Vallone di Sea: delitto perfetto

Le valli di Lanzo sono dei veri gioielli, un paradiso per famiglie, escursionisti e scalatori a due passi da Torino e dall’aeroporto di Caselle, collegate con un treno. Un patrimonio che potrebbe rendere ben di più, in modo diffuso, a tutti gli abitanti, dell’elemosina della strada data a pochi per creare un danno irreparabile…

Leggi tutto

Il giorno speciale dell’ingegner Calvi

Quattromila giorni corrono via quasi senza che una persona se ne accorga, ma per un uomo un po’ speciale come Silvio Calvi rappresentano una bella fetta di vita da festeggiare. Era il 2006 quando Calvi, ingegnere e architetto di Bergamo, a suo tempo presidente della Sezione del Cai e consigliere centrale del Club alpino, si sottoponeva a un complesso trapianto…

Leggi tutto

Nelle infermerie della Guerra Bianca fra tragedie e prodigi. Conferenza al Palamonti

La medicina di montagna ha tratto molti vantaggi dall’esperienza dei medici militari che nel corso della Guerra Bianca stettero per oltre tre anni in alta quota. Su questo aspetto poco noto riferisce il dottor Gian Celso Agazzi della Commissione centrale medica del Cai mercoledì 1° febbraio 2017 alle 20,45 al Palamonti di Bergamo…

Leggi tutto

L’elicottero e la cultura della fretta nel “Corona pensiero”

“Godersele senza voler faticare? L’elicottero è l’offesa peggiore alle nostre vette”. Parola di Mauro Corona. Sul web, in un’intervista a Caterina Pasolini, lo scrittore nonché scultore e alpinista di Erto sembra rimangiarsi le recenti invettive rivolte agli “ambientalisti da Suv” schierati contro l’uso improprio degli elicotteri in montagna…

Leggi tutto

“Cento nuovi mattini”, ritorna un libro “cult”

Scalate brevi e soprattutto libere, itinerari su roccia in Piemonte, Val d’Aosta, Lombardia, Liguria, Emilia, Toscana, Lazio e Sardegna: è un repertorio che val la pena di conoscere quello passato in rassegna da Alessandro Gogna nell’ormai classico “Cento nuovi mattini”, un libro uscito all’inizio degli anni Ottanta…

Leggi tutto

Il gentiluomo bavarese e la conquista mancata della Croda Rossa

L’abilità di Italo Zandonella Callegher, accademico del Cai e scrittore di razza, è di rendere romanzeschi anche i burocratici dispacci degli alti comandi. E’ uno dei motivi per cui il suo libro “La grande guerra sulla Croda Rossa 1915-1917” (Mursia, 330 pagine, 22 euro) si legge piacevolmente benché ogni pagina sia colma di lutti e sacrifici…

Leggi tutto