Quei provetti alpinisti con la coda

Ernesto risale costoni erbosi, ripidi crinali, un caminetto con catena fissa (l’aiutano), ghiaie, balze, un canaletto di neve e si arriva così alla Bocchetta del Releccio…

Leggi tutto

Quando i cani diventarono da valanga

Il Soccorso alpino ha celebrato questa estate il cinquantennale della Scuola nazionale cani da valanga nata a Solda nel 1966 per merito di alcuni montanari tra i quali parroco don Joseph Hurton, all’epoca battezzato “padre soccorso”…

Leggi tutto

Salvò 40 persone, la quarantunesima gli fu fatale

L’attività in favore dei cani San Bernardo condotta dalla Fondation Barry du Grand-Saint-Bernard verrà promossa in un infopoint aperto ad Aosta. Nel darne notizia, l’agenzia ANSA precisa che oltre a far conoscere ‘Barryland’, il museo e l’allevamento dei cani a Martigny (60.000 visitatori all’anno, 35 cani presenti), l’infopoint promuoverà il territorio della valle del Grand Combin…

Leggi tutto

Regole e divieti in montagna per gli amici pelosi

Basta dirlo, o meglio scriverlo sulla porta d’ingresso: “I cani non sono ammessi”. La legge italiana non pone divieti, ma il gestore può scegliere di non farli entrare nei rifugi. Questa la salomonica sentenza espressa in un documento della Commissione rifugi del Cai…

Leggi tutto