Appennino. Formazione e nuove idee per aspiranti imprenditori

È aperto il bando per l’edizione 2021 di ReStartApp, il Campus di incubazione e accelerazione per le giovani imprese del territorio appenninico, promosso e realizzato da Fondazione Edoardo Garrone (www.fondazionegarrone.it) in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (www.fondazionecarisap.it). Il Campus residenziale gratuito si terrà ad Ascoli Piceno dal 5 luglio all’8 ottobre 2021, con una pausa intermedia dalle lezioni dal 2 al 29 agosto.

Leggi tutto

Eliski, questi 25 anni in attesa di una legge

Venticinque anni, un quarto di secolo, in attesa di una legge. Che ancora non c’è e chissà se e quando sarà mai promulgata. Un posticino nel Guinness dei Primati probabilmente se lo merita questa mancata legge sui voli turistici in montagna. E bene ha fatto nell’accennare a tale voragine legislativa mai colmata Mountain Wilderness Italia nella lettera rivolta il 23 marzo al ministro Roberto Cingolani al quale è affidato il nuovissimo dicastero per la Transizione Ecologica…

Leggi tutto

Le metafore alpine di “Popi” Miotti

Il momento è critico, il primo veramente difficile da quando Draghi è a Palazzo Chigi. Si rischia un rompete le righe istituzionale, si moltiplicano gli episodi sbagliati nelle vaccinazioni, cresce il nervosismo dei partiti. La vetta sembra vicina ma la cordata deve ancora superare passaggi impervi anche se per fortuna, notizia dell’ultima ora, le restrizioni pagano: l’indice Rt in Italia scende a 0,92 e la penisola si colora sempre più di arancione…

Leggi tutto

Le “mani nude” di Desmaison, ritorna un classico

Scritto dal grande alpinista francese René Desmaison (1930 – 2007) al culmine della sua carriera, “La montagna a mani nude” (Corbaccio, 298 pagine, 19,90 euro) dal 15 aprile di nuovo nelle librerie sembra nascere dall’urgenza di fermare su carta le emozioni, la gioia, ma anche la sofferenza di chi ha deciso di dedicare la propria vita alla montagna.

Leggi tutto

Oro blu nel futuro del premio Mazzotti

Profeta e antesignano di grandi battaglie in difesa del paesaggio, in particolare quelli delle colline e delle ville venete che andava fotografando per denunciarne il degrado, Giuseppe Mazzotti viene ricordato nel 2021 per i 40 anni dalla morte avvenuta il 28 marzo 1981. Un’occasione per annunciare che l’edizione 39 del Premio letterario a lui dedicato si farà on line in autunno con un evento dedicato all’acqua, l’oro blu dei nostri giorni.

Leggi tutto

Si rinnova il libro dei 4000

Luciano Ratto annuncia di avere completato un lavoro di aggiornamento e arricchimento del “Libro dei 4000” pubblicato nel 2010 da Vivalda. La nuova versione (192 pagine, formato 24×22 cm, 25 euro) appena arrivata in libreria s’intitola “Alpi – 4000 da collezione”. Da non perdere…

Leggi tutto

Corsi. Casacomune e le aree protette

Un viaggio tra parchi e aree protette terrestri ai tempi dell’emergenza planetaria, tra vincoli e opportunità, viene proposto da Casacomune il 28, 29 e 30 maggio alla Certosa di Avigliana (Torino) e anche in diretta on line. Il corso viene definito “di riflessione, informazione, formazione su alcuni degli aspetti che stanno determinando cambiamenti drammatici per l’intera umanità e la natura nel suo insieme”. Qui il link per ottenere maggiori informazioni e iscriversi.

Leggi tutto

Leggende dello sci. Ivo, “gattista” del fondo

Battere le piste di fondo di Vinadio in Alta Valle Stura è sempre stata la passione di Ivo Ghibaudo. Di sera, abbassate le saracinesche della sua premiata macelleria, saliva sul “gatto”, accendeva i fari e via fino alle ore piccole per rimettere a nuovo i tracciati. Spentosi a 70 anni per Covid all’ospedale di Saluzzo, Ghibaudo viene ricordato dai gourmet per le squisite pecore di razza Sambucana in vendita nel suo negozio. Talmente rinomate che per acquistarle arrivavano clienti da tutto il Piemonte. Il suo nome merita però di essere ricordato anche dai buongustai del fondo…

Leggi tutto

Penne nere, una sofferta “adunata”

Anche quest’anno la tradizionale “adunata” nazionale degli Alpini, novantatreesima della serie, evento pittoresco e affollatissimo che in primavera ha sempre riempito le cronache, ha dovuto fare i conti con la pandemia. Il Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini è stato a malincuore costretto a spostare l’evento a settembre. Sarà Rimini a ospitarlo come già si sapeva…

Leggi tutto

Il premio a Geraci Siculo, comune di montagna

Nel dare notizia che Tropea, la “perla del Tirreno”, ha vinto l’ottava edizione del concorso televisivo di Rai 3 “Borgo dei Borghi 2021” è scappato di scrivere in questo sito che i borghi che legano la loro fama alle aree montane non hanno brillato in tema di preferenze. Errore gravissimo fu. Cortesemente un lettore fa notare che, per chi abita in Sicilia, Geraci Siculo, classificatosi al terzo posto, è un comune di montagna. Geraci si trova infatti a 1077 metri sul mare e fa parte del Parco delle Madonie, un’area protetta che include diverse cime tra i 1800 e 1900 metri…

Leggi tutto

E’ primavera, il sole “buca” il monte Civetta

A cogliere con uno scatto esemplare il fenomeno è stato, in occasione dell’equinozio di primavera, Simone Prà, 19 anni, appassionato di fotografia che vive tra La Valle e Alleghe. Unica avvertenza. Nella fessura il sole sosta solo per due minuti e bisogna avere un po’ di fortuna nel trovare il punto giusto in cui posare il cavalletto.

Leggi tutto

Letture. La bellezza, messa in pericolo, del Devero

E’ in distribuzione il fascicolo del mese di aprile 2021 di “Lepontica” ideato e compilato da Paolo Crosa Lenz (crosalenz@libero.it) ed elegantemente impaginato in pdf da Alberto Corsi. Comprende come sempre sette brevi saggi dedicati a vita e cultura delle valli nelle Alpi Lepontine, argomenti di cui Crosa Lenz, scrittore e giornalista, può considerarsi uno dei maggiori conoscitori. Da questa pubblicazione distribuita dall’autore “per libera lettura”, con l’invito ai destinatari a inoltrarla alle rispettive reti di contatti, è tratto lo scritto che pubblichiamo sulle meraviglie dell’Alpe Devero oggi purtroppo soggetta a un grande progetto di infrastrutturazione pesante (“ricoveri” turistici sulle vette e impianti di risalita per andare in montagna “seduti”).

Leggi tutto

Montagna che resiste. Dove i negozi riaprono

La “montagna che resiste” ha compiuto un altro passo avanti. Sull’esempio di Rigolato e di Treppo-Ligosullo in Carnia, anche nel ridente borgo piemontese di Acceglio, in Val Maira, l’iniziativa privata è stata sostituita con il pubblico per consentire la riapertura dei negozi di prima necessità. Il Comune ha infatti lanciato un “concorso di idee per la creazione di un negozio di alimentari e annesso bar” nei locali di proprietà comunale che ospitavano l’ambulatorio medico, trasferiti nel municipio.

Leggi tutto

Letture. Passo dopo passo sulle rotte dei clandestini

Geografo e appassionato escursionista, Alberto Di Monte ha avuto modo di approfondire temi di drammatica attualità percorrendo più volte gli itinerari dei migranti lungo quelle “tracce che calpestano il confine” come vengono definite nella copertina del suo nuovo volume “Sentieri migranti” (Mursia, 194 pagine, 15 euro). MountCity lo ha intervistato.

Leggi tutto

Una semplice poesia di Pasqua

L’amico Francesco Lena di Cenate Sopra (Bergamo) ci manda una “semplice poesia” dedicata alla Pasqua. Ne condividiamo i contenuti e volentieri la sottoponiamo all’attenzione di chi benevolmente ci legge insieme con i nostri più sinceri auguri.

Leggi tutto

Canton Ticino. Il paradiso ritrovato di Monte Verità

Composto da 16 tele, “Il chiaro mondo dei beati” di Elisàr von Kupffer e Eduard von Mayer è un dipinto circolare scenico di quasi 9 metri di diametro realizzato sullo stile dei modelli romantici e preraffaeliti. Dal 1° aprile e fino al 1° novembre è possibile ammirarlo al Complesso Museale di Monte Verità nei pressi di Ascona (Canton Ticino).

Leggi tutto

L’invasione dei droni trasformati in uccelli-robot

Sono numerosi, ormai, i sistemi con i quali la Cina controlla ogni istante della vita dei propri cittadini. Uno dei più sorprendenti prevede l’utilizzo di droni… uccello. Una trentina di agenzie militari e governative utilizzano infatti dei droni in tutto e per tutto uguali a uccelli veri. Questi uccelli robotizzati sono stati progettati per apparire identici a un volatile reale, simulandone alla perfezione i movimenti, il battito delle ali e le evoluzioni tipiche nel cielo…

Leggi tutto

Terapia forestale: ricerche scientifiche e prospettive

Terapia forestale: curarsi con il potere degli alberi. Su questo nuovo (almeno per noi occidentali) approccio terapeutico proveniente dal Giappone il Cai di Bergamo ha organizzato una videoconferenza. L’intenzione, stando a quanto riferisce il dottor Giancelso Agazzi che riporta anche alcuni passaggi significativi del libro pubblicato in proposito (“Terapia forestale” a cura di Francesco Meneguzzo e Federica Zabini, Club Alpino Italiano e Consiglio Nazionale delle Ricerche), è di fare inserire la TF nel Sistema Sanitario Nazionale, come già accade in altre nazioni (Polonia, Ungheria, Germania, Inghilterra, Giappone, Taiwan, Cina, Corea del Sud, Australia), dove il medico di medicina generale può prescrivere la TF.

Leggi tutto

“Sentieri dell’arte”, meraviglie per ogni stagione

Nella pagina facebook dell’Atl Valsesia Vercelli è ripresa la rubrica dedicata al racconto del territorio, con segnalazioni di percorsi per gli escursionisti. Tra questi percorsi va indicato il “Sentiero dell’arte” che partendo da Campertogno, una delle comunità più antiche della medio-alta Val Grande in Valsesia, conduce all’Alpe Cangello, attraversando un ambiente particolarmente affascinante.

Leggi tutto

Cortina 2026. Il bob? Uno spreco, eliminiamolo

“Perché diciamo no a una nuova pista da bob” è il titolo di una lettera che il 24 marzo alcune associazioni e comitati del Cadore hanno inviato a Presidente Mario Draghi e al ministro della Transizione ecologica. La pista riguarda le Olimpiadi Milano-Cortina 2026 e l’invito è particolarmente rivolto agli amministratori del Veneto, Lombardia, Trentino e Alto Adige perché riflettano e provvedano da subito a risparmiare ambiente, paesaggio e soldi pubblici. Utilizzando le piste di Cesana o meglio ancora di Innsbruck saremmo ancora in tempo per risparmiare 80 milioni di euro per la costruzione della nuova pista a Cortina prevedendo un debito di quasi 500.000 euro l’anno per la successiva gestione dell’impianto.

Leggi tutto

San Siro da salvare. Come firmare la petizione per lo stadio

La Petizione “In difesa dello stadio pubblico Meazza a San Siro” è stata inoltrata dal Comitato Coordinamento San Siro alla Commissione Europea in dicembre ed è anche stata fatta richiesta di una procedura d’urgenza, richiesta presentata dall’europarlamentare Eleonora Evi. La richiesta è stata accolta con una votazione unanime. La Petizione si basa su tre pilastri: il valore storico e architettonico, l’importanza antropologica e la rilevanza paesaggistica di uno stadio che si può ristrutturare.

Leggi tutto

Migrazioni primaverili nei Parchi

Marzo è il mese in cui inizia la migrazione primaverile, un fenomeno che proseguirà fino ai primi giorni di giugno. Buona parte degli uccelli che nidificano nei Parchi dell’Alpe Veglia e Devero e dell’Alta Valle Antrona abbandona i propri nidi in autunno per trascorrere l’inverno in aree con clima più mite, distanti talvolta anche alcune migliaia di chilometri.

Leggi tutto

Turismo. Verso gli Stati generali della transizione

Gli Stati Generali della transizione del Turismo di Montagna sono stati ufficialmente varati in Francia dai Segretari di Stato Joël Giraud e Jean-Baptiste Lemoyne alla presenza di rappresentanti professionali e associativi della montagna. L’incontro in programma il 23 e 24 settembre mira a riunire le parti interessate nell’ecosistema montano al fine di attivare un’intesa collettiva con l’invito a cooperare attorno a questioni comuni legate al turismo in un momento di transizione particolarmente delicato.

Leggi tutto

Letture. La magica cavalcata da Lecco alla Val di Mello

“Il Sentiero del Viandante. Da Lecco alla Val di Mello lungo il lago di Como” di Albano Marcarini (Ediciclo editore) è la nuova guida aggiornata e ampliata “del più bel sentiero lungo il più bel lago del mondo”. Un cammino vissuto e narrato, passo dopo passo, su un’esile sponda di lago al cospetto dei più bei panorami che si possano concepire, fra borghi aggrappati alla cornice del lago con un occhio alla storia e ai piccoli segni di una colonizzazione umana che si perde nel tempo: case in pietre, cappelle, chiese, borghi, torri e castelli, belvedere.

Leggi tutto

Strane coppie. Aironi e buoi, amici inseparabili

Roberto Boero, fotografo dilettante, è riuscito a immortalare, mentre si trovava nella zona del Parco del Meisino e dell’isolone di Bertolla al confine tra San Mauro e Torino, degli aironi guardabuoi (il cui nome scientifico è Bubulcus ibis) al seguito di una mandria di bovini. Una presenza insolita per un territorio ancora urbano: si tratta infatti di volatili presenti in Africa, in Camargue o nella Maremma.

Leggi tutto