Che cosa fa chi va in montagna

Che immagine hanno gli italiani del turismo in montagna? Il tema è stato al centro dei lavori, il 14 maggio 2016 a Courmayeur, dell’Assemblea annuale dell’ANEF, Associazione Nazionale Esercenti Funiviari…

Leggi tutto

“Salire”, il giornale che guarda in alto

Adriano Nosari, direttore responsabile di “Salire – Guardiamo in alto per costruire il futuro”, ha diramato il testo dell’intervento letto al Convegno nazionale sulla comunicazione di sabato 14 maggio 2016 al Palamonti…

Leggi tutto

Attenti a chi vi accompagna. Un comunicato delle Guide alpine

La legge parla chiaro e i tribunali lo confermano: gli unici professionisti abilitati all’accompagnamento escursionistico in montagna sono formati dalle Guide Alpine…

Leggi tutto

Luigi Amedeo, un Savoia da copertina. Ma non solo

Un viaggio tra le copertine delle principali testate italiane e non, alla scoperta di un grande personaggio, Luigi Amedeo di Savoia Duca degli Abruzzi. E’ quanto propone dal 21 maggio all’11 settembre 2016 a Torino il Museo Nazionale della Montagna…

Leggi tutto

Quelli della Righini e gli altri che per primi tradirono le piste

Nel delineare esemplarmente nell’ultimo numero di Dislivelli “l’ingannevole immagine del turismo alpino”, Enrico Camanni rileva come oggi lo sci sia al novanta per cento un’industria artificiale: la neve è programmata, le piste larghe e lisce come autostrade, gli impianti rapidissimi che annullano i tempi d’attesa…

Leggi tutto

Mauro Corona bacchetta Giannini a “Ballarò”

Ha ragione Mauro Corona. La Rai dovrebbe al più presto mettere in cantiere una trasmissione di grande respiro sul problema dell’acqua che tanto ci riguarda come cittadini e utenti. Forse però questo non è il compito di “Ballarò”, la trasmissione di Raitre in cui è ospite fisso…

Leggi tutto

La cordata vincente. Storia di una foto diventata un’icona

“La foto del nostro arrivo al rifugio dopo la bella scalata alla Walker, sorridenti e dallo sguardo un poco sbarazzino, è una delle più care e che custodisco gelosamente. Eravamo giovani, pieni di ardore e di entusiasmo: nessuno e niente ci poteva fermare!”…

Leggi tutto

25 € in cambio di…niente

Fare volontariato in montagna e per la montagna? E’ dura convincere i candidati volontari che il singolo operare ha scarso valore se non è accompagnato da un significativo versamento annuale…

Leggi tutto

A rischio nell’Ossola la farfalla dei ghiacciai

Il nome scientifico è Erebia christi, ma è conosciuta come “Erebia dei ghiacciai”: una specie unica al mondo che vive all’interno dei parchi naturali dell’alpe Devero, dell’Alpe Veglia e in Alta Valle Antrona…

Leggi tutto

Ponte da brividi alla Sacra che ispirò Eco

Gli strateghi del turismo in Val di Susa lo avevano annunciato: è pronto un piano per il rilancio in nome di Umberto Eco della Sacra di San Michele, imponente monumento simbolo sul monte Pirchiriano, all’imbocco della vallata…

Leggi tutto

Cartacea o digitale: la nuova comunicazione della montagna

Il tema è appassionante: come comunicare una “nuova” cultura della montagna. Se ne è discusso il 14 maggio 2016 al Palamonti di Bergamo mettendo a confronto rappresentanti della carta stampata e delle comunità digitali…

Leggi tutto

Nel Bosco dei Giusti una quercia per Izoke

Nel Parco delle Groane, nei pressi di Milano, un particolare riconoscimento ha accomunato la nigeriana Izoke Aikpitanyi e l’alpinista milanese Ettore Castiglioni (1908-1944)…

Leggi tutto

Cervino 1865. Quella corda tagliata…pardon, spezzata

“Taja che ti te salvi”. Cesare Maestri benché in una situazione precaria non ascoltò, nella sua generosità, l’invito di Luciano Eccher legato alla sua corda ma incapace di muoversi più sotto nel vuoto…

Leggi tutto

Cyclopride Day. Per due giorni Milano capitale della bici

Appuntamento il 14 e 15 maggio in Piazza del Cannone a Milano per la quarta edizione del Cyclopride day, una tradizione per i cittadini che nel 2015 hanno partecipato in 25.000…

Leggi tutto

Volontari d’estate al Gran Paradiso. Quando e come ci si iscrive

Anche quest’estate il Parco Nazionale Gran Paradiso offre la possibilità di vivere in modo diverso l’area protetta, contribuendo in prima persona alle attività turistiche e di promozione del territorio…

Leggi tutto

In dieci cime la storia d’Italia. Da imparare camminando

Vittorio Emanuele II trasforma il Gran Paradiso in un’immensa riserva di caccia e di gonnelle negli stessi anni in cui i banditi di Carmine Crocco colonizzano il Vulture nascondendosi in grotte e foreste…

Leggi tutto

Conclusa la stagione dell’eliski, arriva l’elibike

La mala pianta dell’eliski è dura da sradicare se in questi giorni di primavera anche il presidente generale del Cai nel suo rapporto annuale (La montagna tra reality e realtà) si sente in dovere di affrontare l’argomento definendo, con palese rammarico, “consolidato” questo tipo di approccio alla montagna…

Leggi tutto

Le tante vite di nonno Dino, eroe dei “maglioni rossi”

Luglio 1961. L’alpinismo e la montagna occupano le pagine principali dei quotidiani, con quello che è stato definito il soccorso più drammatico delle Alpi…

Leggi tutto

Strade zitte per due ruote in cerca di bellezza

La prima in Emilia, esattamente in Val Trebbia (Pc), lunga solo 56 km ma con ben 1.700 metri di dislivello; la seconda nell’Oltrepò Pavese: il Piccolo Tour di 90 km; infine, nell’Alessandrino, dal crinale di San Bartolomeo a Fortunago, 68,5 km: sono tutte nell’angolo di Italia fra Emilia, Lombardia e Piemonte (prossimo anche alla Liguria) le tre nuove “Strade zitte” presentate da Turbolento Bike&Run Club…

Leggi tutto

Mille pecore e un cellulare: ecco Alexandre, bambino-pastore

Alexandre ha 12 anni, vive in montagna, si occupa di oltre mille pecore e ha per amico il cane Trace. A insegnargli tutto, in capanne al di là dei sentieri battuti, sotto le stelle o sotto il diluvio, è suo padre Fernand…

Leggi tutto

Appennino toscano. Niente smartphone, isolamento garantito!

Com’erano le vacanze prima della TV, del PC, dei telefonini? Un po’ come quelle che Il Campo di Vita Naturale organizza su per i monti, a Corfino (LU), nel Parco nazionale dell’Appennino toscano, a 1.208 metri, dal 2 luglio al 27 agosto.

Leggi tutto

Ticket per le moto in Valsusa? Una proposta che fa discutere

Un ticket dedicato ai motociclisti che vogliono percorrere in Val di Susa gli 800 chilometri di strade sterrate? Il piano messo a punto da 25 comuni in Val di Susa è stato stoppato dall’assessore al turismo della Regione Piemonte Antonella Parigi…

Leggi tutto

Hainz lo sprinter delle Tre Cime (Comici-Dimai in 48 minuti!)

Christoph Hainz si presenta giovedì 12 maggio a Bevera di Sirtori nella serata “A tu per tu” organizzata a DF Sport Specialist che, insieme con Salewa Alpine Extreme Team, un marchio di cui l’alpinista altoatesino è atleta ufficiale, lo ha voluto per la quarta volta quale gradito ospite…

Leggi tutto

Milano, città “verde” dalle cento cascine. L’impegno di Laura Guardini

Il 7 maggio 2016 alle ore 1.58 Laura Guardini ha annunciato in FB la sua discesa in campo nella lista di Beppe Sala, candidato sindaco di Milano…

Leggi tutto

Che nome dare al cerbiatto di Opi? Chiamiamolo Popi!

Opi, borgo medievale nel Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, ha deciso di adottare un cucciolo di cervo come “ambasciatore social” facendone scegliere il nome alla community online…

Leggi tutto