Leggende del Rosa. Gli “spalloni” e l’eroe dell’Annapurna

Due motivi giustificano una visita al bellissimo Museo della Montagna di Macugnaga, racchiuso con i suoi cimeli sotto il tetto di una casa valser che risale al 1786. Il primo riguarda la rievocazione del contrabbando, un’attività che, contro ogni apparenza, nobilitò l’ossolana valle Anzasca. L’altro motivo riguarda una singolare reliquia, la scarpa usata da Maurice Herzog, conquistatore dell’Annapurna, per vincere la temibile Est del Rosa.

Leggi tutto

Scarponi che valgono un tesoro

Bolaffi mette all’asta il 28 febbraio 2018 parte dei cimeli della spedizione italiana del 1954 al K2 appartenuti a Ugo Angelino, uno dei componenti. Tra questi il piumino dell’alpinista, la piccozza, le scarpe, diverse fotografie conservate a Biella dove Angelino si è spento a 93 anni il 23 dicembre 2016…

Leggi tutto

Mini sci, lamine avvitate. Così Ghiglione esplorò il Kibo

Nella conquista del Queens Mary Peak (7422 m) nel 1934 Piero Ghiglione (1883-1960) calzò sci di betulla dalla sciancratura modesta (8.5/7.5/8): difficili da manovrare ma ritenuti sicuri tra i crepacci. Al Kibo nel 1937 si portò invece i suoi adorati piccoli sci di frassino di 120 centimetri di lunghezza, lamine avvitate, attacco Thorleifhaugs, grazie ai quali poté “cacciarsi nei più reconditi meandri dell’immenso anfiteatro di ghiaccio”…

Leggi tutto

Archeologia alpinistica. La piccozza “con rotella”

E’ come un sommesso pellegrinaggio quello che in questo tardo autunno del 2016 sale al Monte dei Cappuccini, che domina Torino dalla sponda destra del Po, per rendere omaggio a Piero Ghiglione (1883-1960). Fra le tante benemerenze del Museo Nazionale della Montagna c’è anche l’aver saputo riesumare il famoso alpinista-reporter in una mostra curata da Danilo Fullin e Roberto Serafin con il coordinamento di Veronica Lisino la figura di questo alpinista giramondo, inviato speciale della Gazzetta del Popolo e del Corriere della Sera negli anni Trenta e nel secondo dopoguerra…

Leggi tutto

Allegria, gli sci di Mike vanno all’asta

Oltre 400 lotti appartenuti alla vita privata e professionale di Mike Bongiorno vengono messi all’asta a Milano in due tornate martedì 20 ottobre 2015 alle 16 e alle 21 presso la Casa d’Aste Il Ponte in via Pontaccio 12, nell’elegante palazzo Crivelli che per l’occasione si fregia di uno striscione con l’esclamazione “Allegria!”…

Leggi tutto