Una semplice poesia di Pasqua

L’amico Francesco Lena di Cenate Sopra (Bergamo) ci manda una “semplice poesia” dedicata alla Pasqua. Ne condividiamo i contenuti e volentieri la sottoponiamo all’attenzione di chi benevolmente ci legge, con la speranza che tanti buoni propositi possano indurci a meditare più di quanto già si faccia sui mali, non pochi, che ci affliggono.

Auguri per una Pasqua piena di umanità, con l’invito a prenderci cura dei nostri anziani, portare loro un sorriso, una carezza, ascoltarli. La loro saggezza è ricca di veri valori umani.

Prendiamoci cura degli ammalati con gentilezza e coraggio, con generosità e umiltà, stando loro vicini, portando loro una parola di sollievo: sarà un raggio di sole che illuminerà il loro viso.

Ricordiamoci delle persone che se ne sono andate senza poterle tenere per mano. Non le dimenticheremo.

Prendiamoci cura delle donne, indispensabili pilastri della nostra comunità e civiltà. Coltiviamo con loro la collaborazione, il dialogo, la condivisione. Amiamole e sopra tutto stimiamole e rispetttiamole.

Auguri perché sia una Pasqua di ascolto e di dolcezza, da dedicare bambini, perché tutti i bambini del mondo abbiano da mangiare.

Auguri di una Pasqua solidale. Curiamoci dei migranti, salviamo i nostri fratelli in mare, venga fatta loro buona accoglienza, generosa e fraterna sia l’integrazione.

Grande sia l’impegno perché venga garantita l’assistenza, perché sia abbattuta ogni forma di barriere.

Facciamo in modo che questa sia una Pasqua aperta al dialogo tra fratelli del mondo, dentro un progetto di pace e amicizia. Fermiamo la fabbricazione di armi: sono strumenti di morte mentre urgono strumenti che garantiscano la vita e la giustizia. 

Auguri perché la Pasqua sia un’occasione per dedicare più attenzione alla natura, all’ambiente, alle sue infinite bellezze: il cielo, le montagne, il mare, i fiori, tutte cose meravigliose, da amare, ammirare e rispettare.

Auguri infine perché si realizzi il desiderio di lavorare per il bene comune, perché sia un mondo più giusto quello che ci aspetta quando finirà questo periodo buio.

Francesco Lena 

 

Commenta la notizia.