Valle Grana / Splende la stella di Carla Fracci

La montagna rende omaggio a Carla Fracci, all’anagrafe Carolina Fracci (1936 – 2021), scomparsa in maggio e considerata una delle più grandi ballerine del ventesimo secolo. Alla Fracci sarà dedicato il 41° Concerto di Ferragosto nel celebre santuario di Castelmagno in alta Val Grana (Cuneo)

Leggi tutto

Alex Langer (1946-1995), un mito nel cuore della movida

A 26 anni dalla scomparsa di Alex Langer, gli scritti del mitico politico altoatesino sono ancora attuali come dimostra quello sul futuro dei movimenti verdi pubblicato giovedì 15 luglio dal quotidiano “Domani” e tratto dall’antologia fresca di stampa “Storia della buona notte” edito dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. Può essere il punto di partenza per un nuovo movimento ambientalista che abbia a cuore quegli stessi valori e quelle stesse riserve…

Leggi tutto

“Campo Base” nel palcoscenico di pietra

Hervé Barmasse, Franco Michieli, Anna Torretta e Manolo sono alcuni degli ospiti previsti per la prima edizione di Campo Base Festival, dal 3 al 5 settembre in Val d’Ossola (Piemonte) nelle cave d’estrazione che da 15 anni si trasformano in palcoscenici di pietra per i suggestivi spettacoli del festival Tones on the Stones.

Leggi tutto

Montagna dimenticata, un promemoria per la Rai

“Dieci proposte per la Rai sui territori” è l’oggetto della lettera mandata da Marco Bussone, Presidente nazionale Uncem (Unione nazionale Comuni Comunità Enti montani), con gli Organi dell’Associazione, alla Presidente della Rai Marinella Soldi, all’Amministratore delegato della Rai Carlo Fuortes e ai membri del CDA della Rai. Ne pubblichiamo il testo integrale.

Leggi tutto

Bardonecchia / “Donne forti” in mostra

Presso il Palazzo delle Feste di Bardonecchia è aperta, nell’ambito del Valsusa Filmfest, la mostra “Donne forti”. L’allestimento espone i ritratti di 28 donne valsusine allevatrici ed è nata in seguito all’iniziativa di Marzia Verona, scrittrice e allevatrice valdostana che per ricordare Agitu Ideo Gudeta (l’imprenditrice agricola etiope immigrata in Italia, in Trentino, dove aveva fondato l’azienda “La capra felice”, vittima di femminicidio), nei giorni successivi alla sua uccisione lanciò #donneforti e pubblicò un post sul suo blog che raccolse immediatamente moltissime adesioni da donne agricoltrici di tutta Italia.

Leggi tutto

Addii / Scandroglio, grande amico della montagna

Da quasi due settimane Lorenzo Scandroglio era ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Maggiore di Novara in seguito a emorragia cerebrale. Giovedì 15 la notizia della sua morte, un grande dolore e una profonda commozione per tanti amici che condividevano la sua passione per la montagna. Aveva 52 anni.

Leggi tutto

Pelmo d’oro all’uomo delle Tre Cime

L’altoatesino Christoph Hainz per l’alpinismo in attività, l’agordino Eugenio Bien per la carriera alpinistica, il bellunese Giuliano Dal Mas per la cultura alpina. E ancora: premio speciale Dolomiti Unesco alla sezione Cai di Mestre per la gestione del rifugio Galassi e premio speciale della Provincia di Belluno a Giuseppe Tabacco, fondatore e titolare delle Edizioni Tabacco. Per finire, la solidarietà con il premio Giuliano De Marchi va al carpigiano Dante Colli. Dopo un anno, il 2020, di stop forzato, il Premio Pelmo d’Oro è tornato ed è Cesiomaggiore a ospitare la 23.ma edizione.

Leggi tutto

Letture / Claire, miracoloso salvataggio nel deserto

Un trekking in solitaria nel deserto, una caduta accidentale, una frattura, nessun collegamento con il mondo esterno… Con la sua testimonianza Claire Nelson si è guadagnata le prime pagine dei giornali di tutto il mondo. Ora la sua tremenda avventura la racconta nel libro fresco di stampa “Le cose che ho imparato cadendo” (Corbaccio, 269 pagine, 18 euro).

Leggi tutto

Bisio recita Serra. E la montagna ridà slancio agli “sdraiati”

Ispirato al best seller “Gli sdraiati” di Michele Serra, “Father and Son” che Raicinque trasmette sabato 3 luglio vede Claudio Bisio impegnato in un monologo teatrale che, con toni che oscillano tra il tragico e il comico, radiografa senza pudori il rapporto padre-figlio. il fascino del libro di Serra, 400 mila copie vendute nel 2013, emerge anche e soprattutto dalle pagine in cui, su un erto sentiero, si consuma l’epilogo della storia…

Leggi tutto

Re del Brenta e Ragno rivivono scolpiti nel legno

Bruno Detassis e Cesare Maestri vengono ricordati a Madonna di Campiglio con un’opera scolpita nel legno che li raffigura in una delle occasioni in cui si scambiavano racconti ed emozioni legati alle loro cime…

Leggi tutto

Letture / Welzenbach e l’invenzione della “scala”

Il tedesco Willo Welzenbach (1899-1934) lascia gli appassionati di alpinismo i chiodi da ghiaccio e, ultima ma non per importanza, la base della moderna classificazione delle difficoltà alpinistiche (Scala Welzenbach), risultato della sua meticolosità e preparazione non solo atletica e tecnica ma anche teorica: ancor oggi, sebbene conosciuta come scala UIAA viene ripresa quella da lui proposta. Welzenbach la ideò su sei gradi, per l’epoca la massima difficoltà raggiungibile. A Welzembach è dedicato “Il re dei ghiacci”, il nuovo libro di Reinhold Messner (Corbaccio, 240 pagine, 22 euro).

Leggi tutto

Vecchie rocce / Tonino e la battaglia contro il cemento

Il Devero nel cuore. E’ un rapporto ininterrotto con il meraviglioso alpeggio quello che ha caratterizzato la vita di Tonino Galmarini, 91 anni, decano delle guide alpine del Vco. In questi termini questo veterano che da tempo si batte perché il Devero non sia trasformato in un luna park permanente, viene presentato sul quotidiano La Stampa del 23 maggio.

Leggi tutto

L’omaggio di Lecco al “Ragno delle Tre Nord”

Quella di giovedì 8 luglio in Piazza Garibaldi a Lecco è una serata all’insegna del grande alpinismo e dell’avventura, nel ricordo di uno dei periodi più belli della storia dei Ragni e di un suo grande protagonista. L’appuntamento è dedicato alla memoria di Romano Perego, uno dei più forti alpinisti del Gruppo fra gli anni 50 e 60, scomparso nel 2019 all’età di 84 anni…

Leggi tutto

Miagolii di gioia nel “giardino delle Esperidi”

La fiaba del “Gatto con gli stivali”, un classico della letteratura per l’infanzia, viene riproposta sulle verdi colline della Brianza nella rassegna “Il Giardino delle Esperidi” che si apre giovedì 24 luglio e si conclude domenica 4 luglio. In programma spettacoli itineranti, prime nazionali, incontri, concerti, performing art e installazioni artistiche nella natura. Lo spettacolo viene presentato alle ore 11 e alle ore 16 di domenica 27 giugno nella Yurta del parco della Tana a Bestetto (Colle Brianza).

Leggi tutto

New Mexico University / Conferenza virtuale sulle emergenze

Dal 30 aprile al 2 maggio 2021 si è svolta una conferenza virtuale organizzata dalla New Mexico University sulle emergenze in montagna con la partecipazione di un team di specialisti statunitensi. Ne riferisce il dottor Giancelso Agazzi della Commissione medica del Club Alpino Italiano. Hanno presentato e moderato l’incontro Darryl Macias e Jason Williams, entrambi appartenenti all’International Mountain Medicine Center dell’Università del New Mexico. Ecco in sintesi le relazioni.

Leggi tutto

Marmolada, l’ennesimo luna park?

Giorgio Daidola, docente di Analisi economico finanziaria per le imprese turistiche dell’Università degli Studi di Trento, ha indirizzato la lettera che pubblichiamo al governatore del Trentino Maurizio Fugatti. La missiva è apparsa sul Corriere del Trentino del 9 giugno 2021. Nel suo scritto, Daidola invita a tentare di salvare dai caroselli di impianti pesanti l’area della Marmolada. “La Regina delle Dolomiti”, scrive, “ha tutte le carte in regola per diventare il territorio ideale per lo sviluppo di un modello alternativo a un turismo invernale maturo per non dire agonizzante”.

Leggi tutto

Bonatti da leggenda sotto le stelle dei Cappuccini

A conti fatti, sono almeno 23 anni che al Monte dei Cappuccini il Museo torinese (da quassù la vista spazia ben oltre Torino, fino ai contrafforti delle Levanne e alla Val di Susa) “racconta” Walter Bonatti, ancor prima dell’avvento dei social. In mostre, cataloghi, documentari, Bonatti è stato “esplorato” nella sua complessità di alpinista, fotografo, scrittore, giornalista e uomo d’avventura, pioniere della vita open air ovvero into the wild. E il 22 giugno si apre la mostra con le sue immagini e i suoi cimeli.

Leggi tutto

Letture / Le estati in alpeggio del piccolo Annibale

Lo sguardo dell’antropologo non lo abbandona mai, ma nemmeno lo abbandonano gli stupori che gli suscitavano da bambino le montagne. Per questo in età da considerare “avanzata”, Annibale Salsa ha deciso di rievocare la sua infanzia in un libro in cui per la prima volta si racconta in prima persona. “Un’estate in alpeggio” (Ponte alle Grazie e Cai, 127 pagine,13 euro, prefazione di Marco Albino Ferrari) non è soltanto un libro per ragazzi…

Leggi tutto

Museomontagna. La grande avventura di Bonatti

Il Museo Nazionale della Montagna di Torino annuncia l’apertura al Monte dei Cappuccini della mostra “Walter Bonatti. Stati di grazia. Un’avventura ai confini dell’uomo” dedicata al grande alpinista ed esploratore nel decennale della scomparsa. L’evento inaugurale è fissato per martedì 22 giugno, giorno del compleanno di Bonatti (1930-2011). Ecco il comunicato diffuso il 10 giugno dal Museomontagna e alcune immagini per gentile concessione del Museo.

Leggi tutto

McKinley all’inchiostro di china

Si celebra nel 2021 il 60° anniversario della prima salita del Mount McKinley (6178 m, Alaska) compiuta dalla Spedizione “Città di Lecco – Alaska ‘61” guidata da Riccardo Cassin e composta da Luigino Airoldi, Gigi Alippi, Jack Canali, Romano Perego e Annibale Zucchi. La celebrazione dell’importante scalata può essere anche un buon motivo per ricordare Achille Patitucci (1903-1967), illustratore e giornalista, che attraverso le pagine del Corriere della Sera e della Domenica del Corriere contribuì in quegli anni a divulgare le conquiste compiute dagli alpinisti italiani, compreso il McKinley illustrato nella tavola che MountCity è lieto qui di riproporre.

Leggi tutto

Letture. Fra Italia e Svizzera zigzagando con Paleari

Il nuovo “viaggio” dello scrittore ossolano Alberto Paleari riguarda questa volta una lunga camminata fra Italia e Svizzera, dal Sempione alla Formazza. “Sul confine” (Monte Rosa Edizioni, 272 pagine, 18,50 euro) rappresenta un seguito imperdibile de “La finestrella delle anime” in cui l’autore andava alla scoperta dei Walser della Valsesia…

Leggi tutto

Letture / Conoscere e amare il Mottarone

“Arrampicare, camminare, conoscere il Mottarone” inaugurò nel 2012 l‘attività di Monte Rosa Edizioni. Fu il primo volume di una collana nata con lo scopo di trasmettere la gioia di andare in montagna. “Quel libro mi era venuto proprio bene”, riconosce oggi l’autore Alberto Paleari. “E’ esaurito da tempo ed è anche ormai datato perché sono successe tante cose nel frattempo e avrebbe bisogno di una riedizione ampliata”. Nell’introduzione intitolata “Se il Mottarone fosse in Svizzera” l’autore mette a fuoco il “grande amore” che nutre per il paesaggio, la roccia, l’aria, il cielo e la natura del “suo” meraviglioso Mottarone oggi purtroppo sulle prime pagine dei giornali per ben altri motivi.

Leggi tutto

Parchi. Nuovo direttore al Gran Paradiso

Bruno Bassano, classe 1958, laureato in Medicina Veterinaria a Torino nel 1985 e con un dottorato in Scienze zootecniche applicate, Alpicoltura ed ecologia ottenuto nel 1994, è il nuovo Direttore del Parco Nazionale Gran Paradiso. Il decreto di nomina è stato firmato dal Ministro della Transizione Ecologica.

Leggi tutto

Addii. Amedeo di Aosta, grande amico delle montagne

La notizia della scomparsa, il 1° giugno 2021 per arresto cardiaco, del principe Amedeo d’Aosta di Savoia, 77 anni, suscita una certa, giustificata tristezza tra gli amici della montagna. Ad annunciarne la morte è stato un comunicato diffuso dai familiari…

Leggi tutto

Teresio sei grande! Il Cai lo elegge socio onorario

Contribuì con i suoi scritti a far diventare la Val Grande un Parco nazionale, fu l’ideatore del Camminaitalia, il trekking più lungo del mondo da lui percorso due volte, e del Sentiero Walser. E’ stato Vice presidente generale del Cai e Direttore della stampa sociale. È autore e coautore di una trentina di libri, tra cui guide escursionistiche e video. Straordinario amico della montagna, Teresio Valsesia, classe 1941, è ora Socio onorario del Club Alpino Italiano.

Leggi tutto