei principali massicci montuosi della Valtournenche.

Leggi tutto

Il coraggio di Lidia, sopravvissuta a Ravensbruck

Qualcuno ha disegnato una stella di David e scritto la frase “Juden Hier” (Qui c’è un ebreo), nella porta di casa di Lidia Beccaria Rolfi, che non era ebrea. Faceva la staffetta partigiana quando venne deportata nel campo di concentramento di Ravensbruck. La sua storia venne raccontata nel 2015, nel ventennale della scomparsa, nello spettacolo “Qualcuno troverà il mio nome”.

Leggi tutto

Gabriele, indimenticabile capocordata

Gabriele Bianchi si è spento a 70 anni dopo una lunga malattia giovedì 23 gennaio a Bovisio Masciago, nell’hinterland milanese, lasciando un grande vuoto tra gli amici della montagna. La sua scomparsa rappresenta un gravissimo lutto non solo per il Cai di cui fu presidente generale dal 1998 al 2004 ma anche per gli Alpini ai quali era particolarmente legato. Aveva svolto servizio di leva come comandante del Plotone Esploratori del Battaglione Morbegno.

Leggi tutto

Devozione sui monti. Una serata con le immagini di Restelli

Alle processioni storiche in Valle d’Aosta è dedicata la conferenza che Franco Restelli tiene domenica 2 febbraio 2020 presso la saletta del Santuario Mariano Valdarno (Varese) in occasione della Festa della Purificazione.

Leggi tutto

Manaslu, quell’incubo incancellabile

L’unica spedizione che segna negativamente il curriculum di Hans Kammerlander, gran conquistatore di ottomila, è stata quella del 1991 sul Manaslu, in Pakistan, quando ha perso in tragiche circostanze gli amici di scalata Karl Grossrubatscher e Friedl Mutschlechner. A questa sventurata spedizione l’alpinista sudtirolese dedicò un drammatico capitolo del libro “Malato di montagna” (Corbaccio, 2000). Scrisse che si sentiva colpevole di non essere rimasto lassù al posto dei suoi amici. Ora a quella straziante vicenda dedica alcune delle sequenze il film “Manaslu – La montagna delle anime” di Gerald Salmina, in questi giorni sugli scherni della grande distribuzione.

Leggi tutto

Gli 8000 sono 22. Dimostrarlo è possibile

“E se gli Ottomila non fossero 14 ma 22?” è il titolo d’apertura giovedì 9 gennaio 2020 di Gogna blog e giustificata è la curiosità che subito traspare dai commenti, tutti sempre qualificati, di questo quotidiano appuntamento con l’alpinismo, l’ambiente e la cultura alpina. A porsi la domanda  è l’ingegnere torinese Luciano Ratto, presidente onorario del Club 4000, che firma il servizio assieme a Roberto Aruga e Roberto Mantovani.

Leggi tutto

Una voce oltre le vette

Dalle onde di Radio Cernusco Stereo (93.900 mhz) Ambra Zaghetto, insegnante e alpinista, conduce un appuntamento mensile con le vette ogni ultimo mercoledì del mese dalle 19 alle 20. Da non perdere il 27 dicembre un incontro su Walter Bonatti a conclusione di un’annata radiofonica particolarmente intensa.

Leggi tutto

Dopo il riconoscimento Unesco. Alpinismo e ruolo sociale

Numerose le voci favorevoli alla promozione dell’alpinismo da parte dell’Unesco quale patrimonio immateriale dell’umanità. Unica eccezione quella di Carlo Alberto Pinelli, padre degli ambientalisti, accademico del Cai, che a questa “patacca”, come lui la definisce, dedica una sferzante requisitoria nel sito di Mountain Wilderness.

Leggi tutto