Ötscherpenis, una scultura che fa discutere

Così un quotidiano austriaco ha dato l’annuncio. In alto sopra il titolo come appare l’Ötscherpenis (ph Facebook – Marikas Berg und Nature)

Una provocazione, una trovata pubblicitaria o tutte e due le cose insieme? Fa discutere in Austria l’Ötscherpenis (occorre tradurre?), la scultura lignea alta più di un metro che svetta in cima all’Ötscher, 1893 m, una montagna delle Alpi dell’Ybbstal. A scoprirla è stata una certa Marika Roth e le sue foto postate su Facebook hanno fatto subito effetto. L’autore ancora misterioso ha inciso su un fianco della scultura quella scritta, Ötscherpenis appunto, ed è sparito per vedere l’effetto che fa.

Come metterla adesso con quel pene ligneo che attira frotte di escursionisti incuriositi ed esilarati? Un quotidiano ha lanciato un sondaggio. Alla domanda se quell’opera d’arte dovrà restare in vetta all’Ötscher i lettori sono pregati di offrire quattro possibili risposte: 1) Si, assolutamente, 2) Mai, è un’offesa al paesaggio, 3) Non in modo permanente, 4) La cosa mi lascia indifferente. C’è ovviamente molta attesa per l’esito del referendum.(Ser)

2 thoughts on “Ötscherpenis, una scultura che fa discutere

  • 09/11/2017 at 20:23
    Permalink

    In Facebook non sono mancati i commenti, tutti comprensibilmente pepati. Ma niente paura. Quel “coso” avrà vita breve a differenza della stragrande maggioranza dei simboli eretti sulle cime.

    Reply
  • 08/11/2017 at 11:28
    Permalink

    buongiorno,
    onestamente non capisco il tono distaccato di questo articolo, avete sempre appoggiato l’idea di liberare le cime dalle croci e genericamente da altri vari obelischi o monumenti e non avete nulla da obbiettare su questo??

    Reply

Commenta la notizia.