Innevamento artificiale e paesaggio. Il caso Montagnoli

“Il caso Montagnoli (Madonna di Campiglio): l’indagine visuale” è il tema dell’incontro pubblico che si tiene con Greta Maria Rigon lunedì 13 marzo alle ore 17.30 presso la sede del Laboratorio SAT a Trento, via Manci 57. Si tratta di un’occasione per presentare la sua tesi di laurea che valuta le trasformazioni del paesaggio prendendo spunto da un’analisi sociale basata sulla percezione visiva e su soggetti che vivono sul territorio e ospiti…

Leggi tutto

Sulla scia di Whymper, a caccia d’insetti

Una ricerca sugli insetti e i cambiamenti climatici in alta montagna è stata avviata in Ecuador da Mauro Gobbi, ricercatore del Museo delle Scienze di Trento. Il progetto, sponsorizzato da una fabbrica di calze, si intitola “Les insectes du sol, marqueurs de l’anthropisation et du changement climatique en haute montagne: étude comparée dans les Pyrénées et les Andes”…

Leggi tutto

Furono fonti di veleni. Storia dei rifugi ora diventati un “meraviglioso patrimonio”

“Il meraviglioso patrimonio: i rifugi alpini in Alto Adige/Südtirol come questione nazionale (1914-1972)” è il titolo di un’importante ricerca dello storico Stefano Morosini ed è anche un modo di colmare un vuoto…

Leggi tutto

Droni nelle Alpi. I test del Soccorso alpino

Esperti negli interventi di soccorso e tecnici cinematografici hanno preso parte a Bolzano giovedì 9 febbraio 2017 al convegno “I droni nelle Alpi” organizzato dall’Ecosystem tecnologie alpine e dalla Film Commissione di Idm. “L’utilizzo di questi strumenti è ancora molto giovane” ha sottolineato Adriano Favre del Soccorso alpino valdostano. “Per il momento stiamo portando avanti una serie di test…”.

Leggi tutto

Salve dopo 37 giorni. Le sepolte vive di Bergemoletto

Viene considerata un’anomalia termica quella in cui è incappata l’Italia centrale nelle prime due decadi di febbraio 2017 con l’aggiunta degli effetti devastanti del terremoto. Ma il 19 marzo 1755, festività di San Giuseppe, quando un’enorme valanga si abbatté su Bergemoletto, in valle Stura, distruggendo più di 30 case e provocando 22 vittime tra gli abitanti del luogo, quell’evento, pur drammatico, non venne considerato così eccezionale…

Leggi tutto