Trentino. L’estate degli orrori

L’estate degli orrori si compendia in due notevoli exploit: la creazione di una piattaforma panoramica sul ghiacciaio della valle Senales a 3.251 metri di quota, una delle tante che ormai allettano i turisti sotto varie bandiere, e l’invasiva pista asfaltata per amanti dello sci a rotelle detto anche ski roll che ha sfigurato le incantevoli praterie del passo Lavazé.

Leggi tutto