Dante, un vero alpinista

Ottone Brentari, geografo e giornalista di manifesta fede irredentista, nel 1887 pubblicò sul Bollettino del Club Alpino Italiano un articolato saggio intitolato “Dante alpinista”. Sposando la tesi di altri studiosi, Brentari cita, verso dopo verso, numerosi passi della Divina Commedia in cui Dante descrive con estrema precisione la sua salita alla montagna del Purgatorio o il procedere in discesa da un girone all’altro dell’Inferno seguendo Virgilio, la sua guida.

Leggi tutto

Letture. Gli enigmi ad alta quota di Settembrini

Nanni, l’alpinista detective nato dalla fantasia di Enrico Camanni, viaggia nel tempo nel nuovo giallo Mondadori “La discesa infinita. Un mistero per Nanni Settembrini” (288 pagine, 17 euro). Il ghiacciaio del Miage che tanto gli è familiare, restituisce i resti di un alpinista morto tanti anni fa, mentre l’Italia si svegliava dall’incubo del fascismo e della guerra civile e si scopriva giovane, bella e speranzosa. C’è una grande storia d’amore dietro quella vita cancellata da una disgrazia…

Leggi tutto

Serve aiuto? Arriva l’assistente di borgata

Valorizzare le comunità montane, incrementare i servizi e aiutare le persone più fragili. In Piemonte nasce una nuova figura professionale definita “assistente di borgata”. Si occupa di ricucire il tessuto sociale e rafforzare nuove reti perché la montagna possa rinascere a nuova vita.

Leggi tutto

Di fake in fake, ma che alpinismo è?

Una volta le chiamavano bugie o mezze bugie e la storia dell’alpinismo ne è piena anche se, al momento di mettere nero su bianco, illustri storici della materia preferiscono sorvolare. “Non poche ascensioni e drammi alpinistici”, spiega Alessandro Gogna nel suo popolare blog, “rimangono a tutt’oggi grandi questioni di fede”.

Leggi tutto

Ragni, 74 anni di scalate

A partire da martedì 23 giugno 2020 è disponibile nelle librerie il volume “I Ragni di Lecco – una storia per immagini” edito da Rizzoli e realizzato da Serafino Ripamonti.

Leggi tutto

Il tetto del mondo in 40.846 gradini

A Shoream-By-Sea in Gran Bretagna un certo John Griffin, 53 anni, commerciante, ha “semplicemente” conquistato il tetto del mondo salendo e scendendo le scale di casa.

Leggi tutto

Il coraggio della follia

Il terzo film di Dexter Fletcher, il regista di “Rocketman” e “Bohemian Rhapsody”, si intitola “Eddie the Eagle – Il coraggio della follia” (2016). L’Eddie del titolo risulta, all’anagrafe inglese, Michael Thomas Edwards soprannominato “L’Aquila”. E’ stato il primo atleta britannico ad aver partecipato ai Giochi Olimpici invernali in una specialità non esattamente popolare nel Regno Unito: il salto con gli sci.

Leggi tutto

Sant’Orso benedice l’ingegno montagnard

Da oltre mille anni si rinnova la tradizione della Fiera di Sant’Orso ad Aosta dove vengono esposti, all’interno della Collegiata, i preziosi reliquiari e si susseguono a perdita d’occhio le colorate bancarelle.

Leggi tutto

Corona, come sei ridotto

“Tutto uno scambio di pucci pucci e cippa lippa, roba che Zinga e Di Maio sono due dilettanti”. Lo annota Nanni Delbecchi sul Fatto Quotidiano del 12 settembre. Lei è Bianca Berlinguer, lui Mauro Corona alla ripresa di “Cartabianca” su Raitre…

Leggi tutto

Cani da soccorso, ora Cerbero li protegge

I vandali che hanno danneggiato a Ghedi (Brescia) il monumento ai cani del soccorso potrebbero un giorno subire la punizione del cane che Dante mette a guardia del suo Inferno…

Leggi tutto

Gli ultimi pastori erranti

In Svizzera il portoghese José Carvalho trascorre l’estate con le sue 800 pecore in un alpeggio tra le montagne del cantone Grigioni. In inverno viaggia attraverso il distretto di Winterthur, vicino a Zurigo, con circa 450 animali, sempre alla ricerca di un pascolo dove le sue pecore e il suo asino possano brucare…

Leggi tutto

Iroso ma di buon cuore

I 40 anni del mulo Iroso festeggiati dagli alpini a Vittorio Veneto sono un assoluto record: sarebbero pari ai 120 anni dell’uomo…

Leggi tutto

Spacconate di bassa quota

Ha ragione Selvaggia Lucarelli sul “Fatto quotidiano”. Meglio non dare troppo credito agli alpinisti, specie se vanno in televisione con lo smanicato e la bandana in testa…

Leggi tutto

Premio Marcello Meroni, 11a edizione: le 26 nomination

Quest’anno 26 amici della montagna, due in più rispetto alla precedente edizione, hanno ottenuto la nomination a questo riconoscimento che da undici anni rappresenta un traguardo ambito per chi alla montagna dedica la sua vita o parte della sua esistenza realizzando iniziative o imprese particolarmente originali…

Leggi tutto

Se il pastore è donna

Sono sempre più numerose, dalle Alpi alla Barbagia, le donne che scelgono di occuparsi di pastorizia. Sono talvolta laureate, usano i social e le chat e soprattutto hanno innovato l’intera filiera del latte e della carne…

Leggi tutto

Quei provetti alpinisti con la coda

Ernesto risale costoni erbosi, ripidi crinali, un caminetto con catena fissa (l’aiutano), ghiaie, balze, un canaletto di neve e si arriva così alla Bocchetta del Releccio…

Leggi tutto

Vie crucis, a ciascuno la sua

Circola in questi giorni l’immagine di un alpinista polacco dal volto devastato per una scarica di pietre durante un tentativo al K2 rivelatosi una via crucis…

Leggi tutto

Milanesi coraggiosi. Incontro con il “disobbediente” Franzoso

Il milanese Andrea Franzoso denunciò le spese folli del presidente di Ferrovie Nord subendone pesanti conseguenze fino alla perdita del posto come racconta nel libro “Il disobbediente” (prefazione di Gian Antonio Stella e postfazione di Raffaele Cantone) che l’Associazione Liberalis Institutio in collaborazione con la Libreria Grossi presenta sabato 17 febbraio 2018, alle ore 18 presso l’Hotel Corona di Domodossola…

Leggi tutto

Cani e gatti di montagna in mimetica

Cani e gatti con le stellette? Ma si, la letteratura ne è piena. Le storie non riguardano soltanto i muli che hanno condiviso con le truppe alpine rischi e fatiche. L’ ultima notizia apparsa in rete riguarda, in Svizzera, la gatta Broccoli promossa brigadiere dopo essere diventata l’animale di compagnia di una caserma nel Canton Berna…

Leggi tutto

Guardaparco, da 70 anni prezioso e insostituibile

Il Corpo di Sorveglianza del Parco Nazionale Gran Paradiso festeggia 70 anni dall’istituzione dei guardaparco. Con il decreto legislativo del 5 agosto 1947 veniva infatti istituito, assieme all’Ente di gestione del Parco, il braccio operativo dell’Ente sul territorio, composto dai guardaparco, a cui è affidata la protezione e la salvaguardia dell’area protetta…

Leggi tutto

Nando, l’angelo di Vermicino

Della tragedia di Alfredino Rampi, inghiottito nel 1981 nel pozzo di Vermicino nei pressi di Roma, tornano a parlare i giornali in questa estate del 2017 in seguito alla morte a 77 anni per malattia di Nando Broglio, il pompiere che trascorse notti e giorni a parlare con il piccolo…

Leggi tutto

La grande festa dell’alpinismo lecchese

Grande emozione e grande pubblico per la serata numero 170 del ciclo “A tu per tu con i grandi dello sport”, organizzata nel piazzale del punto vendita DF Sport Specialist di Bevera di Sirtori…

Leggi tutto

La ragazza etiope “pioniera delle Alpi”

Nella valle dei Mocheni, l’imprenditrice etiope Agitu Idea Gudeta gestisce da cinque anni un allevamento di capre e un caseificio: undici ettari di pascoli sottratti all’abbandono e ottanta capre da latte. La sua sfida? Salvare dall’estinzione la bellissima capra Mochena…

Leggi tutto

Adrian, lo sciatore che non si arrende

Ai Mondiali di sci nordico in Finlandia, il venezuelano Adrian Solano è arrivato staccatissimo al traguardo, l’aria smarrita, meravigliato di avercela fatta…

Leggi tutto

Radio Deejay incontra l’eremita dell’alpe Sattal

Anche Radio Deejay si è interessata di Giuseppe Pozzi, l’uomo che vive all’alpe Sattal, sopra Alagna. E’ l’unico a viverci, nella sola baita che lui stesso ha costruito alcuni anni fa…

Leggi tutto