Manaslu, quell’incubo incancellabile

L’unica spedizione che segna negativamente il curriculum di Hans Kammerlander, gran conquistatore di ottomila, è stata quella del 1991 sul Manaslu, in Pakistan, quando ha perso in tragiche circostanze gli amici di scalata Karl Grossrubatscher e Friedl Mutschlechner. A questa sventurata spedizione l’alpinista sudtirolese dedicò un drammatico capitolo del libro “Malato di montagna” (Corbaccio, 2000). Scrisse che si sentiva colpevole di non essere rimasto lassù al posto dei suoi amici. Ora a quella straziante vicenda dedica alcune delle sequenze il film “Manaslu – La montagna delle anime” di Gerald Salmina, in questi giorni sugli scherni della grande distribuzione.

Leggi tutto

Gli 8000 sono 22. Dimostrarlo è possibile

“E se gli Ottomila non fossero 14 ma 22?” è il titolo d’apertura giovedì 9 gennaio 2020 di Gogna blog e giustificata è la curiosità che subito traspare dai commenti, tutti sempre qualificati, di questo quotidiano appuntamento con l’alpinismo, l’ambiente e la cultura alpina. A porsi la domanda  è l’ingegnere torinese Luciano Ratto, presidente onorario del Club 4000, che firma il servizio assieme a Roberto Aruga e Roberto Mantovani.

Leggi tutto

Una voce oltre le vette

Dalle onde di Radio Cernusco Stereo (93.900 mhz) Ambra Zaghetto, insegnante e alpinista, conduce un appuntamento mensile con le vette ogni ultimo mercoledì del mese dalle 19 alle 20. Da non perdere il 27 dicembre un incontro su Walter Bonatti a conclusione di un’annata radiofonica particolarmente intensa.

Leggi tutto

Dopo il riconoscimento Unesco. Alpinismo e ruolo sociale

Numerose le voci favorevoli alla promozione dell’alpinismo da parte dell’Unesco quale patrimonio immateriale dell’umanità. Unica eccezione quella di Carlo Alberto Pinelli, padre degli ambientalisti, accademico del Cai, che a questa “patacca”, come lui la definisce, dedica una sferzante requisitoria nel sito di Mountain Wilderness.

Leggi tutto

L’uomo del Manaslu a caccia di “colate”

Dal 12 al 15 dicembre numerosi interpreti della arrampicata su ghiaccio si ritrovano a Cogne a caccia di nuove “colate”. Fra le attrazioni si segnalano François Cazzanelli e Emrik Favre, reduci dal Manaslu dove François ha stabilito un nuovo primato. Ai due scalatori è stato affidato dalla Grivel il compito di testare in anteprima le nuove mirabolanti Dark Machines, piccozze tecniche per arrampicata su ghiaccio, misto e dry tooling.

Leggi tutto

Grandi nevicate, c’è speranza per i ghiacciai?

C’è qualche speranza che le copiose nevicate di fine autunno possano rallentare il fenomeno della fusione? Pura illusione. Lo ha confermato a Bolzano il professor Claudio Smiraglia, glaciologo e già professore ordinario alla Statale di Milano, nella conferenza inaugurale della mostra fotografica “Goodbye Glaciers”.

Leggi tutto

Toni Gobbi. In mostra una leggenda dello sci alpinismo

Dall’8 dicembre al 3 maggio 2020 il Museo Duca degli Abruzzi a Courmayeur ospita la mostra “Toni Gobbi da Avvocato a Guida Alpina” a cura della società delle Guide Alpine di Courmayeur. La mostra, curata da Gioachino Gobbi, figlio di Toni, cade nel cinquantenario della morte avvenuta il 18 marzo 1970 sotto una valanga durante la discesa in sci dal Sasso Piatto.

Leggi tutto

Goodbye glaciers. In mostra l’agonia dei ghiacciai

E’ aperta a Bolzano fino al 29 dicembre “Goodbye glaciers”, una mostra fotografica itinerante sulla scomparsa dei ghiacciai. Viene allestita dall’Ufficio idrografico della Provincia Autonoma presso la Galleria Civica in Piazza Domenicani con la collaborazione del Comune e del team del progetto Interreg Italia-Austria GLISTT. La relazione introduttiva è affidata al professor Claudio Smiraglia dell’Università Statale di Milano.

Leggi tutto

La lunga notte dei premi Meroni

Nell’affollata Aula Magna dell’Università Statale di via Festa del Perdono si è svolta venerdì 22 novembre la cerimonia della consegna di questi riconoscimenti agli amici della montagna, con aspiranti al premio arrivati da varie regioni nonostante il tempo inclemente.

Leggi tutto

La favola “vera” di Layla. A raccontarla è un papà speciale

C’è sempre una prima volta. Reinhold Messner esordisce nella letteratura per ragazzi. “È una favola, ma prende spunto da un’esperienza reale”, spiega Reinhold a proposito del suo nuovo libro fresco di stampa. Il volume, riccamente illustrato, s’intitola “Layla nel regno delle nevi” (Erikson editore, 40 pagine a colori, tavole di Davide Panizza, 14,50 euro).

Leggi tutto

Alla festa dei premi “Meroni” brilla la stella di Messner junior

Per la categoria alpinismo, la dodicesima edizione del Premio Marcello Meroni è andata al figlio d’arte Simon Messner. Chi sono gli altri premiati con l’annuale riconoscimento della storica Società Escursionisti Milanesi.

Leggi tutto

Ambiente e clima, Milano premia i benemeriti

L’ambiente e il clima sono in primo piano nella “capitale morale” in due importanti eventi: il Premio Marcello Meroni venerdì 22 alle ore 20 alla Statale e l’Ambrogino d’oro che si consegna sabato 7 dicembre. 

Leggi tutto

Lettera aperta. Malga Lagorai, un gioiello in pericolo

Sulla storica Malga Lagorai destinata a diventare, nell’ambito del progetto “Translagorai”, una struttura finalizzata al turismo, riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera aperta che è stata indirizzata il 15 novembre 2019 da 178 firmatari allo Scario (rappresentante legale) della Magnifica Comunità di Fiemme.

Leggi tutto

“Goodbye glaciers”, attualità del turismo glaciale

A Bolzano una mostra fotografica è aperta fino al 29 dicembre, dedicata ai ghiacciai, questi… morituri eccellenti. La presentazione è stata affidata al professor Claudio Smiraglia che domenica 17 novembre interviene alla Società Escursionisti Milanesi nel quadro delle iniziative di BookCity.

Leggi tutto

BookCity 2019. Il prof. Smiraglia nel cuore freddo delle Alpi

Una vita dedicata ai ghiacciai e a una frequentazione attenta e responsabile delle nostre montagne: Bookcity incontra domenica 17 novembre 2019 nella sede della Società Escursionisti Milanesi il professor Claudio Smiraglia. Milanese, è fra i curatori di tre volumi dedicati agli itinerari glaciologici sulle montagne italiane. Ed è considerato un padre della glaciologia moderna.

Leggi tutto