Parchi e beni comuni, il testamento di Rodotà

La scomparsa del giurista Stefano Rodotà a 84 anni, grande amico della natura, lascia un vuoto incolmabile tra gli attivisti di Mountain Wilderness del cui comitato etico scientifico faceva parte. “Un uomo di grandissima umanità, incarnazione dei migliori ideali di una sinistra libera dai condizionamenti degli schieramenti partitici e dalle ipocrisie che ne costituiscono il corollario”, lo definisce Carlo Alberto Pinelli, rendendogli omaggio a nome dell’associazione…

Leggi tutto