Appennino emiliano. Gli strolgatori scendono in città

La Sezione di Reggio Emilia del Club Alpino Italiano tiene a battesimo domenica 16 febbraio 2020 in città uno spettacolo teatrale presentato dal collettivo degli Strolgatori scesi da Ligonchio, nota località dell’Appennino. Un modo per dimostrare quanto sia importante per questo storico sodalizio mantenere un forte legame con le persone e la cultura della montagna.

Leggi tutto

Cooperative di Comunità, una scuola nell’Appennino reggiano

Ritorna la Scuola delle Cooperative di Comunità organizzata da Confcooperative e Legacoop a Succiso e Cerreto Alpi, nell’alto Appennino reggiano: quattro giornate di confronto e approfondimento nel contesto del Parco Nazionale dell’Appennino tosco-emiliano…

Leggi tutto

Misteri dell’Appennino. Le incisioni rupestri della Val Tassaro

Domenica 29 gennaio 2017, alle 16, nell’ambito delle iniziative culturali del “Tè delle Muse” ai Musei Civici di Reggio Emilia, vengono per la prima volta illustrate al pubblico le incisioni su roccia che il Comitato Scientifico del Cai reggiano ha scoperto nella primavera dello scorso anno nell’area del monte Lulseto, nella Val Tassaro, in Comune di Vetto d’Enza…

Leggi tutto

Appennino reggiano. Come promuovere la cooperazione, i beni comuni e il territorio

La terza edizione della Scuola delle Cooperative di Comunità ha per teatro due piccoli paesi dell’alto Appennino reggiano. Gli appuntamenti sono rispettivamente l’11 e il 12 novembre 2016 a Succiso e il 25 e 26 novembre a Cerreto Alpi. Il progetto “Cooperative di Comunità: promuovere la cooperazione, i beni comuni, e il territorio” è una iniziativa di Confcooperative e Legacoop, realizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna…

Leggi tutto

La Pietra della salute. Ultimissime sulla montagnaterapia

Con il termine montagnaterapia si intende definire un originale approccio metodologico a carattere terapeutico-riabilitativo e/o socio-educativo, finalizzato alla prevenzione secondaria, alla cura ed alla riabilitazione degli individui portatori di differenti problematiche, patologie o disabilità. Il Cai Reggio Emilia e il Dipartimento di Salute Mentale Dipendenze Patologiche dell’Ausl hanno avviato da alcuni anni un’esperienza, che sta dando risultati significativi…

Leggi tutto

Tre anelli da scoprire fra le gemme dell’Appennino Reggiano

Dopo i comuni di Vetto, Viano, Vezzano, Canossa e Casina anche il Comune di Baiso ha firmato la Convenzione con la Sezione Cai di Reggio Emilia per la valorizzazione e la manutenzione della nuova rete sentieristica…

Leggi tutto

Trekking “sociali” nell’Appennino Reggiano. E i ragazzi dello Stradello tornano a sorridere

Lo Stradello è una cooperativa sociale che ospita ragazzi con disabilità psicofisiche e che ha sede in un bel podere

Leggi tutto

Cresce il turismo nella valle “adottata” dal Club alpino nell’Appennino Reggiano

E’ possibile adottare una valle? Lo ha fatto il Cai di Reggio Emilia due anni fa “adottando” la Valle del

Leggi tutto

Cooperazione di comunità. Nel cuore dell’Appennino reggiano riparte la Scuola nazionale

Dal gentile Carlo Possa di Reggio Emilia, grande amico della montagna (è “cittadino affettivo” della Pietra di Bismantova) e responsabile

Leggi tutto

Il mal della Pietra (di Bismantova)

A chi soffre del “mal della Pietra” è dedicata la nuova guida della collana “Luoghi verticali” di Versante Sud. La Pietra (con la P maiuscola) è quella di Bismantova cantata da Dante Alighieri per significare la salita del Purgatorio, che svetta con i suoi 1041 metri nell’Appennino reggiano…

Leggi tutto