Innevamento artificiale e paesaggio. Il caso Montagnoli

“Il caso Montagnoli (Madonna di Campiglio): l’indagine visuale” è il tema dell’incontro pubblico che si tiene con Greta Maria Rigon lunedì 13 marzo alle ore 17.30 presso la sede del Laboratorio SAT a Trento, via Manci 57. Si tratta di un’occasione per presentare la sua tesi di laurea che valuta le trasformazioni del paesaggio prendendo spunto da un’analisi sociale basata sulla percezione visiva e su soggetti che vivono sul territorio e ospiti…

Leggi tutto

Casanova, il custode del bosco

Sangue bellunese sia da parte di mamma che di papà, Luigi Casanova, classe 1955, è un trentino che vive e respira ogni giorno nei boschi trentini. A Moena, come custode forestale del Comune, sorveglia il taglio del bosco e guarda al mondo cercando quell’equilibrio che la natura offre…

Leggi tutto

Cannoni a 3 mila metri, ennesima aggressione alle alte quote

Via libera in val di Pejo all’impianto d’innevamento artificiale più alto del Trentino. Ne dà notizia il quotidiano Trentino Corriere delle Alpi e non sembra una buona notizia. “Si tratta evidentemente di un’ennesima aggressione alle alte quote, nel tentativo disperato di riproporre ottusamente un tipo di sviluppo turistico invernale che il riscaldamento del pianeta ha già condannato irreversibilmente”, è il commento di Carlo Alberto Pinelli…

Leggi tutto

Cristicchi “tra le rocce e il cielo” con il coro alpino

La serata conclusiva dell’edizione 2016 del festival Tra le rocce e il cielo si svolgerà il 21 agosto nel suggestivo anfiteatro della Campana dei Caduti a Rovereto. Simone Cristicchi, cantante e attore rivelatosi alla 57° edizione del Festival di Sanremo con “Ti regalerò una rosa”, sarà al centro di una rappresentazione da lui appositamente ideata per la rassegna, dal titolo “Ci resta un nome”…

Leggi tutto