I capricci del seracco Whymper

Il seracco, come precisa la Fondazione Montagna Sicura, va incontro a destabilizzazioni e crolli di grandi dimensioni periodici, come sua normale dinamica evolutiva di seracco pensile a base fredda.

Leggi tutto

Antiche ruggini. A chi il Monte Bianco?

La questione del confine riemerge ancora una volta. Effetto dell’election day fissato in Val d’Aosta per la metà di settembre? Sulla vertenza con la Francia si sono espressi attraverso lunghi studi, decine di saggi e conferenze, i milanesi Laura Giorgio e Aliprandi, tra i più illustri studiosi al mondo della cartografia storica delle Alpi…

Leggi tutto

Letture. Nel cuore del Monte Bianco

Sullo sfondo dei lavori per il tunnel stradale del Monte Bianco inaugurato nel 1965, la milanese Sara Loffredo ambienta il suo romanzo “Fronte di scavo” (Einaudi, 150 pagine, 17,50 euro). Realtà e fantasia si intrecciano…

Leggi tutto

Numero chiuso, un prezzo da pagare

“Ci si mette in coda nei musei, ci si prenota a volte mesi prima, lo si faccia anche per salire a quattromila metri”, è il parere di Michele Serra. E’doloroso ammetterlo, ma questo è il destino dell’alpinismo, si tratti di Alpi o di Himalaya…

Leggi tutto

Cresta di Peuterey tutta d’un fiato. E’ record

Venerdì 19 luglio 2019, in 15 ore e 55 minuti, le guide alpine François Cazzanelli (IT) e Andreas Steindl (CH) hanno completato l’ascensione in cordata al Monte Bianco attraverso l’integrale della Cresta di Peuterey, uno degli itinerari più imponenti delle Alpi e più ambiti di molti alpinisti.

Leggi tutto

Oltraggi al Monte Bianco

La notizia che due svizzeri hanno fatto atterrare il loro piccolo aereo a meno di 400 metri dalla cima del Monte Bianco prima di iniziare da lì la scalata alla vetta più alta d’Europa ha suscitato indignazione nel mondo alpinistico. L’episodio ha più di un precedente…

Leggi tutto

A scuola per capire il clima

Il progetto “Ghiaccio fragile” coinvolge in Piemonte 60 professori di scuole medie e superiori e La Stampa lo sostiene pubblicando gli elaborati degli studenti…

Leggi tutto

Monte Bianco, nell’inferno della “normale”

Della presunta “rivoluzione” in atto torna a occuparsi Luciano Ratto, tra i più illustri alpinisti torinesi, riportando la testimonianza di un amico guida alpina. Il business che si è instaurato autorizza a ritenere la situazione assai peggiore di quella che lo stesso Ratto prospettò a suo tempo…

Leggi tutto

Monte Bianco, rivoluzione in vista

A Chamonix, capitale mondiale dell’alpinismo, e a Saint Gervais, base di partenza per la normale francese al Monte Bianco, si stanno affinando le nuove procedure e approntando gli strumenti per la regolamentazione delle salite alla massima vetta delle Alpi…

Leggi tutto

La grande magia del Monte Bianco

In occasione del 25° anniversario del Club 4000 che conta 482 soci di 13 Paesi diversi e di cui è presidente onorario e co-fondatore (1993) con Franco Bianco, Luciano Ratto offre un quadro aggiornato del “suo” (e nostro) Monte Bianco analizzandolo sotto vari aspetti, tra inevitabili luci e ombre…

Leggi tutto

Ghiacciai condannati? Occhiali speciali per rivederli

Basta un aumento di temperatura di due gradi per condannare entro pochi anni i ghiacciai alpini. Ai turisti che li visiteranno non resterà che una soluzione…

Leggi tutto

L’irresistibile ascesa di Gioachino Rossini

Sabato 3 novembre 2018 Skyway Monte Bianco, la funivia che collega Courmayeur ai 3.466 metri di Punta Helbronner, ospita uno degli eventi di punta del 150° anniversario della morte del musicista…

Leggi tutto

Monte Bianco, equivoci e numero chiuso

Una nuova via, posta sulla destra orografica dell’attuale, potrebbe essere messa in sicurezza, su indicazione delle Guide Alpine di Saint-Gervais…

Leggi tutto

Dove vai se il permesso non ce l’hai?

Per salire sul Monte Bianco occorrerà il permesso. Ogni giorno potranno imboccare le pendici solo 214 scalatori. A vigilare sul rispetto del provvedimento sarà una brigata predisposta dal comune di Saint-Gervais, con agenti autorizzati a emettere contravvenzioni ai trasgressori…

Leggi tutto

In montagna, ma solo se non piove

Acquistando un soggiorno di una settimana, se piove oltre 3 millimetri per almeno 3 giorni, anche non consecutivi, il cliente riceverà in Trentino il rimborso del soggiorno…

Leggi tutto

L’improteggibile Monte Bianco

Sul futuro del Monte Bianco dialogano Carlo Alberto Pinelli, neo presidente onorario di Mountain Wilderness International, e Paolo Paci, recente autore del libro-inchiesta “4810” (Corbaccio, collana Exploit).

Leggi tutto

Monte Bianco, facciamone un parco spirituale

A Chamonix, dal 12 al 14 giugno 2018, in occasione della quarta Sustainable Summits Conference dedicata al futuro delle montagne del mondo, il Monte Bianco è più che mai al centro dell’attenzione. Con una delibera approvata all’unanimità il 26 gennaio, il Consiglio municipale di Chamonix chiese infatti l’iscrizione del Massiccio del Monte Bianco nel patrimonio mondiale dell’Unesco. Ma Paolo Paci, autore del nuovissimo libro “4810” sul futuro del Monte Bianco ha un’idea diversa e sicuramente più originale…

Leggi tutto

Ghiacciai, dove il confine è mobile

Nella disputa tra Italia e Francia sull’appartenenza del Monte Bianco da poco Google si è inserita ponendo la frontiera Italo-francese sullo spartiacque. Ma ora un altro contenzioso nasce con la Svizzera per il Plateau Rosa…

Leggi tutto

Canalone della morte, botta e risposta con i francesi

Rimuovere i cavi dal canalone del Gouter lungo la normale al Monte Bianco? Se lo domanda il 12 febbraio 2018 in Francia il quotidiano “Le Dauphiné Liberé” alla luce dell’ennesima ecatombe. Luciano Ratto del Club 4000 la pensa però diversamente…

Leggi tutto

Bollicine in vetta. Hervé imita il papa alpinista

Sullo sfondo del Monte Bianco nella puntata del 7 gennaio 2018 di “Alle falde del Kilimangiaro”, Hervé Barmasse ha stappato una bottiglia di spumante sull’esempio di un illustre collega alpinista, quel sacerdote eletto poi papa Pio XI che brindò in vetta al Bianco nel 1890…

Leggi tutto

Monte Bianco, il punto sulle ricerche

A Courmayeur sono stati illustrati i risultati conseguiti dal progetto “e-rés@mont”, vale a dire le applicazioni sanitarie innovative poste al servizio della montagna nel campo della medicina di montagna e della telemedicina…

Leggi tutto

Monte Bianco, un massacro evitabile

Quest’estate ci sono stati 11 morti e due dispersi sulle due vie più frequentate per salire al Monte Bianco: bilancio paragonabile a quelli del 1998 e del 2008, quando i morti furono 15…

Leggi tutto

Attrezzatura di base obbligatoria per salire sul Bianco

E’ in vigore un’ordinanza comunale rivolta a tutti coloro che vogliono intraprendere la “voie royale” per salire sul Monte Bianco. Ne ha dato l’annuncio il sindaco di Saint-Gervais-les-Bains, comune francese del Rhône-Alpes con parte del suo territorio nel massiccio del Bianco…

Leggi tutto

Manca l’acqua, il rifugio chiude

A quota 3071 metri, sulla cresta delle Aiguille Grises al Monte Bianco dove nel 1981 i pionieri del Cai avevano coraggiosamente costruito un primo spartano rifugio, ora il nuovo Gonella (nella foto) inaugurato nel 2008 è inutilizzabile per mancanza di acqua…

Leggi tutto

Otto morti in 17 giorni. Il Monte Bianco presenta il conto

Il canalone dei Cosmiques, frequentatissimo, è diventato una specie di pista. Peccato che non ci sia scampo al minimo errore, al minimo imprevisto…

Leggi tutto