Profumo di montagne con il “ragno” Gigi Alippi

Per sapere che cosa c’è di nuovo sugli scaffali in questo inizio d’autunno è consigliabile dare un’occhiata alla selezione proposta dalla newsletter mensile della Libreria della Montagna (blog@lamontagnatorino.it) di Torino, specializzata in pubblicazioni sull’argomento. Se non la ricevete ancora, potete richiederla (è gratis). Intanto vi proponiamo con piacere la newsletter di settembre. La libreria si trova a Torino, in via Paolo Sacchi 28 bis, a due passi dalla Stazione di Porta Nuova (tel e fax +39 011.5620024
www.librerialamontagna.itinfo@librerialamontagna.it

Tra i libri segnalati, da non perdere il nuovo libro di Reinhold Messner (La vita secondo me, Corbaccio) che sta scalando le classifiche dei best seller e la più sommessa ma non meno affascinante testimonianza del “ragno” lecchese Gigi Alippi (Il profumo delle montagne, Alpine Studio) che nel 1961 era nella spedizione lecchese che ha conquistato il McKinley, e nel 1974 al Cerro Torre con i Ragni vittoriosi. Infaticabili, sono sugli scaffali anche due vecchie, care conoscenze: Enrico Camanni con un nuovo libro (Il fuoco e il gelo, Laterza) sulla Grande Guerra, e Marco Albino Ferrari, “instancabile scopritore di storie” con l’affascinante Le prime albe del mondo (Laterza) in parte autobiografico.