“Ghiaccio fragile”. Lezioni di clima nelle scuole

Per il secondo anno il corso ideato dal professor Gianni Boschis, candidato al Premio Marcello Meroni, s’indirizza a scuole medie e superiori. Forma insegnanti e coinvolge gli allievi sul tema del clima anche con un concorso giornalistico-letterario…

Leggi tutto

Omaggio del Cai a Bisaccia, reinventò le tecniche di assicurazione

L’alpinismo italiano celebra sabato 27 ottobre 2018 a Varese il 50° anniversario della Commissione Materiali e Tecniche del CAI e rende omaggio alla figura di Mario Bisaccia che ne fu a lungo presidente. L’evento alle ore 16.30 presso Villa Recalcati.

Leggi tutto

Le nuove frontiere della “wilderness medicine”

Esistono elementi in comune tra la medicina di viaggio e quella di montagna? La Società Italiana di Medicina di Montagna organizza a Bergamo (Palamonti) il 13 ottobre 2018 il convegno “La medicina di montagna incontra la medicina dei viaggi nel mondo”, moderatori Luigi Fiorenzo Festi e Guido Marinoni…

Leggi tutto

Alpinismo triestino fra estetica e razionalità

Abbraccia un periodo che va dagli ultimi decenni dell’Ottocento fino all’oggi il libro di Giampaolo Valdevit “Storia dell’alpinismo triestino” (Mursia, 17 euro) che in 234 appassionanti pagine ripercorre le vicende di una minoranza considerata parte integrante della cultura nel capoluogo giuliano…

Leggi tutto

“Arrampicande” in cattedra

Portare persone disabili a realizzare con soddisfazione spedizioni alpinistiche extraeuropee alla ricerca di nuovi itinerari, condividere con loro il piacere della scalata. Questo l’intento del progetto “Arrampicande” organizzato dalla Fondazione Per lo Sport Silvia Rinaldi e patrocinato dal Comune di Toscolano Maderno (BS)…

Leggi tutto

Inchiesta. Gli ottomila “ufficiali” e quelli in attesa di promozione

Una lista di 22 vette che superano gli ottomila metri è stata proposta all’Unione Internazionale delle Associazioni Alpinistiche: otto in più rispetto alle 14 “ufficiali”. L’argomento da tempo divide cartografi e alpinisti. Dal canto suo, l’UIAA evita però di prendere posizione…

Leggi tutto

Il lato oscuro di un meraviglioso patrimonio

L’ingiallito foglio d’ordini della Presidenza generale reca la data del 5 dicembre 1938, l’anno delle famigerate leggi razziali, ed è custodito in un faldone della Sezione di Milano del Cai. Forse, con quel che oggi succede negli stadi e altrove, è il caso di rileggerlo…

Leggi tutto

Innevamento artificiale e paesaggio. Il caso Montagnoli

“Il caso Montagnoli (Madonna di Campiglio): l’indagine visuale” è il tema dell’incontro pubblico che si tiene con Greta Maria Rigon lunedì 13 marzo alle ore 17.30 presso la sede del Laboratorio SAT a Trento, via Manci 57. Si tratta di un’occasione per presentare la sua tesi di laurea che valuta le trasformazioni del paesaggio prendendo spunto da un’analisi sociale basata sulla percezione visiva e su soggetti che vivono sul territorio e ospiti…

Leggi tutto

Sulla scia di Whymper, a caccia d’insetti

Una ricerca sugli insetti e i cambiamenti climatici in alta montagna è stata avviata in Ecuador da Mauro Gobbi, ricercatore del Museo delle Scienze di Trento. Il progetto, sponsorizzato da una fabbrica di calze, si intitola “Les insectes du sol, marqueurs de l’anthropisation et du changement climatique en haute montagne: étude comparée dans les Pyrénées et les Andes”…

Leggi tutto

Droni nelle Alpi. I test del Soccorso alpino

Esperti negli interventi di soccorso e tecnici cinematografici hanno preso parte a Bolzano giovedì 9 febbraio 2017 al convegno “I droni nelle Alpi” organizzato dall’Ecosystem tecnologie alpine e dalla Film Commissione di Idm. “L’utilizzo di questi strumenti è ancora molto giovane” ha sottolineato Adriano Favre del Soccorso alpino valdostano. “Per il momento stiamo portando avanti una serie di test…”.

Leggi tutto

Salve dopo 37 giorni. Le sepolte vive di Bergemoletto

Viene considerata un’anomalia termica quella in cui è incappata l’Italia centrale nelle prime due decadi di febbraio 2017 con l’aggiunta degli effetti devastanti del terremoto. Ma il 19 marzo 1755, festività di San Giuseppe, quando un’enorme valanga si abbatté su Bergemoletto, in valle Stura, distruggendo più di 30 case e provocando 22 vittime tra gli abitanti del luogo, quell’evento, pur drammatico, non venne considerato così eccezionale…

Leggi tutto

L’incessante costruzione delle Alpi

Il grande affresco dell’architetto torinese Antonio De Rossi sulla “costruzione delle Alpi”, iniziato con la pubblicazione del volume “Immagini e scenari del pittoresco alpino (1773-1914)”, trova ora pieno compimento nel nuovo volume dedicato al “Novecento e il modernismo alpino (1917-2017)”…

Leggi tutto

Montanari per forza alla ribalta di BookCity 2016

Rilevante è il tema migratorio per uno sviluppo sostenibile e inclusivo nell’arco alpino: in un contesto di politiche nazionali, e di governance locale e trans-nazionale ancora in gran parte da costruire, gli immigrati stranieri appaiono infatti come un fattore-chiave in gran parte dei territori della Convenzione delle Alpi. E la gente delle Alpi ne sta prendendo coscienza…

Leggi tutto

Vie storiche. Trasquera e la strada romana del Sempione

Percorriamo in Val Divedro l’antica mulattiera che da Varzo sale a Trasquera superando più di cinquecento metri di dislivello di parete quasi verticale. Forse in seguito ad una recente manutenzione, la piccola strada larga quasi un metro e mezzo ci mostra i suoi alti muri di sostegno e la serpentina dei suoi tornanti puliti dalla vegetazione…

Leggi tutto

Fotocamera e smartphone, e si diventa citizen scientist per il Parco

“Diventa citizen scientist per il Parco Nazionale Gran Paradiso! Ognuno di noi può contribuire in prima persona alle attività di ricerca in corso sulla biodiversità, bastano una macchina fotografica, uno smartphone e una e-mail”. E’ questo l’invito dell’Ente Parco ai numerosi turisti che visitano in estate l’area protetta…

Leggi tutto