Cara Brigitte, ti aspettiamo in Trentino

Brigitte Bardot non demorde. La celeberrima BB, presidente di una fondazione per la protezione degli animali che porta il suo nome, si appresta a recarsi in Trentino per rendersi conto della situazione degli orsi prigionieri nel recinto elettrificato del Casteller. Un problema che le sta da tempo a cuore. Il presidente del Trentino Maurizio Fugatti si dice pronto ad accoglierla passando sopra alle invettive che Brigitte gli aveva rivolto…

Leggi tutto

Agitu, la scomparsa di una donna-simbolo

Da Cavalese (TN) il 30 dicembre 2020 Luigi Casanova fa cortesemente avere a MountCity queste sue riflessioni sulla tragica scomparsa di Agitu Ideo Guedete, l’etiope uccisa da un dipendente della sua azienda in val dei Mocheni, nel Trentino. “Con lei”, riferisce Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness, “ho avuto solo brevi incontri, ma mi ha sempre trasmesso una incredibile energia e fiducia”.

Leggi tutto

Addii. La ragazza etiope “pioniera delle Alpi”

Sgomento ha suscitato non solo in Trentino l’assassinio di Agitu Ideo Gudeta, l’imprenditrice ghanese di 32 anni che fondò l’azienda agricola biologica “La Capra Felice”. L’assassino ha un nome, Adams Suleimani. E’ un pastore collaboratore nell’azienda. Ha ammesso la sua colpevolezza durante l’interrogatorio davanti ai carabinieri e al magistrato.

Leggi tutto

Trentino. L’estate degli orrori

L’estate degli orrori si compendia in due notevoli exploit: la creazione di una piattaforma panoramica sul ghiacciaio della valle Senales a 3.251 metri di quota, una delle tante che ormai allettano i turisti sotto varie bandiere, e l’invasiva pista asfaltata per amanti dello sci a rotelle detto anche ski roll che ha sfigurato le incantevoli praterie del passo Lavazé.

Leggi tutto

La bulimia turistica che umilia la montagna

Franco de Battaglia, illustre storico e cronista dell’universo alpino, autore di una fondamentale enciclopedia delle Dolomiti, denuncia nella sua rubrica sul periodico Vita Trentina “la bulimia turistica di cifre e soldi che umilia le montagne del Trentino”. Gli esempi di attentati all’ambiente dolomitico abbondano, mai come quest’anno…

Leggi tutto

Boschi devastati, pericolo di perdersi

“Muoviti con attenzione»: questo l’appello rivolto agli escursionisti dalla Provincia di Trento, che con una campagna a cui aderiscono anche le Apt, si propone di informare sulla percorribilità dei sentieri messi a dura prova dall’eccezionale ondata di maltempo dello scorso ottobre.

Leggi tutto

Lagorai in fiamme, SAT sulla graticola

Contro la Sat, “colpevole” di sostenere il piano della Provincia per la sentieristica sul Lagorai, si registra un accanimento senza precedenti nella storia del glorioso sodalizio guidato per la prima volta da una donna. Ora scendono in campo, dichiarando la loro contrarietà al progetto, anche i due ex presidenti Pier Giorgio Motter ed Elio Caola…

Leggi tutto

Pro o contro la Translagorai? Interviene il ministro

Il piano è stato approvato in agosto dall’uscente Giunta provinciale del Trentino in accordo con la Magnifica Comunità di Fiemme, con vari Comuni di Fiemme e Valsugana e con l’appoggio della Sat e del Parco naturale di Paneveggio. Ora lo scontro tra favorevoli e contrari è entrato nel vivo con la creazione del gruppo “Giù le mani dal Lagorai”…

Leggi tutto

Parchi? Usati soltanto per fare marketing

“E’ evidente come alla Provincia di Trento i parchi interessino solo come cartolina, sono enti che servono a illudere un certo turismo attento solo all’immagine e privo di sostanza, specialmente culturale”. E’ questa l’opinione di Luigi Casanova che qui esprime una serie di gravi riserve…

Leggi tutto

Montagna da bere? No grazie

Le Dolomiti ridotte a discoteca e a luna park sono state al centro del dibattito in consiglio provinciale a Trento dove per fortuna si è registrato un cauto affermarsi del buonsenso: è stata infatti approvata la mozione “Verso una montagna da bere?” del 29 marzo 2018 pubblicata da mountcity.it nella sua integrità…

Leggi tutto

Ghiacciai come stadi, il rap dilaga

Nei giorni pasquali erano in calendario in Trentino ben due manifestazioni musicali in quota: sul ghiacciaio del Presena (Rap on the top con Jake La Furia) e sul monte Spinale (Bob Sinclair), in pieno Parco Adamello Brenta. Non si sta esagerando nel portare la città in montagna? Se lo chiede Donata Borgonovo Re del Gruppo consiliare provinciale del Partito Democratico del Trentino impegnata con un gruppo di persone a un progetto che indaga il difficile rapporto tra città e valli…

Leggi tutto

Innevamento artificiale e paesaggio. Il caso Montagnoli

“Il caso Montagnoli (Madonna di Campiglio): l’indagine visuale” è il tema dell’incontro pubblico che si tiene con Greta Maria Rigon lunedì 13 marzo alle ore 17.30 presso la sede del Laboratorio SAT a Trento, via Manci 57. Si tratta di un’occasione per presentare la sua tesi di laurea che valuta le trasformazioni del paesaggio prendendo spunto da un’analisi sociale basata sulla percezione visiva e su soggetti che vivono sul territorio e ospiti…

Leggi tutto