Letture. Idee, avventure, progetti: “Il Cusna” si rinnova

È uscito il numero di primavera de Il Cusna, il periodico del Cai reggiano diretto da Alberto Fangareggi. È un numero ricco di articoli che vanno dall’escursionismo, alla cultura, dalla storia alla scienza alla tecnologia, arricchito in questa edizione dall’editoriale del presidente del Cai Emilia-Romagna, Massimo Bizzarri, una riflessione profonda su come si deve guardare alla frequentazione della montagna, un’attività educantee civica, nel rispetto di sé e degli altri…

Leggi tutto

Montagne e frequentatori pandemici

Purtroppo gli effetti della pandemia si vedono bene anche sulle montagne. Le costrizioni, i limiti imposti per gli spostamenti hanno deviato e canalizzato i flussi delle masse inesperte verso l’ambiente di montagna. Così non è un caso incontrare gente, anche da sola, che se ne va per le montagne senza alcuna cognizione di causa, senza capire l’ambiente in cui si trova, senza conoscere eventuali rischi, senza valutare la propria condizione fisica per affrontare una salita…

Leggi tutto

Letture. La famosa invasione del pianeta azzurro

“Quelli che rimasero dovettero cambiare modo di vivere. Smisero di accendere fuochi puzzolenti, di produrre e di mettere in giro sostanze nocive… E soprattutto cercarono di volersi un poco di bene”.

Leggi tutto

Letture. La “perla del Rosa” raccontata da Crosa Lenz

Nel libro “Macugnaga nel Novecento” edito da “Il Rosa” si dipana la storia della celebre località alpina con immagini inedite in bianco e nero offerte alla pubblicazione dalle famiglie di Macugnaga che coralmente hanno partecipato all’impresa.

Leggi tutto

Lezioni di storia. Quando la Toce portò la morte

Dalle ricerche di Enrico Rizzi pubblicate nel 2018 nel libro “Memorie di fame, carestie e peste nell’Ossola. XIV – XVII secolo” (Grossi, Domodossola, 2018), Paolo Crosa Lenz ha estratto i materiali ad uso esclusivamente didattico che qui riportiamo per gentile concessione.

Leggi tutto

Letture. I disperati del Monte Senza Speranza

Tutti (o quasi) conoscono il Capo di Buona Speranza, la via obbligata per le Indie prima dell’apertura del Canale di Suez. Pochi (o nessuno) invece hanno idea di dove sia il Monte Senza Speranza (Mount Hopeless). Ce lo racconta Albano Marcarini.

Leggi tutto

Gruppi di lettura del Gism lombardo nella vecchia cascina

Nel cuore di Milano, alle spalle di Porta Romana, si trova dal 1695 una delle più antiche cascine agricole milanesi: la Cascina Cuccagna. In questa sede il Gruppo Italiano Scrittori di Montagna Lombardia da il via a Milano a una nuova iniziativa…

Leggi tutto

Arrampicare senza sbarre né catene

Le schede editoriali che proponiamo, per gentile concessione, ai lettori di MountCity, sono state elaborate della Biblioteca della Montagna del Palamonti e inviate agli iscritti tramite la newsletter del CAI Bergamo – Sezione e Sottosezioni….

Leggi tutto