Il manto nevoso non promette bene

La scarsità di precipitazioni invernali-primaverili, unita alle temperature primaverili sopra la media con precoce avvio della fusione nel mese di maggio, ha fatto riscontrare sui ghiacciai del Gran Paradiso un manto nevoso relativamente modesto in rapporto al periodo.

Leggi tutto

Arresto cardiaco: cause e rimedi

Colpisce di più i maschi (70%) ed é più diffuso nei soggetti che hanno più di 70 anni. Si ha una sopravvivenza globale compresa tra il 5-10% dopo la dimissione dall’ospedale, ma da un convegno di medici a Sion (Svizzera) giungono notizie confortanti: la sopravvivenza sta aumentando…

Leggi tutto

Nudi in bici per il clima

La bicicletta stimola il nostro amore per la natura, rende felici e offre consistenti vantaggi: genera un business, indotto incluso, che raggiunge in Italia i 12 miliardi di euro…

Leggi tutto

Lombardia sempre più boscosa

La superficie forestale è monitorata dalla Carta forestale regionale ed è stimata in 619.893 ettari di boschi, pari al 26% del territorio regionale, di cui 23.000 ettari di boschi e pascoli proprietà di Regione Lombardia che formano il grande patrimonio verde della collettività lombarda…

Leggi tutto

Inarrestabile la e-bike, in calo la bici “muscolare”

Sono state ben 173.000 – a quanto riferisce la newsletter di BiciTech – le bici a pedalata assistita vendute in Italia nel 2018…

Leggi tutto

MountCity a quota 3000

Tremila articoli dedicati alla montagna tra zero e ottomila sono il risultato di cinque anni d’ininterrotto lavoro quotidiano, una maratona di cui lo staff di questo blog non nasconde di provare un certo orgoglio…

Leggi tutto

Rapporto su un inverno coi fiocchi

Eccezionale per l’abbondanza delle nevicate, la stagione 2017-2018 in Valle d’Aosta viene ricordata nel Rendiconto Nivometeorologico elaborato dai tecnici di Fondazione Montagna Sicura per la scarsità d’incidenti in valanga a conferma del fatto che gli inverni con tanta neve solitamente danno meno grattacapi al Soccorso alpino…

Leggi tutto

In Svizzera si muore di meno

In proporzione al numero di persone che pratica la montagna, nella Confederazione elvetica gli incidenti sono diminuiti sia in estate sia in inverno…

Leggi tutto

Lombardia che cambia. Meno prati, raddoppiano le foreste

Il Rapporto sullo stato delle foreste in Lombardia, che ERSAF redige da nove anni, conferma che la superficie boscata continua ad aumentare (+0,24% sul 2014), raggiungendo i 625.906 ha (il riferimento è ai dati 2015)…

Leggi tutto

Nessun enigma, precisa il Club 4000. Gli inglesi si aggiornino

Una cordiale lettera di rettifica al sito inglese UK Climbing è stata mandata da Flavio Melino, segretario del Club 4000. Nessun enigma, viene spiegato: le vette delle Alpi che superano questa quota sono 82 e non 52 come annunciato inspiegabilmente dal sito nel dare l’annuncio della “collezione” di scalate realizzata dai coniugi Chris and Liz Bedford…

Leggi tutto

Due coniugi riaprono l’enigma dei 4000 delle Alpi

L’elenco ufficiale dell’Unione delle associazioni alpinistiche (UIAA) adottato in Italia dal Club dei 4000, è categorico: 82 sono le cime delle Alpi che superano i quattromila metri di quota. Tutte vengono catalogate secondo criteri rigorosi e con bocciature illustri…

Leggi tutto

Estate nera in montagna, oltre 30 i morti

C’è stato anche chi è caduto in un dirupo guardando le stelle cadenti nella notte di San Lorenzo. Pesantissimo questa

Leggi tutto

L’inverno anomalo presenta il conto. Scese le presenze sulle piste

In gennaio sembrava primavera. A Torino c’erano 23 gradi, a Cuneo addirittura 26. C’erano incendi nei boschi ed erano chiusi molti impianti nelle stazioni sciistiche, da Bardonecchia alla Valle di Susa. L’inizio disastroso della stagione invernale 2015/2016 viene ora esaminato da Skipass Panorama Turismo…

Leggi tutto

Che cosa fa chi va in montagna

Che immagine hanno gli italiani del turismo in montagna? Il tema è stato al centro dei lavori, il 14 maggio 2016 a Courmayeur, dell’Assemblea annuale dell’ANEF, Associazione Nazionale Esercenti Funiviari…

Leggi tutto

Più malori, più soccorsi. La terza età mette in moto il Soccorso alpino

Il CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) ha pubblicato le statistiche relative al proprio operato nel 2015. Gli interventi su tutto

Leggi tutto