Quella strage senza motivo

La Corte dei Conti d’Appello ha stabilito che in provincia di Bolzano “l’abbattimento degli animali veniva sistematicamente disposto senza che ne ricorressero i presupposti”. I giudici nel provvedimento depositato il 18 giugno sostengono che ci fu un “palese abuso dello strumento straordinario dei prelievi… surrettiziamente adoperato in sprezzante violazione dei limiti di legge”. Intanto continua la caccia alla marmotta…

Leggi tutto

Successo della Fiab. Una tutela in più per il ciclista

Lo conferma una sentenza della Corte di Cassazione: anche se il tragitto tra casa e ufficio non è elevato e ben si potrebbero usare i mezzi pubblici o andare a piedi, chi usa la bicicletta viene sempre risarcito per l’incidente e il danno. “Finora l’INAIL poteva respingere la richiesta di riconoscimento dell’infortunio del ciclista, qualora non avesse ritenuto ‘necessario’ l’utilizzo della bicicletta per compiere il tragitto casa-lavoro e viceversa”…

Leggi tutto

La “naturale pericolosità” della montagna

Non occorreva certo che fosse la Suprema corte a rammentarci un fatto di cui sono testimonianza fin dal XIX secolo gli scritti di Quintino Sella: andando in montagna rischiamo di metterci nei pericoli. Ma la sentenza con cui dopo 15 anni la Corte di Cassazione Civile di Milano ha condannato nel 2012 la Società Escursionisti Milanesi, storica sezione del Club Alpino Italiano, a risarcire un allievo infortunato durante un’uscita in ferrata, va ben oltre questo elementare concetto…

Leggi tutto