In Sardegna con il Biga, vagabondo milanese del verticale

Un ragazzo come tanti s’iscrive a Milano alla Scuola Silvio Saglio della SEM, frequenta il corso di alpinismo e in

Leggi tutto

Aria di montagna in città. MountCity e la “nuova” solidarietà fra Alpi e metropoli di cui si parla

Costruire in città (Milano, il suo hinterland, tutti i capoluoghi della Lombardia) una nuova immagine delle Alpi che superi gli

Leggi tutto

Al centro del Festival della fotografia storica a Torino le foto di Fabiano Ventura, e il suo impegno per l’ambiente

Si è inaugurata venerdì 27 giugno la tappa torinese di Memorandum, la quarta edizione del Festival della fotografia storica che tiene

Leggi tutto

C’è del nuovo nell’Eden dei sassisti. E Mario Sertori invita a scoprirlo

Specchio fedele di ciò che è stato fatto fino a oggi nelle alte Valli del Masino e del Disgrazia, dalle grandi vie classiche alle ultime creazioni in stile più sportivo, è in libreria “Solo granito” (Versante Sud, 464 pagine, 33 euro), una bibbia dell’arrampicata in quei paradisi verticali.

Leggi tutto

Grande Bellezza delle Alpi? TripAdvisor le cancella

E’ incredibile che non ci siano le Alpi tra i 10 posti più belli scelti dagli utenti di www.tripadvisor.it che comprende più di 30 mila destinazioni nel mondo.

Leggi tutto

Il Monte Bianco di Courmayeur conteso dai francesi è italiano. Lo conferma… la pubblicità

Courmayeur Mont Blanc? Era stata una bella, geniale idea quella di legare, con un referendum tra i cittadini, il nome

Leggi tutto

Riaperta in Grignetta la splendida “Direttissima”

Fra i più noti itinerari dell’arco alpino, frequentatissima in ogni stagione, la Direttissima della Grignetta torna a essere percorribile. Lo annuncia il Servizio Info Point della Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera…

Leggi tutto

Il papà dei mutilatini rivive tra le guglie del Duomo

Una nuova statua spicca tra le guglie del Duomo di Milano. Raffigura il beato don Carlo Gnocchi (1902-1956) che tiene stretto tra le sue braccia un piccolo bambino salvato dalle macerie della guerra. La statua è stata realizzata da un blocco di marmo di Candoglia, come tutto il resto del Duomo…

Leggi tutto

“Selva urbana” per una Milano più verde. Continua l’impegno dei ”treeclimbers” per raccogliere fondi

Fare di Milano una…foresta metropolitana seguendo l’esempio di altre più fortunate città europee è forse ancora un sogno. Un passo avanti

Leggi tutto

Nuove frane, il supplizio senza fine del Cengalo

Una paretaccia quasi invisibile e anche un po’ repellente, un intrico di canali e canalini, di lastroni male accatastati. D’estate nelle Alpi Retiche la parete nord est del Cengalo, 3.369 metri, affacciata sulla val Bregaglia sul lato svizzero del colosso di granito, è pericolosa come un paio di Eiger…

Leggi tutto

L’aria sottile del Cerro Torre e del K2 tra le gole della Patagrigna

Più che mai i rifugi possono rappresentare oggi degli ambiti presidi culturali…

Leggi tutto

I segugi Blood Hound avevano fiutato giusto…

Si chiamano Wallace e Joker, sono due cani di razza Bloodhound, scelti e addestrati per il loro fiuto eccezionale. Sono

Leggi tutto

Laura Guardini e gli articoli che non vorrebbe mai scrivere

Primo: evitare la palude dei luoghi comuni, raccomanda la giornalista che talvolta ha l’ingrato compito di raccontare le sciagure in montagna nelle pagine del Corriere della Sera…

Leggi tutto

Fuoristrada, un’opportunità per il turismo? Ma fateci il piacere!

E’ difficile andare a spiegare ai diecimila firmatari di una recente petizione di segno contrario che il provvedimento per permettere ai sindaci di organizzare manifestazioni motociclistiche in deroga ai divieti di circolazione fuori strada è “un’opportunità per recuperare sentieri abbandonati e favorire il turismo”…

Leggi tutto

Campagne sulla sicurezza. E se poi il neofita indottrinato si sente “abile” e non usa il cervello?

Occorre scongiurare il pericolo che il neofita s’intenda investito del titolo di “abile” alla montagna e ai sentieri. Questo scrive

Leggi tutto

Poldo Gasparotto a 70 anni dal sacrificio

La Milano degli alpinisti e la Milano della lotta per la libertà s’incontrano il 21 giugno 2014 per ricordare dopo 70 anni il sacrificio di Leopoldo (Poldo) Gasparotto, accademico del Cai, che venne internato dai nazisti nel campo di concentramento di Fossoli, prelevato su ordine del Comando delle SS di Verona, e ucciso a tradimento…

Leggi tutto

Ossola. Duecento e più scalate da “leggere” come romanzi

Guida alpina dal 1974, scrittore appassionato e appassionante, Alberto Paleari (al.paleari@gmail.com) ha portato a termine una delle scalate più impegnative della sua

Leggi tutto

Enrico e Domenico, un estremo e disperato abbraccio

Erano personaggi noti i compianti Enrico Villa e Domenico Capitanio nell’ambiente alpinistico di Bergamo e il sentiero che ora viene dedicato ai due alpinisti scomparsi nell’ottobre 2013 è la testimonianza di quanto fossero amati e apprezzati…

Leggi tutto

Bonatti nel duecentesco Palazzo della Ragione

“Walter Bonatti. Nei grandi spazi” è il titolo della grande mostra che Milano dedica nel duecentesco Palazzo della Ragione in piazza dei Mercanti al più illustre e amato degli alpinisti italiani.

Leggi tutto

Sette anni fa si preoccupava per l’ecosistema montano. Poi, a caccia di voti, lanciò i vaffa…

Passata la bufera elettorale dovrebbe essere concesso anche in un blog che si reputa fuori della mischia accennare al lato

Leggi tutto

Monza-Resegone in notturna. Giovanni Storti la racconta

Partenza con qualsiasi condizione di tempo sabato 21 giugno 2014 dall’Arengario di Monza. Arrivo dopo 42 chilometri alla Capanna Alpinisti Monzesi. La Monza-Resegone, gara podistica competitiva a squadre di tre atleti, si corre quest’anno per la 54° volta, come sempre in notturna…

Leggi tutto

Elio Guastalli, il tecnico del Soccorso alpino che ci insegna a non fare passi falsi

Montagna sicura? Pura illusione, la sicurezza dipende solo da noi. Ne è più che mai convinto Elio Guastalli che dal 2000

Leggi tutto

Con la SEM sui sentieri di Castiglioni

Era il 12 marzo 1944 quando il partigiano Ettore Castiglioni (1908 – 1944) fuggì dal Maloja dove era trattenuto dalle guardie svizzere. Vestito di una coperta, lenzuola e senza scarpe andò verso l’Italia scavalcando di buon mattino le Alpi attraverso il Passo del Forno…

Leggi tutto

Sentieri delle Alpi verso il futuro tra camminatori “slow foot”, pedalatori e scatenati ultratrailer

Gli italiani sono un popolo di camminatori? Chi va abitualmente per sentieri sa che non è del tutto vero. O

Leggi tutto

Diventate alpeggionauti!

“Mantenere gli alpeggi per proteggere la montagna”. Questo il titolo dell’editoriale di Luca Battaglini sul web magazine Dislivelli di giugno. Dopo quasi cinquant’anni di sostanziale disinteresse nei confronti di questa attività, si comincia a prendere coscienza delle sue potenzialità positive.

Leggi tutto