Oltre le vette. Artisti in gara “per esorcizzare un’epidemia”

“Per grazia ricevuta – Concorso d’arte per esorcizzare un’epidemia” è l’iniziativa lanciata dalla rassegna bellunese ”Oltre le vette”, rivolta ad artisti e appassionati dell’arte figurativa. L’idea è ispirata dalle antiche tavolette votive di cui molti importanti esempi sono custoditi nelle sale di palazzo Fulcis di Belluno, ma prende ispirazione anche dai dipinti realizzati dal bellunese Dino Buzzati, 1906-1972, per il libro “I miracoli di Val Morel”.

Leggi tutto

Canton Ticino. Il paradiso ritrovato di Monte Verità

Composto da 16 tele, “Il chiaro mondo dei beati” di Elisàr von Kupffer e Eduard von Mayer è un dipinto circolare scenico di quasi 9 metri di diametro realizzato sullo stile dei modelli romantici e preraffaeliti. Dal 1° aprile e fino al 1° novembre è possibile ammirarlo al Complesso Museale di Monte Verità nei pressi di Ascona (Canton Ticino).

Leggi tutto

“Sentieri dell’arte”, meraviglie per ogni stagione

Nella pagina facebook dell’Atl Valsesia Vercelli è ripresa la rubrica dedicata al racconto del territorio, con segnalazioni di percorsi per gli escursionisti. Tra questi percorsi va indicato il “Sentiero dell’arte” che partendo da Campertogno, una delle comunità più antiche della medio-alta Val Grande in Valsesia, conduce all’Alpe Cangello, attraversando un ambiente particolarmente affascinante.

Leggi tutto

Vie storiche. Tra i Monti Pisani, sulle tracce del Sommo Poeta

Nel libro sesto delle “Rime”, Dante Alighieri di cui si celebrano i 700 anni dalla morte, descrive un paesaggio che, probabilmente, ebbe modo di visitare e colpì fortemente la sua immaginazione. Con gli amici del sito “Vie Storiche” riscopriamo questo territorio, e anche quello tra i Monti Pisani dove si trova il Passo di Dante oggi frequentato dagli escursionisti. Per onorare il Sommo Poeta, in prossimità, è posta una lapide che riporta alcuni versi del XXIII canto dell’Inferno sormontata dal busto del poeta fiorentino. A poca distanza un altro sito rimanda a un luogo che Dante ben conosceva: il castello di Caprona.

Leggi tutto

Corsi. La rappresentazione del paesaggio italiano

“Appennino a colori” s’intitola il nuovo corso on line di “Artesulcammino”. Ne dà l’annuncio Flavia Cellerino che intende raccontare in questo ciclo tra passato e presente l’evoluzione della rappresentazione del paesaggio italiano tra Quattrocento e Novecento nel suo spazio più diffuso, l’Appennino appunto. Qui il link con tutte le istruzioni per seguire il corso da giovedì 18 marzo alle ore 18.

Leggi tutto

Fondazione Angelini: questi 30 anni per la montagna

Nell’anno del suo trentennale la Fondazione Angelini di Belluno ha in cantiere numerose iniziative per promuovere la cultura scientifica sulla montagna. L’anniversario è significativo anche per il Comune di Belluno. Per statuto della Fondazione, il sindaco Jacopo Massaro del comune capoluogo è infatti presidente della Fondazione.

Leggi tutto

Artesulcammino. Courbet, innamorato della verità

Paesaggi innevati, animali nei boschi, animali uccisi dai cacciatori, marine tempestose e quiete, faraglioni illuminati da squarci di luce improvvisi, boschi, paesaggi segnati dalla presenza di rocce calcaree, laghi e montagne sono sempre presenti nella produzione di Gustave Courbet (1819-1877). Al pittore francese è dedicata questa puntata della rassegna che Flavia Cellerino mette a disposizione dei lettori di MountCity.

Leggi tutto

Artesulcammino. Il Monviso ai tempi del Rinascimento

Dalla pianura alle vette, dal Quattrocento a oggi, in compagnia dei maestri della pittura. Flavia Cellerino continua il suo dialogo con gli amici di MountCity offrendoci un appassionato omaggio al Monviso immortalato in un dipinto che Oddone Pascale realizzò nel 1535 su commissione di Francesco Ludovico, signore di Saluzzo.

Leggi tutto

Arte e natura in festival. Riapre “Selvatica”

Dopo la lunga chiusura in seguito alle misure previste dal Dpcm del 3 novembre 2020, riapre a Biella l’ottava edizione di “Selvatica – Arte e Natura in Festival” in programma venerdì 5, 12, 19 e 26 febbraio dalle 15 alle 21. Ne dà notizia la newsletter del Giardino Botanico d’Oropa. A ospitare la rassegna sono i tre palazzi che compongono il Polo Culturale di Biella Piazzo: Palazzo Ferrero, Palazzo Gromo Losa e Palazzo La Marmora.

Leggi tutto

Rock e architetture: si riaccendono le luci ai Cappuccini

“Siamo felici”, annunciano al Museomontagna di Torino, “di poter riaprire le nostre porte e di presentare al pubblico le due mostre temporanee in corso. I nostri spazi, e le misure di sicurezza adottate, garantiscono ai visitatori una visita nel pieno rispetto di tutte le normative anti Covid”. Le mostre temporanee sono “Architetture di frontiera: progetti per abitare le Alpi di Slovenia, Trentino, Piemonte e Valle d’Aosta” e “Rock the mountain!” dove viene illustrata la montagna nell’iconografia della musica pop.

Leggi tutto

“Momenti”. Uno sguardo alla vita di Primo Levi

Nell’ambito di “Io so che cosa vuol dire non tornare”, il ciclo di incontri dedicato alla Memoria e alla figura del grande scrittore organizzato dalla Fondazione Circolo dei lettori in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Primo Levi, la mostra “Primo Levi. Momenti ” è ospitata nella Sala Trasparenza della Regione Piemonte a Torino. Realizzata in collaborazione con la Regione, l’esposizione si può visitare all’angolo di piazza Castello con via Palazzo di Città, sino a domenica 21 febbraio.

Leggi tutto

Quei fari puntati sulla Grignetta

“Spegnete quella luce sulla Grignetta” è l’invito del sito di Mountain Wilderness Italia. Si riferisce al progetto di un’azienda che si occupa di illuminazione architettonica. In questo caso la tecnologia verrebbe impiegata per la “valorizzazione” delle montagne lecchesi. Con un possibile inconveniente però. Gli animali selvatici sarebbero “aggrediti” dagli indispensabili, potenti strumenti di illuminazione. Questo perlomeno viene spiegato in un comunicato…

Leggi tutto

Splendori delle Alpi del Monferrato

Esistono le Alpi nel Monferrato? Alla domanda in apparenza stravagante offre una risposta il Museo Nazionale della Montagna che dal 25 gennaio a Trento, nelle sale del Palazzo Roccabruna, in collaborazione con la Camera di Commercio, Industria, Agricoltura di Trento, presenta la mostra (visitabile fino al 26 febbraio 2021) “Le Alpi del Monferrato”, con immagini fotografiche di Renzo Isaia.

Leggi tutto

ArchAlp, l’architettura nelle Alpi centrali e orientali

“Nuove frontiere per il progetto nelle Alpi centrali e orientali” è il tema del quinto numero della nuova serie di “ArchAlp”, rivista internazionale di architettura e paesaggio alpino (diretta da Enrico Camanni con la direzione scientifica di Antonio De Rossi) del Centro di ricerca “Istituto di Architettura Montana” del DAD – Politecnico di Torino. Nelle Alpi centrali e orientali la cultura architettonica ha giocato in anni recenti un ruolo fondamentale nello sviluppo locale e regionale, diventando un vettore determinante per il rafforzamento culturale e socio-economico dei territori…

Leggi tutto

La scalata di Elisabetta Sgarbi ai Sacri Monti

Con un decreto del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, la Sgarbi è stata eletta Presidente dell’Ente Gestione dei Sacri Monti, dal 2003 iscritti dall’Unesco nella lista del Patrimonio Mondiale. Tale riconoscimento dell’Unesco attribuisce un valore universale a sette Sacri Monti del Piemonte (Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo) e due della Lombardia (Ossuccio e Varese), mettendo in luce la straordinaria ricchezza, la qualità e i valori di questi gioielli di storia, arte e natura.

Leggi tutto

Web project. “Mountain scenarios” al Museomontagna

“Mountain Scenarios” è un progetto artistico web nato nel 2020 al Museo Nazionale della Montagna di Torino durante la seconda chiusura generale dei musei per l’emergenza sanitaria. Curato da Andrea Lerda e Veronica Lisino offre, nelle sedi online del museo, un’indagine all’interno della creatività contemporanea, alla scoperta di nuovi immaginari e universi legati alla montagna in questo inizio di XXI secolo.

Leggi tutto

Le bellezze “lepontine” di Palazzo Silva

Il palazzo Silva di Domodossola è una splendida dimora rinascimentale, giudicata una delle più belle delle Alpi, con i suoi saloni, i portali, i camini, i fastosi ornati. In occasione dei 500 anni di edificazione, un gruppo di studiosi (Gian Vittorio Moro, Giovanni Necchi della Silva, Paolo Negri, Enrico Rizzi) ne hanno ricostruito la storia in un volume riccamente illustrato e pubblicato da Grossi Edizioni.

Leggi tutto

Artesulcammino. La Svizzera dipinta che conquistò i parigini

L’esperta Flavia Cellerino, storica e appassionata di montagna, offre questa volta ai lettori di MountCity l’occasione d’incontrare lo svizzero Caspar Wolff (1735-1783) i cui dipinti fecero conoscere nel Settecento le meraviglie delle Alpi svizzere al grande pubblico parigino.

Leggi tutto

Nebl e i misteri delle grandi pareti

Riscoprire il mistero della vita nelle montagne che gli sono care fa parte della ricerca dell’artista trentino Marcello Nebl autore di un ciclo di opere dedicate in particolare alle pareti rocciose delle Dolomiti, ciclo esposto allo Spazio Klien di Borgo Valsugana (Tn) con catalogo a cura di Fiorenzo Degasperi.

Leggi tutto

Grigioni (CH). L’antico monastero diventato museo

Prosegue il ciclo di incontri online “Alpi partecipate. Montagne in mostra”, promossi dall’Osservatorio “Laurent Ferretti” della Fondazione Courmayeur Mont Blanc, insieme con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta. Dopo gli incontri del 18 e 19 novembre 2020, mercoledì 25 novembre alle ore 17.30, è in calendario l’ultimo Incontro online. Riguarda l’affascinante Muzeum Susch nel cuore dei Grigioni, una collezione di arte contemporanea all’interno di un antico monastero.

Leggi tutto

Artesulcammino. L’Appennino e la rivoluzione dei Lorenzetti

Flavia Cellerino, storica e appassionata di montagna, continua il suo dialogo con gli amici di MountCity: uno spazio in cui viene illustrato come la grande bellezza della montagna si coniuga con la rappresentazione offerta nei secoli da pittori illustri o, in alcuni casi, ai più sconosciuti. In questa puntata è l’Appennino dipinto fra Trecento e Quattrocento a intercettare, come spiega l’esperta, gli occhi dei primi artisti “che consapevolmente scelgono di abbandonare il fulgore dei fondi oro per inoltrarsi su nuovi sentieri rappresentativi”.

Leggi tutto

Le 78 “alpimagie” di Stefano Torrione

E’ aperta a Bolzano fino al 25 aprile la mostra “AlpiMagia: riti, leggende e misteri dei popoli alpini” promossa e organizzata dalla sezione di Bolzano del Cai, con l’intento di festeggiare – con questa e altre importanti iniziative – i 100 anni dalla sua costituzione che ricorre nel 2021. Le fotografie esposte nel Museo Civico di Bolzano testimoniano l’esperienza del fotografo valdostano Stefano Torrione, che indaga a fondo per immagini riti, leggende e tradizioni popolari delle genti alpine, tra passato e presente.

Leggi tutto

Artesulcammino. Il racconto della montagna nella pittura

Il progetto “Artesulcammino” dal 6 all’8 dicembre propone una trasferta a Conegliano Veneto, Este e Arquà Petrarca in occasione della mostra aperta a Palazzo Sarcinelli di Conegliano e intitolata “Il racconto della montagna nella pittura tra l’800 e il ‘900”.

Leggi tutto

L’agonia dei ghiacciai ispira gli artisti

Olafur Eliasson, danese, è definito da Vogue un artivist. Da oltre vent’anni le opere di questo singolare attivista, pardon, artivista, riguardano il cambiamento climatico. L’ultima, site-specific, è dedicata all’agonia dei ghiacciai. Rappresenta una nuova attrazione per i visitatori che si spingono sul ghiacciaio Giogo Alto in Val Senales.

Leggi tutto

“Nature urbane”. Dove l’arte è un gioco

Due enormi semi di tarassaco sfidano l’autunno a Villa Baragiola, uno dei più affascinanti parchi di Varese, città giardino. Opere d’arte, concepite dall’artista Livia Paola Di Chiara, sono state realizzate in occasione di Nature Urbane, il Festival del Paesaggio organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Varese.

Leggi tutto