La scalata al Badile che inaugurò il ’68

Rivoluzionaria fu giudicata nell’anno in cui si sviluppava la contestazione studentesca la prima invernale “in stile himalayano” sulla parete nord est del Pizzo Badile, 3308 m, in val Bregaglia, lungo la via tracciata nel 1937 dai lecchesi Cassin, Esposito e Ratti. Alessandro Gogna la rievoca nel suo blog…

Leggi tutto

Sul ghiaccio sottile verso l’ignoto

“Era come arrampicarsi su un muro di vetro, ed è stata una grande emozione quando abbiamo capito che saremmo riusciti a sbucare in vetta”. Si chiama proprio “Amore di vetro” la nuova via di ghiaccio e misto che Simon Gietl e Marcel Schenk sono riusciti ad aprire sulla parete Nord Est del pizzo Badile, tempio dell’alpinismo…

Leggi tutto