Artesulcammino / Le Dolomiti quando il turismo non era di massa

Viaggi, escursioni, visite culturali, incontri, corsi, conferenze sono le proposte per l’estate di Flavia Cellerino, simpatica conoscenza di chi legge MountCity. Da tempo Flavia, storica e appassionata di montagna, ha avviato un dialogo con gli amici che ci leggono, creando uno spazio in cui la grande bellezza della montagna si coniuga con la rappresentazione offerta nei secoli da pittori illustri o, in alcuni casi, ai più sconosciuti. 

Il progetto “Artesulcammino” di cui la Cellerino è infaticabile, appassionata animatrice, dall’1 all’8 agosto propone una vacanza in Comelico e Cadore con l’organizzazione tecnica dell’agenzia viaggi Celeber (Via Boccaccio 4, Milano Tel. 02. 36570490). Un’occasione più che raccomandabile per ammirare le Dolomiti che, viste dal Cadore e dal Comelico, conservano il sapore genuino delle valli prima dei grandi stravolgimenti del turismo di massa.

Ospiti di un albergo a Dosoledo, un nome dolce e morbido, come verdi e morbide sono le vallate ai piedi delle grandi crode dolomitiche, otto sono i giorni di immersione nella natura e nella bellezza. A disposizione, per tutto il tempo del soggiorno, è un bus per poter organizzare al meglio le uscite, gli spostamenti, le passeggiate adattandole alle esigenze di tutti.

Stefano Benetton, guida patentata conosciuta già in uno dei viaggi organizzati in Veneto e che è entrato nel team di Artesulcammino a tutti gli effetti – anche se a causa del Covid una serie di viaggi con lui sono stati annullati (ma ci rifaremo!) – accompagnerà sui sentieri di valli che conosce come le sue tasche. La sua presenza e la sua professionalità consentiranno di imparare la storia e di apprezzare al meglio l’ambiente naturale, dosando le escursioni in base alle reali necessità.

Chi non volesse/potesse sempre camminare potrà comunque spostarsi con il gruppo e godere di paesaggi unici, sfruttando il bus o fermarsi nei pressi dell’hotel dove non mancano facili e bellissime passeggiate. Particolare importante. Artesulcammino e Celeber hanno scelto di porre sempre maggiore attenzione all’ambiente avviando un progetto sulla compensazione dell’impronta carbonica. Se ne riparlerà in questo sito.

Informazioni e prenotazioni:

Flavia Cellerino • Mob. 349 1954095 • flavia@artesulcammino.it

www.celeber

Commenta la notizia.