Plastic mountains, è ora d’intervenire

Stop alla plastica a tutela di un ecosistema dove convivono ungulati, carnivori, uccelli, fiori e piante. E’ lo scopo del progetto“A⅃ꟼ-Stop the ALPs becoming Plastic Mountains” che ha l’obiettivo di proteggere l’habitat di alta montagna. A quote più basse, nei boschi del Trentino, centinaia di volontari sono invece mobilitati nella raccolta di spazzatura come documenta il 19 aprile il sito del quotidiano L’Adige.

Leggi tutto

Panino e maglietta, ecco i volontari di Jova

Non è un lavoro: si tratta di stare 10 ore sotto il sole in spiaggia e, presto, ai 2275 metri di Plan de Corones, per spiegare come si fa la raccolta differenziata aggiungendo prestigio alle prestazioni di Jovanotti.

Leggi tutto

Dove il Cai salva le montagne

Viene giudicato un flop il progetto “Save the mountains”, manifestazione supportata il 7 luglio dalla Sezione di Bergamo del Club Alpino Italiano con l’intento di entrare per la seconda volta nel Guinness dei primati, curiosa vocazione di questo affollato e glorioso sodalizio. Altra aria nel Veneto dove 300 volontari del Cai hanno ripristinato più di metà dei sentieri sconvolti dalla tempesta Vaia…

Leggi tutto

Liberati i sentieri dagli alberi caduti. Ma che fretta c’era?

Le piante sradicate dal vento che ingombravano i sentieri nel Bellunese in un caso sono state ridotte dai volontari del Cai in pezzi di un metro, un metro e mezzo. Per un loro utilizzo in ambito edile, a quanto osserva un ufficiale dei carabinieri forestali, i tronchi devono essere divisi in pezzi da almeno quattro metri, quattro metri e mezzo. Forse bastava che prima di operare si rivolgessero ai forestali…

Leggi tutto

Volontariato senza confini. Extracomunitari impegnati grazie al Cai nel ripristino dei sentieri in Valle di Lanzo

Mentre si susseguono le prese di posizione per risolvere l’emergenza immigrati e incombe la minaccia di tagliare i fondi ai

Leggi tutto