Monte Bianco, rivoluzione in vista

A Chamonix, capitale mondiale dell’alpinismo, e a Saint Gervais, base di partenza per la normale francese al Monte Bianco, si stanno affinando le nuove procedure e approntando gli strumenti per la regolamentazione delle salite alla massima vetta delle Alpi…

Leggi tutto

Valpelline, petizione contro l’eliski

“Lasciate in pace il Mont Gelé”. L’appello arriva da Daniele Pieiller che assieme a una ottantina di operatori di Bionaz, Oyace e Valpelline ha dato vita all’Associazione NaturaValp per promuovere un turismo dolce…

Leggi tutto

Rapporto su un inverno coi fiocchi

Eccezionale per l’abbondanza delle nevicate, la stagione 2017-2018 in Valle d’Aosta viene ricordata nel Rendiconto Nivometeorologico elaborato dai tecnici di Fondazione Montagna Sicura per la scarsità d’incidenti in valanga a conferma del fatto che gli inverni con tanta neve solitamente danno meno grattacapi al Soccorso alpino…

Leggi tutto

L’irresistibile ascesa di Gioachino Rossini

Sabato 3 novembre 2018 Skyway Monte Bianco, la funivia che collega Courmayeur ai 3.466 metri di Punta Helbronner, ospita uno degli eventi di punta del 150° anniversario della morte del musicista…

Leggi tutto

Vallée snaturata e tardivi dissensi

Michele Serra dedica la sua “Amaca” agli enormi palazzi che stanno sorgendo a Courmayeur. “Uno snaturamento”, scrive riferendosi non solo alla Vallée, “durato più di mezzo secolo, violento, metodico, tenace, che ha portato benessere insieme a bruttezza, quattrini insieme a svendita di territorio, e di anima”.

Leggi tutto

Alpi in divenire, incontro a Courmayeur

Connettere e trasformare territori è il tema proposto sabato 27 ottobre 2018 dal terzo Convegno del ciclo “Alpi in divenire” al Centro congressi di Courmayeur, organizzato dall’Osservatorio “Laurent Ferretti” della Fondazione Courmayeur Mont Blanc assieme all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Valle d’Aosta.

Leggi tutto

Il piacere di camminare sull’acqua

In Valle d’Aosta li chiamano ru, nel vicino Vallese bisses. Sono i ruscelli artificiali che portano l’acqua da utilizzare per l’irrigazione. Scorrono a cielo aperto o più di frequente vengono intubati pur mantenendo il tracciato originario e l’acqua se ne va invisibile sotto i piedi di chi cammina…

Leggi tutto

Agosto ai piedi del Bianco

Tornano gli Incontri di Courmayeur organizzati dalla Fondazione Courmayeur Mont Blanc. Nel mese di agosto intellettuali, giornalisti, ricercatori e personaggi di spicco della società, dell’innovazione e dell’economia si aprono al dialogo ed al confronto con il pubblico ai piedi del Monte Bianco…

Leggi tutto

Che folla sulla via Francigena!

L’80 per cento dei pellegrini ha più di 55 anni. La spesa media giornaliera di chi percorre circa 25 chilometri a piedi va da 30 a 50 euro. La maggioranza è spinta da motivi culturali e ambientali, pochi da motivi religiosi…

Leggi tutto

Turismo dolce, due eventi imperdibili

Ad Acceglio, nel Cuneese, dal 22 al 24 giugno 2018, si celebra il Solstizio con la Festa del turismo dolce. Incontro di esperienze e scambio di speranze viene definito da Enrico Camanni a nome dell’associazione Trip Montagna (Turismo responsabile in Piemonte) che organizza. In luglio sempre all’insegna del turismo dolce altro evento da non perdere è “Il richiamo della Foresta” (Estoul, Val d’Ayas, 20, 21, 22 luglio 2018) ideato e condotto da un’altra grande firma della montagna, il milanese Paolo Cognetti…

Leggi tutto

Monte Bianco, facciamone un parco spirituale

A Chamonix, dal 12 al 14 giugno 2018, in occasione della quarta Sustainable Summits Conference dedicata al futuro delle montagne del mondo, il Monte Bianco è più che mai al centro dell’attenzione. Con una delibera approvata all’unanimità il 26 gennaio, il Consiglio municipale di Chamonix chiese infatti l’iscrizione del Massiccio del Monte Bianco nel patrimonio mondiale dell’Unesco. Ma Paolo Paci, autore del nuovissimo libro “4810” sul futuro del Monte Bianco ha un’idea diversa e sicuramente più originale…

Leggi tutto

Aosta ha il suo Café des Guides

Il Café librairie et des guides è destinato a diventare ad Aosta un caffè cenacolo, una vetrina per le guide e un luogo d’incontro, continuando a essere una libreria a tutti gli effetti con un’ampissima scelta di libri di montagna e di cultura alpina…

Leggi tutto

Ghiacciai, dove il confine è mobile

Nella disputa tra Italia e Francia sull’appartenenza del Monte Bianco da poco Google si è inserita ponendo la frontiera Italo-francese sullo spartiacque. Ma ora un altro contenzioso nasce con la Svizzera per il Plateau Rosa…

Leggi tutto

Alpeggi e formaggi valdostani, 168 pagine profumate di fontina

La nuova guida di MonteRosa Edizioni “Alpeggi, alpigiani, formaggi della Valle d’Aosta” di Marzia Verona illustra le attrattive di 23 alpeggi caratteristici e panoramici dove si producono e si vendono differenti tipologie di formaggi sia di latte vaccino che caprino: fontina, formaggio valdostano, serac, brossa, tome stagionate e formaggette fresche…

Leggi tutto

Tanta neve ma calano gli sciatori

Nonostante le abbondanti precipitazioni, la stagione dello sci si appresta in questo 2018 a chiudere in rosso. E’ quanto emerge dai dati che l’Associazione valdostana impianti a fune (Avif) ha consegnato il 28 marzo alla quarta Commissione della Regione Valle d’Aosta…

Leggi tutto

Gipeto femmina, tragica fine in Val di Susa

Il corpo del rapace è stato ritrovato a Novalesa. Spettacolari immagini di un gipeto in volo a pochi metri dalla webcam di sorveglianza sono state invece registrate dai guardaparco del Gran Paradiso, nei dintorni di uno dei nidi frequentati dal grande avvoltoio…

Leggi tutto

Robert Schoene, la scienza alle alte quote

Lectio Magistralis dell’americano Robert Schoene, uno dei maggiori esperti al mondo nella fisiologia dell’alta quota, mercoledì 21 marzo 2018 presso la Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur…

Leggi tutto

In pista con Telefono Azzurro

A La Thuile una giornata di gare e di festa è in programma il 7 aprile a favore di Telefono Azzurro, associazione che promuove il rispetto dei diritti dei fanciulli e degli adolescenti…

Leggi tutto

Di padre in figlio nella fabbrica dei sogni

Sulla continuità generazionale nelle aziende familiari si discute a Courmayeur il 2 marzo 2018 nel corso di un workshop organizzato dalla Fondazione Courmayeur e Deloitte. Ad attirare l’attenzione degli appassionati di alpinismo è la presenza degli esponenti dell’illustre famiglia dei Gobbi titolare della Grivel…

Leggi tutto

Lo sci a La Thuile diventa solidale

Per sostenere la Fondazione Telethon, impegnata da anni nella ricerca sulla distrofia muscolare e le malattie genetiche rare, le Funivie Piccolo San Bernardo propongono a La Thuile (Aosta) una tariffa agevolata per l’acquisto dello skipass del 13 e del 14 gennaio 2018…

Leggi tutto

Monte Bianco, il punto sulle ricerche

A Courmayeur sono stati illustrati i risultati conseguiti dal progetto “e-rés@mont”, vale a dire le applicazioni sanitarie innovative poste al servizio della montagna nel campo della medicina di montagna e della telemedicina…

Leggi tutto

Caro sci alpinista, non dimenticare lo skipass

Per raggiungere alle alte quote le piste dedicate a questa disciplina occorre adesso lo skipass. E’ la novità annunciata da Monterosa Ski, il più grande comprensorio della Valle d’Aosta. Che promuove anche l’eliski “per salire sempre più in alto”…

Leggi tutto

Indifferenti alla meteo ma non al Soccorso alpino

Si sapeva, tutti sapevano dell’ondata di maltempo che in questo inizio di settembre ha messo in crisi molte regioni italiane. Ma sulle Alpi qualcuno ha pensato ugualmente di farla franca a dispetto della meteo. Due i casi in cui l’intervento del Soccorso alpino è stato risolutore…

Leggi tutto

Bernardo il santo delle Alpi mille anni dopo

Del santo canonizzato nel 1123 prendono il via le celebrazioni in occasione del millenario della nascita. Il Comitato per il Millennium di San Bernardo delle Alpi organizza per cominciare, il 7 e 8 settembre 2017 in Val Formazza, un incontro di studiosi…

Leggi tutto

Dacci oggi il nostro crollo quotidiano

Il vero rischio è che i crolli in montagna non facciano più notizia. Colpa del riscaldamento globale? O punizione divina?

Leggi tutto