Dolomiti in festa / Rinasce il rifugio Boè

A quota 2.873 metri, sulle pendici del Piz Boè, in un incantevole scenario dolomitico fra Sella e Pordoi, è stato riaperto dopo tre anni di lavori il rifugio Boè della Società Alpinisti Tridentini. Alla parte storica ristrutturata (ma esternamente rimasta simile a prima) si affiancano ora un locale nuovo e impianti tecnologici d’avanguardia.

Leggi tutto

New Mexico University / Conferenza virtuale sulle emergenze

Dal 30 aprile al 2 maggio 2021 si è svolta una conferenza virtuale organizzata dalla New Mexico University sulle emergenze in montagna con la partecipazione di un team di specialisti statunitensi. Ne riferisce il dottor Giancelso Agazzi della Commissione medica del Club Alpino Italiano. Hanno presentato e moderato l’incontro Darryl Macias e Jason Williams, entrambi appartenenti all’International Mountain Medicine Center dell’Università del New Mexico. Ecco in sintesi le relazioni.

Leggi tutto

Valsessera (Biella) / Contrari alla diga in nome di Quintino

Sabato 12 giugno la sezione di Biella del Club Alpino Italiano ha partecipato a una manifestazione a Coggiola per dire no all’ampliamento della diga in Valsessera. Si apprende dai social che la manifestazione, svoltasi davanti ad un centinaio di persone, è stata promossa dalle quattro sezioni biellesi del Cai, da Legambiente e dal comitato Custodiamo la Valsessera: lo stesso Comitato premiato a suo tempo a Milano nella sala Alessi di Palazzo Marino con il vice presidente Marcello Vaudano, Alessandra Foglia e Daniele Gamba per la tenacia nell’opporsi al progetto di costruzione dell’invaso.

Leggi tutto

Montagna cafona / “Chiuso per maleducazione”

Rimane per qualche giorno “chiusa per maleducazione”, come indicato dai cartelli affissi sul posto, la panchina gigante da poco inaugurata a Ceva (Cuneo). La “big bench” gialla affacciata sul centro storico della città è stata sporcata con scritte e danneggiata in vario modo. Così per qualche tempo non è accessibile, come annuncia il quotidiano La Stampa del 20 giugno, per consentire i lavori di pulitura e riverniciatura a cura dei Volontari Civici.

Leggi tutto

Scampato pericolo: migliaia in pellegrinaggio a Sant’Anna

Riapre in provincia di Cuneo il Santuario di Sant’Anna di Vinadio che, con i suoi 2035 metri di altitudine, è considerato il più elevato d’Europa. Migliaia di pellegrini sono in marcia per raggiungerlo domenica 20 giugno. Le pareti sono quasi del tutto ricoperte da ex voto di ieri e di oggi, che testimoniano il perpetuarsi della devozione verso Sant’Anna nella richiesta di guarigioni o nel ringraziamento per un pericolo scampato. E si può immaginare quale sia lo scampato pericolo che oggi si merita la riconoscenza dei fedeli…

Leggi tutto

Offerte speciali / In Lombardia montagne per tutti

Estate con le Guide alpine e gli Accompagnatori di media montagna della Lombardia: sono 24 le escursioni e 18 le giornate di arrampicata gratuite in programma da luglio a ottobre come è riportato nel comunicato stampa n. 3 del 18/06/2021 che pubblichiamo.

Leggi tutto

Camminate, gente! Intesa per il Sentiero Italia

Cordiale incontro il 17 giugno a Casa Azzurri a Roma tra il ministro del Turismo Massimo Garavaglia e il Presidente generale del Club alpino italiano Vincenzo Torti, presente l’ex campionessa Manuela Di Centa, consigliere del ministro. E’ stata un’occasione per firmare un Protocollo d’intesa per la valorizzazione dei percorsi alpinistici ed escursionistici, in particolare il Sentiero Italia Cai e la Via italiana dei Rochers al Monte Bianco.

Leggi tutto

Marmolada, l’ennesimo luna park?

Giorgio Daidola, docente di Analisi economico finanziaria per le imprese turistiche dell’Università degli Studi di Trento, ha indirizzato la lettera che pubblichiamo al governatore del Trentino Maurizio Fugatti. La missiva è apparsa sul Corriere del Trentino del 9 giugno 2021. Nel suo scritto, Daidola invita a tentare di salvare dai caroselli di impianti pesanti l’area della Marmolada. “La Regina delle Dolomiti”, scrive, “ha tutte le carte in regola per diventare il territorio ideale per lo sviluppo di un modello alternativo a un turismo invernale maturo per non dire agonizzante”.

Leggi tutto

Clima, pandemia, affollamento: quale futuro per il soccorso

In un webinar si è discusso il 24 maggio 2021 della possibilità che cambiamenti climatici e maggiore frequentazione della montagna modifichino la percezione dei rischi a cui espongono le escursioni. Su questi e altri importanti argomenti si sono espressi diversi specialisti in medicina di emergenza in montagna. Ne riferisce qui il dottor Giancelso Agazzi della Commissione medica del Cai che ha seguito i lavori.

Leggi tutto

Valli di Lanzo / Voci e storie di gente di montagna

Michela Del Savio, ricercatrice in Filologia Romanza presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Torino, con l’autrice Marica Barbaro, presenta il 146° volume della Collana editoriale “Nastri di memoria. Interviste possibili: voci e storie di gente di montagna tra passato e presente”. Il libro è di 208 pagine, con 76 illustrazioni in bianco e nero. Propone 18 interviste, registrate tra il 1976 e il 2000, a persone residenti in diverse località delle Valli di Lanzo, in particolare a Castagnole, frazione di Germagnano, chiamate a riflettere sui cambiamenti della società negli ultimi quarant’anni.

Leggi tutto

Bonatti da leggenda sotto le stelle dei Cappuccini

A conti fatti, sono almeno 23 anni che al Monte dei Cappuccini il Museo torinese (da quassù la vista spazia ben oltre Torino, fino ai contrafforti delle Levanne e alla Val di Susa) “racconta” Walter Bonatti, ancor prima dell’avvento dei social. In mostre, cataloghi, documentari, Bonatti è stato “esplorato” nella sua complessità di alpinista, fotografo, scrittore, giornalista e uomo d’avventura, pioniere della vita open air ovvero into the wild. E il 22 giugno si apre la mostra con le sue immagini e i suoi cimeli.

Leggi tutto

Sentieri sotto osservazione: cambia la percezione dei rischi

Il fatto che nella scorsa stagione estiva, pesantemente condizionata da un lungo lockdown, si sia registrato il più alto numero d’interventi di Soccorso Alpino (oltre 10 mila) induce a ritenere che una maggiore frequentazione della montagna modifichi la percezione dei rischi a cui espongono le escursioni.

Leggi tutto

Accompagnatori e Guide ambientali, accordo raggiunto

Finalmente uno squarcio di sereno nei rapporti tra Accompagnatori di media montagna (che fanno parte del Collegio delle Guide alpine) e Guide ambientali escursionistiche. Alla lunga querelle sulle competenze ha posto fine il Consiglio di Stato come si apprende dal Comunicato stampa numero 1 del 15 giugno 2021 che riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Leggi tutto

Artesulcammino / Le Dolomiti quando il turismo non era di massa

Il progetto “Artesulcammino” di cui Flavia Cellerino, una simpatica conoscenza di MountCity, è infaticabile animatrice, dall’1 all’8 agosto propone una vacanza in Comelico e Cadore con l’organizzazione tecnica dell’agenzia viaggi Celeber (Via Boccaccio 4, Milano Tel. 02. 36570490). Un’occasione più che raccomandabile per ammirare le Dolomiti che, viste dal Cadore e dal Comelico, conservano il sapore genuino delle valli prima dei grandi stravolgimenti del turismo di massa.

Leggi tutto

Letture / Le estati in alpeggio del piccolo Annibale

Lo sguardo dell’antropologo non lo abbandona mai, ma nemmeno lo abbandonano gli stupori che gli suscitavano da bambino le montagne. Per questo in età da considerare “avanzata”, Annibale Salsa ha deciso di rievocare la sua infanzia in un libro in cui per la prima volta si racconta in prima persona. “Un’estate in alpeggio” (Ponte alle Grazie e Cai, 127 pagine,13 euro, prefazione di Marco Albino Ferrari) non è soltanto un libro per ragazzi…

Leggi tutto

Montagnaterapia per sopravvissuti al Covid

Il quotidiano La Repubblica domenica 13 giugno dedica una pagina al “primario che porta i sopravvissuti del Covid a scalare le montagne”. Si riferisce all’iniziativa del cardiologo Piero Clavario: una camminata di sette chilometri su sentiero in salita con pendenza del 6,7%.

Leggi tutto

Società Storica delle Valli di Lanzo: 75 anni d’impegno civile

Per celebrare il 75° anniversario di fondazione la Società Storica pubblica, in tiratura limitata di 250 esemplari numerati, la carta plastigrafica “Le Valli di Lanzo”. Il programma delle manifestazioni celebrative viene illustrato sabato 26 giugno a Lanzo Torinese alle ore 11 nel salone di LanzoIncontra.

Leggi tutto

Medicina. Incontri sgraditi, ecco come evitarli (2)

Si conclude con questa seconda puntata il report del dottor Giancelso Agazzi sul convegno di medicina di montagna svoltosi al recente Trento Film Festival su un argomento di grande attualità in vista delle vacanze estive: come proteggersi dalla fauna non sempre pacifica in cui è possibile imbattersi durante un’escursione.

Leggi tutto

Val Grande: settanta sfumature di Parco

Da giugno a novembre tornano le iniziative guidate alla scoperta della Val Grande, l’area selvaggia più vasta delle Alpi. Si inizia con le “70 Sfumature di Parco”, settanta escursioni diversificate per difficoltà, luogo e argomenti trattati. Le camminate si tengono ogni sabato.

Leggi tutto

Per salvare il turismo estivo sacrifichiamo gli studenti

Dal professor Salvatore Bragantini, illustre economista, riceviamo e volentieri pubblichiamo questo scritto sulle prospettive del turismo estivo e i problemi irrisolti della next generation su cui la Ue punta 750 miliardi. E’ evidente, come osserva il professore, grande amico della montagna, che nel Paese c’è più voglia di mare che di lavorare al futuro…

Leggi tutto

Museomontagna. La grande avventura di Bonatti

Il Museo Nazionale della Montagna di Torino annuncia l’apertura al Monte dei Cappuccini della mostra “Walter Bonatti. Stati di grazia. Un’avventura ai confini dell’uomo” dedicata al grande alpinista ed esploratore nel decennale della scomparsa. L’evento inaugurale è fissato per martedì 22 giugno, giorno del compleanno di Bonatti (1930-2011). Ecco il comunicato diffuso il 10 giugno dal Museomontagna e alcune immagini per gentile concessione del Museo.

Leggi tutto

Dante, un vero alpinista

Ottone Brentari, geografo e giornalista di manifesta fede irredentista, nel 1887 pubblicò sul Bollettino del Club Alpino Italiano un articolato saggio intitolato “Dante alpinista”. Sposando la tesi di altri studiosi, Brentari cita, verso dopo verso, numerosi passi della Divina Commedia in cui Dante descrive con estrema precisione la sua salita alla montagna del Purgatorio o il procedere in discesa da un girone all’altro dell’Inferno seguendo Virgilio, la sua guida.

Leggi tutto

Aperitivo nel bosco con “Piemonte Parchi”

Lontani, ma pur sempre vicini e rigorosamente in una foresta, anche se virtuale. Si conclude così, con un “Aperitivo nel bosco” l’ultimo appuntamento dei “Giovedì delle foreste”, la campagna social lanciata dal Settore Foreste della Regione Piemonte, in collaborazione con la rivista Piemonte Parchi – Settore Biodiversità e Aree naturali e il Settore regionale Progettazione strategica e Green economy. L’invito è dunque a collegarsi, giovedì 10 giugno, alle ore 18, sulla pagina Facebook di Piemonte Parchi per assistere a questo evento social che conclude una serie di sei appuntamenti dedicati all’uso sostenibile del bosco.

Leggi tutto

Medicina. Incontri sgraditi, ecco come evitarli (1)

Al Trento Film Festival si è discusso su come proteggersi dalla fauna non sempre pacifica in cui è possibile imbattersi durante un’escursione. L’argomento è di attualità per gli escursionisti in vista delle vacanze estive. Il convegno, svoltosi domenica 2 maggio 2021, era significativamente intitolato “La medicina di montagna incontra la fauna selvatica, dal più grande al piccolissimo: trovare l’equilibrio per una sana convivenza”. Ne riferisce il dottor Giancelso Agazzi della Commissione Medica del Cai.

Leggi tutto

McKinley all’inchiostro di china

Si celebra nel 2021 il 60° anniversario della prima salita del Mount McKinley (6178 m, Alaska) compiuta dalla Spedizione “Città di Lecco – Alaska ‘61” guidata da Riccardo Cassin e composta da Luigino Airoldi, Gigi Alippi, Jack Canali, Romano Perego e Annibale Zucchi. La celebrazione dell’importante scalata può essere anche un buon motivo per ricordare Achille Patitucci (1903-1967), illustratore e giornalista, che attraverso le pagine del Corriere della Sera e della Domenica del Corriere contribuì in quegli anni a divulgare le conquiste compiute dagli alpinisti italiani, compreso il McKinley illustrato nella tavola che MountCity è lieto qui di riproporre.

Leggi tutto